annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sostituzione caldaia a gasolio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sostituzione caldaia a gasolio

    Salve a tutti. Vivo in zona non metanizzata. Ho 2 appartamenti (mio e di mio padre), di 120 mq l'uno. Coibentazine media e riscaldamento con termosifoni in ghisa. Attualmente ho 2 caldaie a gasolio da 29kv per scaldare e sincermente negli ultimi inverni e' un salasso. Una delle 2 caldaie e' andata e con lei anche il bruciatore. Secondo voi mi conviene mettere una nuova caldaia a gasolio a condensazine o una a pellet con tramoggia? Visto che anche l'altra caldaia non e' poi cosi giovane e fara' presto la stessa fine, mi conviene metterne su una piu' grande e unuica per tutti e duegli appartamenti?Grazie
    Ultima modifica di bisowar; 07-09-2012, 06:41.

  • #2
    Salve, molto dipende da quanto tempo vuoi dedicare alla caldaia, nuova caldaia a gasolio sar ne pi ne meno come sei abituato ora con il semplice vantaggio, secondo me relativo, di una resa migliore considerando la nuova tecnologia, per la caldaia a pellet sicuramente dovrai dedicargli pi tempo, iniziando dallo stoccaggio del pellet la fornitura alla stessa e relativa pulizia a cadenza pi o meno ciclica, per avere maggiore consapevolezza potresti chiedere a chi ne in possesso dalle tue parti e valutare di persona, in compenso avrai un notevole risparmio sulla spesa del riscaldamento, anche se inizialmente dovrai tener conto del periodo di ammortamento della caldaia a pellet. Altra alternativa caldaia a gpl con serbatoio per lo stoccaggio, comodit operative circa come il gasolio e pi conveniente.
    saluti.
    Fotovoltaico 3,975 Kwp 15 panneli Q.Cells G3 265Wp inverter Sma 4000 Tl-21 - Caldaia Biomassa Seb 34 Kw

    Commenta


    • #3
      allora, contraddico rollform
      anche la caldaia a gasolio deve comprarla, quindi...
      inoltre, il gpl non pi economico del gasolio, anzi.....
      poi ci sono caldaie che non richiedono pulizia se non lo svuotamento del cassetto cenere.
      si bisowar, se usi gasolio o gpl, non pensarci neppure un secondo e cambia subito
      qui puoi farti un paragone di risparmio:
      riscaldamento a biomassa e PDC
      Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
        ****
        Grazie Dott. Per la risposta. Secondo te di che potenza di caldaia ho bisogno per 1 appartamento e eventualmente per entrambi? Grazie.
        Ultima modifica di gymania; 07-09-2012, 00:29.

        Commenta


        • #5
          per determinare la potenza, ci sono vari aspetti da considerare.
          consumo storico in lt di gasolio, tipologia di impianto, isolamento, zona, ecc ecc
          riscaldamento a biomassa e PDC
          Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

          Commenta


          • #6
            Quoto Dott Nord Est.
            Scappa via da GPL e gasolio, mettici un po' di sacrificio, e risparmi parecchio.

            Saluti.
            Frack

            Commenta


            • #7
              Buongiorno, concordo con l'osservazione di Nord Est, tacito che in tutti i casi la caldaia da acquistare, il mio discorso sull'ammortamento della caldaia, non espresso in modo chiaro, era indirizzato al fatto che con le biomasse si recupera in tempi relativamente brevi la spesa della caldaia per poi risparmiare sulla spesa del combustibile.
              saluti
              Fotovoltaico 3,975 Kwp 15 panneli Q.Cells G3 265Wp inverter Sma 4000 Tl-21 - Caldaia Biomassa Seb 34 Kw

              Commenta


              • #8
                ora tutto pi chiaro rollform, ora ti d ragione
                riscaldamento a biomassa e PDC
                Se mi cercate, ho cambiato nic. Ora sono: GiuseppeRG

                Commenta


                • #9
                  pdc al posto di 2 caldaie a gasolio

                  sto guardando dato che faccio il lavoro di mettere 1 pdc allacciata al pozzo artesiano esistente che sostituisca tutte e due le gasoline che fanno i due appartamenti.I due appartamenti sono di 120 mq l'uno. Riscaldamento con radiatori tubolari in acciaio. Zona termica E. Casa anni 70 con poco isolamento sui muri, solo intercapedine di aria tra i muri in cotto. Infissi nuovi a triplo vetro esterno alluminio interno legno. Una ditta oggi miha proposto una pompa di calore da 14kw. questa
                  http://www.geotherm.it/Pompe-di-calo...mperatura.html Il primo dubbio che mi viene: se attualmente ho due caldaie a gasolio con serbatoio da 65 litri che fanno 29 kw l'una, come fa una pdc da 14kw con puff da 170 litri bastarmi?Altra cosa, il venditore mi dice che risparmierei con contatore dedicato a tariffa agevolata, il 50% rispetto al gasolio (ultimo pieno di 2000 litri a 1,43 il litro). E' vero un cosi grande risparmio?Preparandogli tutte le tubature pronte e mettendoci io la pompa che manda acqua allo scambiatore della pdc mi hanno sparato circa 13500 + iva.A voi considerazioni e suggerimenti. Grazie
                  Ultima modifica di gymania; 07-09-2012, 00:32. Motivo: unione discussioni

                  Commenta


                  • #10
                    MEtti una caldaia a pellet. con i radiatori in ghisa l'unica soluzione. La pompa di calore acqua/acqua una cosa bella, ma ha i suoi limiti. Necessita di caratteristiche di isolamento della casa particolari e di un impianto di distribuzione in bassa temperatura a pannelli radianti. Il venditore lascial stare, semmai trova uno studio termotecnico indipendente che non ha interessi a venderti l'impianto.

                    Ciao

                    Commenta

                    Attendi un attimo...
                    X
                    TOP100-SOLAR