Temperatura ottimale caldaia a pellet - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Temperatura ottimale caldaia a pellet

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Temperatura ottimale caldaia a pellet

    Premetto che ho fatto una ricerca prima di aprire questo post ma era come cercare un ago in un pagliaio.

    Ieri ho avuto una discussione con un installatore in merito ad una domanda semplice : quale è la temperatura ottimale , sempra che esista, di funzionamento di una caldaia a pellet "evoluta" cioè con sonda lambda ?

    Secondo lui se la caldaia lavorava sul puffer , conviene impostare qualche grado in più come set point della caldaia del valore finale di caricamento del puffer.
    In pratica se il puffer termina il caricamento a 70° la caldaia basta sia impostata a 72-74° come temperatura di funzionamento.

    Io invece sostenevo che conviene far lavorare la caldaia il più possibile a tutta potenza , visto che di solito è la condizione di maggior rendimento della caldaia e quindi impostare una temperatura della caldaia a prescindere dalle impostazioni del puffer, perche se la caldaia lavora a temperature più elevate raggiungerà prima la fine del caricamento.

    Qualche dubbio però mi è venuto poi guardando le impostazioni possibili delle temperature minime e massime richieste dalla mia caldaia che sono come minimo impostabile 65° e come massimo impostabile 88° .

    Che ne pensate ?
    Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

  • #2
    Che è meglio ignorare il puff e far andare il meglio possibile la caldaia
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

    Commenta


    • #3
      Luca forse stavate dicendo la stessa cosa. Solitamente la maggior parte delle caldaie a pellet con Puffer hanno una T Max che imposti e un'isteresi di carico Puffer che può variare in base alla centralina. Raggiunta la T impostata la caldaia vá in spegnimento.

      Commenta


      • #4
        FaGa86, chiedo venia , ma ho omesso di dire che la caldaia lavora sul puffer , cioè si spegne quando il puffer ha raggiunto la temperatura di fine caricamento , senza quindi alcuna isteresi , in modalità detta anche "estiva" .

        La domanda in definitiva è : meglio impostare la caldaia ad una temperatura di funzionamento alta 78-80° oppure è meglio impostare una temperatura più bassa appena sufficiente a far raggiungere al puffer la temperatura di fine caricamento ?

        leaza, appunto, c'è una temperatura migliore di un altra ai fini del rendimento oppure fin tanto che sia nel range indicato dal costruttore và bene comunque ?
        Caldaia Lazar Smartfire 22kw , sonda lambda,240 lt serbatoio pellet, modulo Econet300 , Puffer Galmet multiinox 600 lt, Collettori solari Ksg21.

        Commenta


        • #5
          Ops Scusatemi ho sbagliato a postare

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X