annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Temperatura caldaia a legna Thermorossi 52kw fireblu

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Temperatura caldaia a legna Thermorossi 52kw fireblu

    Buongiorno,
    Vi leggo da tanto tempo e ho una semplice domanda. Possiedo una caldaia a legna 52kw con modulazione a 80gradi. Ho installato una valvola anticondensa da 1"1/4 esbe tarata a 55gradi. La sua apertura totale è a 65gradi. Il punto è semplice. Se faccio scaricare tutta la potenza della caldaia nel puffer, la caldaia fermandosi a 82gradi non mi fa arrivare oltre i 65/70 gradi la parte alta del puffer e 55 quella bassa. Siamo ben lontani dai 65 del ritorno per favorire tutta l'apertura della Vac. Conviene montare termostato della Vac più basso (50 gradi) oppure spostare la sonda temperatura caldaia nella parte alta del puffer? Grazie

  • #2
    se arriva a 82 la caldaia e si ferma, significa che non scarica tutta la potenza (e l'anticondensa, se funziona bene, non centra)
    il problema sta altrove
    prova a fare un disegno del tuo impianto e controlla la velocità del circolatore ritorno caldaia
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Intanto grazie per la risposta. La caldaia è stata settata sulla scheda per arrivare in modulazione fino a 82 gradi.
      La velocità del ritorno caldaia è impostata a 3. Lo schema è un classico collegamento alla tedesca a vaso aperto con ingresso sul puffer da un lato caldaia e l' altro impianto termosifoni in ghisa.
      La sonda degli 82 gradi è sulla caldaia adesso. Se la sposto sulla parte alta del puffer in pratica dovrei guadagnare sicuramente 15 gradi sul puffer ma in sostanza non so se l'acqua in caldaia diventerebbe troppo alta a quel punto. La vac funziona bene perché la caldaia tiene sempre una certa temperatura anche in avvio quando il ritorno del puffer è freddo.
      Il problema è che sulla linea dei termo non ho la termostatica quindi il prelievo poi sarebbe a quei gradi della sonda alta(80?)....inizia ad essere troppo alta?

      Commenta


      • #4
        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   tedesca.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 22.9 KB 
ID: 1967599
        Lo schema è praticamente questo.
        Le uniche differenze sono:
        -Termostato partenza pompa ritorno caldaia si trova sul tubo di mandata
        - pompa termo montata sull'andata
        -termostato pompa termo sui 3/4 puffer

        Commenta


        • #5
          che diametro le tubazioni tra caldaia e puffer?
          perchè il tuo problema sta lì.... la caldaia non riesce a scaricare i kw (se funziona bene l'anticondensa inteso se ha la portata necessaria. Da quanto kvs è?)
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            e se il problema fosse perchè il circolatore lato caldaia si trova sulla mandata facendo lavorare male l'anticondensa ?
            poi a me non pare sia un collegamento alla tedesca ma normale collegamento caldaia su puffer- riscaldamento..
            Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

            Commenta


            • #7
              Le tubazioni sono tutte da 1" e il kvs della Vac è 14. È una esbe da 1"1/4. La caldaia è programmata per spegnere la ventilazione a 82. Si potrebbe ovviare solo spostando la sonda che adesso si trova nel corpo caldaia e posizionarla sul puffer.

              Commenta


              • #8
                1" non sono grandi per 52 kw.......
                ripeto, se hai caldaia 82 e puffer alto a 65, significa che non c'è scambio.... o meglio i kw non vengono trasportati a sufficienza nel puffer
                e questo dipende o dalla portata, o dalla velocità, o da perdite di carico
                sei sicuro che scarichi tutto nel puffer e non faccia un giro chiuso sul vaso aperto? (hai scritto vaso aperto, ma non hai disegnato come è collegato)
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  No la pompa thermo è sulla mandata. La pompa caldaia-piffer è sul ritorno. La vac si apre e da quello che ho potuto vedere fa il suo lavoro.

                  Commenta


                  • #10
                    ma credo che la sonda caldaia non abbia nulla a che vedere con quella che andrebbe collegata al puffer.
                    Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                    Commenta


                    • #11
                      ripeto, hai vaso chiuso o vaso aperto?
                      se hai aperto, non hai disegnato com'è collegato
                      riscaldamento a biomassa e PDC
                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                      Commenta


                      • #12
                        Si è vaso aperto con un tubo perpendicolare alla mandata caldaia da 1" che arriva a circa 2 MT rispetto il pianto dei thermo.
                        Vedo che ogni tanto scarica dal "troppo pieno" un po' di acqua ma siamo circa su 5litri ogni 3 giorni. (più o meno un secchio) ho messo lo scarico su un secchio proprio per monitorarlo. È quello il problema? Che si potrebbe fare? A quanto dovrebbe arrivare il puffer con caldaia a 82 per andare bene? Grazie

                        Commenta


                        • #13
                          Magari i tubi sono effettivamente piccoli se paragonati al 1"1/2 di uscita caldaia. Però stiamo parlando di circa 2 metri di tubo tra caldaia e puffer.... è proprio affianco.

                          Commenta


                          • #14
                            ripeto, fai il disegno giusto..... con i collegamenti vaso aperto
                            riscaldamento a biomassa e PDC
                            Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                            Commenta


                            • #15
                              comunque pare strano che a 82° trabocchi acqua dal vaso.. a me succedeva che traboccava quando la T del tc saliva oltre i 95°.. magari cè circolazione nel vaso a causa della pompa che spinge a 3.. poi con vaso aperto la pompa dovrebbe essere sulla mandata.. se la prevalenza lo permette proverei per prima a diminuire i giri della pompa.. iniziando con velocità 1..
                              Caldaia red compact 24 easy clean - Termocamino 30 kW - puffer 1300 Lt., scambiatore 40 + 12 piastre acs - centralina climatica HCC5 Sorel - zona climatica "C" - 1384 gradi giorno - casa 360 MC - temperatura interna 22° h 18/24..

                              Commenta


                              • #16
                                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG-20181215-WA0002.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 82.7 KB 
ID: 1967600
                                Per la velocità la posiziono su 1 e vediamo se diminuisce.
                                Ho cercato di farlo preciso. Da notare che il bollitore rimane incluso nel circuito vac perché almeno se non ho bisogno dei thermo non scaldo anche il puffer. I tubi sono un paio di metri sia per il puffer che per il bollitore....molto vicini insomma

                                Commenta


                                • #17
                                  con la mano tocca questi tubi quando la pompa gira e la caldaia è a 80°
                                  (P.S.: chi ti ha fatto i collegamenti e chi li ha ideati?)

                                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ScreenShot002.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 70.7 KB 
ID: 1967601
                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Li ho appena toccati, e quelli del vaso sono freddi, quelli del bollitore sono ok( è sullo stesso piano del puffer-caldaia, ho disegnato male).
                                    Adesso vuoto il secchio, stanotte la caldaia va fino ad esaurirsi e abbasso la pompa a 1. Vediamo domani se trovo acqua

                                    Commenta


                                    • #19
                                      cosa vuol dire quelli del bollitore sono ok ?
                                      prima chiedevo chi ha fatto l'impianto
                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Allora mi correggo i tubi sono freddi perché ancora non torna a 80 gradi perché ho fatto la carica poco fa. Adesso siamo a 70 gradi e ancora sono freddi. I tubi del bollitore sono alla stessa temperatura di quelli del puffer. L'impianto come la caldaia, 2002. Io ho tolto uno scambiatore e ho messo un piccolo puffer da 650 (troppo piccolo ma ho esaurito lo spazio nel locale caldaia). In pratica ho solo raccordato la parte caldaia puffer...
                                        Comunque a suo tempo lo fece un tecnico abilitato.
                                        Non ho mai avuto problemi e anche adesso casa è calda nonostante sia molto freddo fuori( sotto zero) con serramenti vecchi e senza cappotto.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          il problema sta lì, nel boiler
                                          il flusso gira su se stesso tra caldaia/boiler/caldaia
                                          solo in parte va nel puffer
                                          prova a chiudere la mandata al boiler (dovresti avere un rubinetto o simile) e vedrai che cambia
                                          hai tolto tu lo scambiatore o l'idraulico?
                                          riscaldamento a biomassa e PDC
                                          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Si ok provo domani mattina direttamente dalla riaccensione così riesco a vedere la differenza.
                                            Lo scambiatore l ho tolto io...
                                            In pratica il bollitore dovrebbe essere collegato dopo la vac per intenderci, con un "t" sulla mandata puffer giusto?

                                            Commenta


                                            • #23
                                              le cose "fai da te" sono da evitare.........perchè poi i risultati si vedono
                                              il boiler deve lavorare per proprio conto, con suo circolatore che pesca dal puffer

                                              poi con vaso aperto il circolatore va sulla mandata, non sul ritorno... (prova com'è ora e vedi se hai ancora problemi sul vaso aperto)

                                              altra cosa.... chi ha avuto l'insana idea di una 52 kw su un puffer di 600 lt ??????????????
                                              mi vien da supporre, ma sono certo, che non hai nulla a norma inail......
                                              riscaldamento a biomassa e PDC
                                              Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Sicuramente un tecnico avrebbe fatto di meglio, mi piaceva farlo e c ho provato molto semplicemente.
                                                Prima la pompa era sulla mandata ma non c era la vac, solo un termostato che la faceva partire a 45 gradi. Prima era molto più a norma sicuramente, la caldaia ha un suo locale apposito e la comunicazione penso sia stata fatta in quell'anno...
                                                La pompa l ho messa sul ritorno nel momento in cui ho montato la vac, anche da schema Thermorossi era proprio così.
                                                Ci avevo pensato per il bollitore dal puffer ma nelle mezze stagioni rimane comodo mettere poca legna....
                                                Ma quindi in teoria il puffer (parte alta) dovrebbe avere la stessa temperatura della caldaia? O che differenza ci dovrebbe essere?
                                                In teoria avrei dovuto prendere un puffer da 3000litri ma non c era spazio.
                                                E comunque la caldaia ha i suoi anni....quando la rinnoverò farò tutto diversamente e sicuramente da un tecnico!

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  io ti ho detto dove sta il problema.....
                                                  non chiedere a me che sono un tecnico di darti tutta la soluzione su un'impianto non a norma, sarei poco serio professionalmente.
                                                  non importa che la caldaia abbia i suoi anni, sempre non a norma è installata.....
                                                  non mi stancherò mai di dirlo: la biomassa non è per tutti...... (se uno non ha spazio, non vuole seguire le leggi, non fa le cose fatte bene, ecc ecc, non andate a biomassa...... altrimenti poi hanno ragione tutte le persone che criticano questo settore )
                                                  riscaldamento a biomassa e PDC
                                                  Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ma io sono sempre rimasto soddisfatto dell'impianto e va bene così...
                                                    Sicuramente c'è il problema sul bollitore che mi fa perdere qualche grado, nei domani farò una prova e vediamo se lasciando puffer-caldaia liberi a che temperatura arrivo al massimo sul puffer prima che la modulazione fermi la ventola.
                                                    Per il momento grazie per la disponibilità, buonanotte.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      notte anche a te (forse non hai capito ciò che intendevo dirti.... vabbè)
                                                      riscaldamento a biomassa e PDC
                                                      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Si ho capito che non ho l'impianto a norma, sicuramente il mio non è un modello da seguire. La mia era solo una curiosità sulla sonda caldaia, le normative andrebbero sempre seguite.
                                                        Grazie

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          .... hai fatto 99... fai 100!

                                                          Elimina i collegamenti del bollitore come ora, e collegali ad un presa alta e il ritorno in una posizione mediana del puffer, e con termostato che comanda un circolatore aggiuntivo per mandare acqua nel bollitore. (se utilizzi un semplice termostato differenziale fra puffer e bollitore per controllare il circolatore ancora meglio.)

                                                          Modifica anche l' attuale schema del vaso aperto, e "normalizzalo!"!!!

                                                          Fascicolo R.2 - Dispositivi di sicurezza

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Grazie per l'intervento.
                                                            Allora il mio schema del vaso è quello della figura 1 del link. Dici che dovrei provare a fare il collegamento come suggerito?
                                                            Per il bollitore si è una modifica che farò sicuramente.
                                                            Ho messo la pompa a 2 e come tempi di riscaldamento non ho notato grandi differenze...ma è passato solo un giorno! Però ancora non scarica il troppo pieno e la caldaia funziona da questa mattina.
                                                            Quindi al di là del bollitore, la pompa conviene lasciarla sul ritorno per la vac o sulla mandata per tipologia impianto vaso aperto? Io la lascerei sul ritorno...

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR