annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Mancata installazione sonda climatica esterna con impianto a pannelli radianti,problemi in vista?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mancata installazione sonda climatica esterna con impianto a pannelli radianti,problemi in vista?

    Buongiorno,ho acquistato una villa a Pavia della superficie di 180 mq in classe B con il seguente impianto di riscaldamento a pannelli radianti e caldaia a condensazione Baxi:

    "Sistema passo da 10 a 15 (a seconda delle dispersioni termiche), costituito da: tubazione PEX 110 reticolato ad alta pressione a tenuta d’ossigeno secondo DIN 4726, pannello in polistirene espanso, spessore 45mm. con curve guidatubo, striscia isolante di bordo in polietilene a cellule chiuse, spessore 8 mm altezza 150 mm, per un corretto isolamento dei ponti termici tra muri e soletta.Raccordi per E64 dei tubi di riscaldamento Polymutan PEX al collettore.Additivo speciale EH/94 termofluidificante per massetti da usarsi nella quantità di 1,5 i/mq.Collettore di distribuzione in fibra ø 1” con regolazione micrometrica, e armadietto da incasso in acciaio zincato con sportello verniciato bianco.Testine elettrotermiche per la gestione della temperatura in ogni locale (escluso i bagni).Solo fornitura di sonda climatica esterna orig. BAXI (da posare a cura dell’elettricista). radiatori scaldasalviette ad integrazione dell’impianto a pannelli dei locali bagno (funzionanti a bassa temperatura).

    Purtroppo a causa di una dimenticanza l'impresa non ha installato la sonda climatica esterna,ora la stessa asserisce che la sonda non comporta grandi risparmi ed anzi potrebbe anche causare l'effetto che nelle giornate di sole con temperature di 20° ,l'impianto non funzionerebbe lasciando la casa "fredda".
    E' vero che con i termostati posso regolare la temperatura in ogni locale ma vorrei un consiglio da voi esperti poichè in materia sono poco informato.

    Grazie 1000!!

  • #2
    Certamente installarla ora(non comporta un granchè di lavoro e di soldi) e comunque fa sempre bene al fine del risparmio energetico.

    La casa fredda viene lasciata se non accendi la caldaia o se ti hanno scritto che è una classe B mentre nella realtà è una classe G...

    Commenta


    • #3
      secondo mè la sonda esterna non serve a niente,la temperatura di mandata la scelgo io,anche io ho la baxi
      a condensazione ho fatto tutto l'inverno con la mandata a 36 gradi eccetto quando c'era al neve l'ho portata
      a 37, casa su 3 livelli 180 mq riscaldamento a radiatori,da quando ho fatto isolamento tetto e cappotto e caldaia
      e termico sono passato da 1600-1700 mc gas ai 599 ,e ho più caldo e mi faccio il bagno a giorni alterni

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da pox1964 Visualizza il messaggio
        secondo mè la sonda esterna non serve a niente...
        Complimenti per la scelta immagino tu possa dimostrare le tue affermazioni...anche se tutte le case costruttrici di caldaie dispongono di modelli(+ evoluti) che posseggono questa sonda!!!

        Saranno scemi?

        Commenta


        • #5
          la sonda esterna è un optional e non l'ho messa,come funziona? regola la temperatura di mandata
          dell'acqua in base la temperatura esterna,io raramente uso la calcolatrice e come i conti le regolazioni
          le faccio a mano,poi se la casa è isolata bene la temp est è meno influente,infatti sono sempre andato
          a bassa temperatura e a marzo ho consumato 25 mc riscaldamento quasi sempre spento quando qui
          vanno avanti fino a maggio

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR