annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

velocità circolatori risposta dall'idraulico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • velocità circolatori risposta dall'idraulico

    Buongiorno a tutti!

    Ho una domanda : ho 3 circolatori dab evotron 60/130 uno per piano con termo in ghisa, caldaia immergas vitrix superior 32kw . Non avevo mai letto bene la doc. dei circolatori e al momento erano tutti impostati alla massima velocità.

    Leggendo su questo forum ho capito che il circolatore fa arrivare l'acqua calda a tutto l'impianto, se con la minima velocità tutti i termo risultano caldi si può lasciare il circolatore impostato così.

    Infatti setto la velocità a 1 confermo che tutti i termo caldi per piano li ho. Allora chiamo il mio idraulico che mi ha fatto l'impianto e gli faccio la domanda se , è corretto lasciare la velocità minima del circolatore.
    La sua risposta è stata di mettere la velocità al massimo perchè, si che con la minima i termo sono caldi , ma non hanno la resa corretta

    Voi di che opinione siete?

  • #2
    aggiungo un mio ragionamento: fosse vero quello che mi ha detto l'idraulico ,con gli stessi gradi di mandata ma con i circolatori alla massima velocità avrei i termo più caldi quindi potrei abbassare la temperatura ed avere una climatica più confortevole. ad oggi in mandata ho 59 gradi con una temperatura esterna di -3

    Commenta


    • #3
      bhe.....ho i miei dubbi.....una volta gli impianti erano senza pompe e i radiatori scaldavano comunque e bene.
      Ad ogni modo tornando all'attualità le pompe hanno unicamente lo scopo di vincere le perdite di carico, ed ad ogni velocità corrisponde una determinata portata di acqua.
      Quindi se aumento la velocità significa che nello stesso tempo la caldaia dovrà scaldare una quantitativo di acqua maggiore, saliranno quindi i consumi, pertanto è sbagliato aumentare al massimo la velocità della pompa, va messa la velocità minima sufficiente per vincere le perdite di carico dell'impianto. Se con la prima velocità hai tutto caldo, lascia quella nè gioverà il portafoglio ed anche l'impianto.

      Commenta


      • #4
        Se aumenti la velocità, aumenti anche la temperatura di ritorno e quindi come tu ipotizzi, la t media del termosifone.
        la caldaia scalda si più acqua, ma con una differenza di t minore
        aumenti però anche la quantità di elettricità per far girare l’impianto

        la resa del termosifone è data dalla differenza di temperatura tra lui e l’ambiente, quindi la resa corretta, come la chiama l’idraulico) è quella che ti serve per stare al caldo. Su una caldaia a condensazione, forse varrebbe la pena di rallentare, consumi meno corrente e aumenti la condensazione.

        comunque se hai rallentato e stai bene, vuol dire che prima stavi più “al caldo”!
        Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
        2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Valimicio Visualizza il messaggio
          Se aumenti la velocità, aumenti anche la temperatura di ritorno e quindi come tu ipotizzi, la t media del termosifone.
          la caldaia scalda si più acqua, ma con una differenza di t minore
          aumenti però anche la quantità di elettricità per far girare l’impianto

          la resa del termosifone è data dalla differenza di temperatura tra lui e l’ambiente, quindi la resa corretta, come la chiama l’idraulico) è quella che ti serve per stare al caldo. Su una caldaia a condensazione, forse varrebbe la pena di rallentare, consumi meno corrente e aumenti la condensazione.

          comunque se hai rallentato e stai bene, vuol dire che prima stavi più “al caldo”!
          grazie per la risposta, qundi è corretto il ragionamento di tenere i circolatori alla massima velocità abbassando però la temperatura dell'acqua per far lavorare in climatica la caldaia? ok per consumi corrente aumentati però abbasserei di un minimo il consumo di gas

          Commenta


          • #6
            In climatica ci lavora comunque (più alta o più bassa). Discorso condensazione a parte (più basso è il ritorno più condensa) non ti so consigliare con certezza, posso solo suggerire di provare per qualche tempo.
            Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
            2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR