annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dubbi centralina climatica e 3 zone climatiche

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dubbi centralina climatica e 3 zone climatiche

    Ciao a tutti,
    ho da poco installato una caldaia a condensazione e vorrei integrare una centralina climatica modulante con sonda esterna.
    Il mio appartamento però è suddiviso in 3 zone climatiche regolate da 3 cronotermostati. Andrei ad installare la nuova centralina in soggiorno che è la zona che uso di più. Ho dei dubbi però su come andrebbe ad influenzare le altre zone della casa. Ad esempio in soggiorno la centralina decide che per contrastare le dispersioni basta una temperatura di mandata di 50°C, in bagno il crono scatta alle 8 di sera e fa partire il riscaldamento....arriverà acqua a 50°C e il bagno non mi si scalda mai più. Devo lasciare sempre tutte le zone aperte senza crono? Ma se ad esempio in bagno voglio 21°C e nelle camere 17°C come fa la centralina che sta in soggiorno a regolare il tutto??
    Forse non ho capito bene come funziona il tutto....qualcuno mi può spiegare come posso integrare una centralina in un simile impianto??
    Grazie!

  • #2
    Ciao, io ho fatto così, tutto aperto, regolo in base ad una stanza di riferimento, dove voglio tenere una determinata temperatura, le altre, agendo sui flussostati funzionano di conseguenza.
    In sala fissi (quasi) 20°, in bagno leggermente di più e nelle camere circa 18.5, ovvio che non sono precisi al decimo di grado, ma al variare della T esterna la sonda climatica varia la temperatura di mandata, questo compensa con la temperatura esterna.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

    Commenta


    • #3
      La centralina climatica regola la temperatura di mandata e non la T della stanza qundi nel tuo caso regola la mandata e non le vbarie zone, per le zone avrai il termostato o cronotermostato che apre e chiude le varie valvole di zona.

      Può accadere se non ben regolati i vari circuiti che alcuni raggiungeranno i 22° altri i 17, queste regolazioni sono da fare sui detentori che regolano il flusso e nopn sui termostati!

      Commenta


      • #4
        Qualcuno saprebbe suggerirmi una centralina climatica che sia reperibile (anche in rete) e che non costi una fucilata?
        Mi servirebbe per un impianto misto radiatori - pannelli radianti.
        La caldaia (Baltur Temperia) è predisposta per la sonda esterna (che credo metterò) ma non sembra in grado di gestire una seconda valvola motorizzata per regolare climaticamente anche i pannelli radianti.
        Scooter elettrico X-Spin Ted 5kW immatricolato L3 20 batt 40Ah (per errore... avevo chiesto le 50Ah)
        Impianto VMC Mitsubishi Lossnay LGH-15RX4 monitorato con datalogger arduino

        Commenta

        Attendi un attimo...
        X
        TOP100-SOLAR