annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dimensionamento ACS

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • dimensionamento ACS

    ciao a tutti,

    sto valutando varie soluzioni a PDC per la produzione della ACS in cascata ad un sistema VMC in casa. Purtroppo mi trovo di fronte ad un dilemma amletico famiglia di 3-4 persone, sarà troppo un boiler da 200 litri? Per tagli più piccoli avevo pensato a Nuos (80-100 litri), ma purtroppo nessun fornitore VMC mi certifica la soluzione. Ogni fornitore mi ridirige ad una soluzione propria (se c'è) o più semplicmenete mi dice che non è possibile farlo.
    Per il momento il sistema di VMC che mi pare più consono per casa mia è di Aldes (la quale però mi ha detto che produrrà un sistema per la ACS dall'anno prossimo, e dimensionato per 200 litri).

    Ora, se 200 litri fossero il taglio più consono per una famiglia di 3-4 persone (calcolando 2 docce al giorno, acqua calda ai sanitari e in cucina), allora aspetterei la soluzione Aldes e tirerei ancora per un po' con lo scaldabagno elettrico (80 litri: ad oggi con una vasca e mezza doccia sono già out, e siamo appena in 2 in attesa di un pargolo ).
    Contestualmente faccio un'ulteriore riflessione: dovendo cambiare lavastoviglie, stavo pensando di prendere una a doppio attacco, per sfruttare l'acqua calda e ridurre i consumi elettrici dell'apparato. Immagino che ad oggi utilizzare l'acqua calda di uno scaldabagno elettrico anzichè una lavastoviglie tradizionale sia alla pari, o persino svantaggioso ... ma utilizzando uno scaldabagno a PDC?

    Spero di essere stato chiaro, vi ringrazio per qualsiasi suggerimento vogliate darmi.


    Andrea

  • #2
    La lavastoviglie non ha bisogno del doppio attacco.. la lavatrice si.
    I piatti non si restringono se li lavi a 45°... al contrario di alcuni capi delicati.

    Io ho da poco collegato un misuratore a impulsi sul contatore dell'acqua...
    Le docce a casa nostra sono di circa 30/40 litri l'una.. ovviamente non è 100% acqua calda.. e il consumo giornaliero varia dai 130 (quasi ci siamo solo al mattino, 2 adulti + bambina 1 anno) a punte di 350.

    PS è solo una settimana che il sistema raccoglie dati.. quindi la precisione e la statistica è molto ridotta.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X
    TOP100-SOLAR