Errore er03 caldaia Bioecotermo ogre - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Errore er03 caldaia Bioecotermo ogre

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Errore er03 caldaia Bioecotermo ogre

    Buongiorno, posseggo una caldaia ogre 30 kw da 3anni (questa è la 4 stagione), e alla fine di quella scorsa un paio di volte è andata in blocco Er03. Questa nuova stagione i blocchi sono aumentati fino ad arrivare ad essere anche due al giorno per cui l'ho spenta e ricollegato quella a metano. Non sono riuscito a ricollegare i blocchi a delle situazioni o condizioni precise in modo da individuare la causa. Mi ritrovo il braciere pieno di pellet e il codice errore si riferisce a bassa temperatura fumi. Preciso che non ho apportato alcuna modifica ne ai parametri n'è all'impianto. Ho letto su questo forum di un'altro utente che ha avuto lo stesso problema e dopo un'odissea senza esito fra i vari cat è riuscita a farsi sostituire la caldaia in garanzia. La mia però ha ormai superato tale periodo e non vorrei imbattermi anche io in questa odissea dall'incerto esito. Pertanto chiedo lumi per eventuali suggerimenti. Preciso che la caldaia è collegata ad un puffer da 600 litri che fa anche acs. È dotata di valvola anticondensa. La condotto fumario è da 100 per poi innestarsi in una canna fumaria doppia camera da 150 (nel muro non entrava una più grossa) alta 9 metri con cappello cinese. Potrebbe trattarsi della candeletta che ogni tanto fallisce l'accensione? Poiché non riesco mai a essere presente alla situazione di blocco, esiste qualche strumento per monitorare la caldaia? Grazie in anticipo a tutti per l'interessamento.

  • #2
    una domanda banale mi sorge spontanea per prima cosa: se la caldaia esce con condotto fumi a 160, perchè tu hai messo da 100 ?????
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
      una domanda banale mi sorge spontanea per prima cosa: se la caldaia esce con condotto fumi a 160, perchè tu hai messo da 100 ?????
      La caldaia esce con condotto fumi da 100. Poi sul manuale è indicato che il canale fumario deve essere da 100 a meno che non ci siano delle curve (max 45°). In tal caso il diametro va aumentato. Io ho due curve ed il diametro in effetti del canale fumario è da 150 anche se nel msg precedente mi è scappato un 5. La canna fumaria poi deve essere da 160 con aumento in caso di lunghezza maggiore. Purtroppo dove ho installato la canna fumaria non poteva accogliere diametri superiori ed ho dovuto metterla da 150 (200 con la coibentazione). Cmq avevo fatto fare un calcolo da un ingegnere che mi aveva assicurato che tale canna fumaria assicurava un tiraggio idoneo. Il problema è che questa configurazione è andata bene fino alla fine della scorsa stagione ed è man mano peggiorata negli ultimi due giorni con 5 blocchi. In questi giorni l'unica cosa che ho cambiato è la marca di pellet.

      Commenta


      • #4
        avevo letto sulla scheda 160, forse un'errore di scrittura.

        quindi l'unica variabile è il pellet? hai regolato di conseguenza la caldaia?
        riscaldamento a biomassa e PDC
        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

        Commenta


        • #5
          Da quando ho la caldaia ho usato molte qualità di pellet senza mai aver avuto necessità di regolare la caldaia (non saprei neanche come fare). Quest'anno poi il blocco si presentava anche quando non cambiavo pellet, ma avveniva sporadicamente. Nel corso del tempo però il numero de blocchi si è intensificato (usando sempre lo stesso pellet) fino a rendere la caldaia inutilizzabile per chi come me non è sempre presente a casa. Gli ultimi 5 blocchi sono avvenuti dopo l'ultimo acquisto di pellet.

          Commenta


          • #6
            Dimenticavo di dire che questo accade all'accensione.... ossia non è che mentre è accesa la fiamma va in blocco a causa di un afflusso eccessivo di pellet. Mi sembra che capiti (non l'ho mai "colta sul fatto" ma ho visto che il pellet che riempie il braciere non è minimamente bruciato) dopo gli stanby, al riavvio.... il pellet cade ma non si accende e dopo un po la caldaia va in blocco perché, penso, i fumi sono troppo freddi.

            Commenta


            • #7
              può essere anche la candeletta.... chi lo sà?
              riscaldamento a biomassa e PDC
              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

              Commenta


              • #8
                Può avere un malfunzionamento random?

                Commenta


                • #9
                  Come si potrebbe verificare il funzionamento?

                  Commenta


                  • #10
                    chiamando l'assistenza
                    riscaldamento a biomassa e PDC
                    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                    Commenta


                    • #11
                      Riuscirebbe a vedere che la resistenza a volte va e a volte no? Ho dei dubbi. Purtroppo questi malfunzionamenti casuali sono i più difficili da sistemare. Si corre il rischio, come per quell'utente indicato nel primo post, di iniziare una lunga odissea fatta di sostituzioni inutili e dispendiose e sinceramente non sono psicologicamente preparato per questo. Bisognerebbe avere l'apparecchio per il monitoraggio della centralina. Allora...forse..

                      Commenta


                      • #12
                        non capisco.....
                        e allora tieni la caldaia come sta, se non vuoi farla controllare.
                        vuoi risolvere per opera dello spirito santo ?
                        riscaldamento a biomassa e PDC
                        Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                        Commenta


                        • #13
                          Magari qualche vostro suggerimento faidate

                          Commenta


                          • #14
                            prova a cambiare candeletta, prova a regolare sul pellet, prova a cambiare pellet.....
                            facciamo a chi indovina ???
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie per i suggerimenti adesso faccio qualche verifica preliminare. Sapreste dirmi come si regola il pellet? Sulla mia caldaia mi sa che vi sono poche regolazioni in merito. Ho comunque dei dubbi che possa essere questo in quanto nel corso degli anni ho cambiato moltissime qualità di pellet senza mai avere di questi problemi. Viceversa li ho avuti anche usando per un lungo tempo la stessa qualità di pellet (capitavano però con una frequenza minore).

                              Commenta


                              • #16
                                inoltre, la canna fumaria è pulita?
                                riscaldamento a biomassa e PDC
                                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                Commenta


                                • #17
                                  Oggi mi dedico a pulizia di tutto (avevo già pulito approfonditamente caldaia e canna fumaria alla fine della scorsa stagione).

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Pulito tutto, alla ripartenza tutto ok.... dopo un paio d'ore di funzionamento regolare va in spegnimento per "errore intervento sicurezza alta tensione 2".... boh? E che vuordì?

                                    Commenta


                                    • #19
                                      non conosco assolutamente la caldaia, ma ipotizzo candeletta che si sta esaurendo
                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Grazie per la risposta immediata..... Non sapevo che le candelette si esaurissero.... pensavo più ad un comportamento o funziona oppure no. Lunedì comunque vedo di reperire il ricambio.... su internet non sono riuscito a trovare nulla. E' da 205 x 12,5 a 400w con ghiera filettata. Se ne trovano di tutti i tipi tranne quella..

                                        Commenta


                                        • #21
                                          dipende da come si consumano
                                          all'interno hanno una resistenza che può rompersi del tutto, può andare in corto circuito, può andare a scatti, ecc ecc...
                                          ogni candeletta ha una durata tot o meglio, ha tot numero di accensioni
                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Quindi l'errore "intervento sicurezza alta tensione 2" potrebbe dipendere da un malfunzionamento della candeletta che spiegherebbe anche le mancate accensioni... Cmq la centralina è la TIEMME SY250 IDRO LCD che penso sia montata anche su altre caldaie.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Oggi mi sono accorto che sul manuale della centralina è scritto che l'errore "alta tensione 2" è dovuto al pressostato. Infatti aveva un faston un po allentato.... per il momento la caldaia sta andando...
                                              Ho anche contattato la Bioecotermo per una candeletta e mi hanno inviato un preventivo di 55 euro + 30,50 di spese di spedizione.
                                              Com'è come prezzo?

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da ginko12 Visualizza il messaggio
                                                Oggi mi sono accorto che sul manuale della centralina è scritto che l'errore "alta tensione 2" è dovuto al pressostato. Infatti aveva un faston un po allentato.... per il momento la caldaia sta andando...
                                                Ho anche contattato la Bioecotermo per una candeletta e mi hanno inviato un preventivo di 55 euro + 30,50 di spese di spedizione.
                                                Com'è come prezzo?



                                                30,50 euro di spedizione? questi son l**** oltre che in*****... io sulla mia bioecotermo diablo "sorella gemella della Ogre" ho risolto montando questa candeletta al quarzo da 300w raggiunge i 1000 gradi in 10 sec solo che è corta per la nostra caldaia per funzionare a dovere la punta della candela deve rimanere 10mm all' interno del tubo tocca smontare il porta candela tagliarlo in 2 e accorciarlo inseguito va saldato io possiedo un tornio per me è stato un lavoretto facile.... anche se il problema in parte dipende anche dalla tenuta della guarnizione della porta se la guarnizione non tiene trafila aria dalla porta questo provoca un calo di portata d'aria all'interno tubo della candela quindi si ripresenta l'errore 3 mancata accensione, anche il giro fumi ha la sua importanza purtroppo di serie lo spartifiamma è montato troppo in alto in questa posizione basta l'accumulo di poca cenere per soffocare il passaggio dell'aria questo provoca mancate accensioni cattiva combustione catramazioni, nella mia 2 settimane fa ho abbasato lo spartifiamma del giro fumi di una decina di cm ne ho guadagnato parecchio ora ho una fiamma bella viva zero fumo dal camino consumi ridotti parte senza problemi alle 6.30 del mattino anche con la canna fredda mai sucesso finora... la tengo alla potenza minima con 1 sacco di pellet al giorno mantengo 20 gradi dalle 10 alle 23.00 poi spengo la caldaia con il crono e la faccio ripartire alle 6.30 le candele le trovi su internet cerca "candeletta al quarzo"
                                                File allegati
                                                Ultima modifica di scresan; 17-11-2018, 17:03. Motivo: Attenuate espressioni!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Concordo.... le candelette al quarzo sono particolarmente efficaci e veloci nell' accendere!

                                                  ottima soluzione!

                                                  Commenta

                                                  Attendi un attimo...
                                                  X