annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Scambiatore di calore guasto tecnico sincero o furbo ? Immergas

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Scambiatore di calore guasto tecnico sincero o furbo ? Immergas

    Buona giornata a tutti
    Questa mattina è venuto il tecnico della caldaia della mia abitazione, ho anticipato la verifica annuale anche perchè esce poca acqua calda, da circa una decina di giorni, pensavo che il guasto si risolvesse con una accurata manutenzione che tra l'altro mi e' costata 113,00 euro, con il bollino.
    Sono dubbioso perchè appena ho detto al tecnico che uscica poca acqua calda, mi ha subito risposto che c'è da sostituire lo scambiatore di calore, ancora prima di fare la manutenzione.
    Sarà veramente questa la situazione ???? Un consiglio sarebbe gradito ecco i dati della caldaia:IMMERGAS MODELLO EXTRA INTRA 20 ANNO 2007 COSTO PREVENTIVATO 160,00 EURO.
    GRAZIE

  • #2
    Potrebbe essere, gli scambiatori sono soggetti a calcare.
    Multa non quia difficilia sunt non audemus,
    sed quia non audemus sunt difficilia.

    Commenta


    • #3
      quanti anni ha la caldaia?? hai h20 "dura"???
      Faccio il contadino....ma... Www.attoripersbaglio.it :dev::dev:
      cosa ne pensate?...http://www.energeticambiente.it/agri...ansgenico.html

      Commenta


      • #4
        Io ho avuto una immergas a gpl per 15 anni, mai 1 problema, non facevo allora nenche il controllo biennale!! Lo facevo da me aprendo la camera stagna, aspirando con l' aspirapolvere tutti gli insetti e la polvere sul fondo sotto al bruciatore, soffiatina con il compressore, verifica che gli uggelli esterni del bruciatore, quelli cioè vicino alle pareti non fossero strati ostruiti (succedeva con i vecchi ugelli, poi risolto definitivamente quando sono usciti "gli autopulenti"). Bei tempi, quando il gpl era a 300 lire al lt!!!

        Per tornare alla tua domanda..... potrebbe essere!! Se ti ingegni un po, ed hai una piccola pompa per far circolare l' acqua puoi provare con un semplice lavaggio dello scambiatore!! Ti colleghi se hai delle prese o stacchi i 2 tubi dell' acs della caldaia, versi la soluzione disincrostante in una vaschetta insieme alla giusta proporzione di acqua (vedi istruzioni sulla bottiglia) ci attacchi la pompa e lasci circoloare per 1-2 ore. Svuoti tutto, io di solito lavavo con un po' di acqua ed aceto, poi acqua pulita e riattacchi il tutto. Apri una spina dell' acs per un ultimo risciacquo e sei a posto.

        Costo: credo 10-12 euro (di solito 1 lt di disincrostante specifico basta, chiedi in qualsiasi negozio di idraulica)
        tempo: 2 ore ad aspettare, 15 min a fare il tutto!!

        Di solito il lavaggio funziona pèer le prime 2 volte, poi meglio cambiare lo scambiatore.

        Un consiglio se hai acqua molto calcarea, installa in entrata caldaia un dosatore di polifosfati, e tara la acs a 50-55 gradi max.

        Ciao e buon lavoro!!!!

        Commenta


        • #5

          Note di Moderazione:
          Hai postato in biomasse! Spostato in "in casa/riscaldamento non integrato"

          Dal giorno 08/02/2017 questo account è inattivo.
          Per favore non inviate alcun messaggio (soprattutto mail) al sottoscritto riguardante questo Forum poiché non otterrete alcuna risposta.
          Grazie!

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR