Kit riscaldamento - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Kit riscaldamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Kit riscaldamento

    Ciao a tutti e Buon Anno! Vorrei conoscere, per favore, le vostre opinioni riguardo questa soluzione.
    Ho acquistato una casa in Piemonte (zona Monferrato), le case di una volta, avrà 300 anni, due piani, 100 mq per piano. Come riscaldamento erano già presenti 2 stufe a kerosene Argo, un caminetto aperto e una stufa/cucina a legna. Vorrei comprare questo kit

    MEGA KIT Riscaldamento! a Delebio - Kijiji: Annunci di eBay

    Cosa ne pensate? Grazie.
    I prodotti sono proposti da questa ditta DUE PAROLE SU DI NOI - Atech S.r.l. - Energie rinnovabili
    Oppure se avete dei consigli.
    Grazie

  • #2
    assicurati che rientri almeno nelle 3 stelle ambientali
    dal 1 gennaio 2019 non si possono più installare generatori sotto tale certificazione (4 stelle ambientali da gennaio 2020)
    inoltre, installare oggi una caldaia a legna di tale tipologia è anacronistico..... (si installavano 20 anni fa, ora ci sono ben altri prodotti)
    se vai ad analizzare i dati riportati nell'offerta, trovi una caldaia a fiamma normale, in classe 4 (oramai sono tutte in classe 5), un vano di carico legna ridicolo di 86 lt (circa 20 kg di legna), fumi a 250°, puffer da 880 lt (insignificante per 30 kw), ecc ecc... Difficile far di peggio, eh.....
    tu puoi accedere al conto termico con la tua situazione, sfruttalo.
    con una cifra finale spesa simile a quella dell'annuncio, e con CT2.0, puoi avere ben altro tipo di impianto...... molllllllllllllllllllltoooooooooo superiore.
    riscaldamento a biomassa e PDC
    Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

    Commenta


    • #3
      Grazie per la risposta Dott Nord Est, secondo te, quale sarebbe la soluzione più opportuna?

      Commenta


      • #4
        Mi piacerebbe, visto che devo fare un impianto nuovo avere dei consigli concreti, per evitare errori. Grazie.

        Commenta


        • #5
          allora....
          premesso che un'impianto di riscaldamento non è una pentola che se non va bene, dopo si butta e si cambia, non si compra certo in questo modo....
          Un'impianto è il risultato di un'insieme di fattori: esigenze, aspettative, spazio, budget, possibilità, ecc ecc
          Solo alla fine, dopo aver vagliato tutte queste cose, si arriva a definire un qualcosa.
          I nuovi regolamenti in fatto di emissioni stanno stravolgendo completamente il panorama del riscaldamento, e bisogna stare molto attenti.
          Inoltre tu puoi aderire al conto termico 2.0, che ti permette di fare un'impianto di fascia alta spendendo alla fine quasi la stessa cifra.
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X