annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cerco aiuto su probabile sostituzione Caldaia murale e piastre Valme Kilden

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cerco aiuto su probabile sostituzione Caldaia murale e piastre Valme Kilden

    Buongiorno a tutti.
    Vengo subito al punto (abito in provincia di Torino zona climatica E)
    La caldaia attuale (nectra top della chaffoteaux et maury) un p che f le bizze sulle acqua calda.
    Siccome penso sia del 2000 penso purtroppo giunta l'ora di cambiarla.

    I Problemi a parte i costi sono:
    a)Ho l'impianto a monotubo
    b)Pare che abitando a Torino devo per forza metterla a condensazione per legge (che mi rompe le b.lle perch nel mio attuale impianto non risparmierei un tubo da quanto ho capito sul forum e nel caso dovessi riuscire a farla condensare dovrei metterci un bidone non c' la gronda...)

    Volevo sapere:
    1) se cambio la caldaia mi conviene prenderne una con un bollitore capiente per l'ACS(acqua calda) o consumano troppo?
    2) Se voglio risparmiarare qualcosa devo mettere le piastre Valme Kilden al posto dei Termosifoni o faccio una cavolata?
    3)Qualcuno ha idea dei costi di queste famigerate piastre radianti?
    4)Marche di caldaie da suggerirmi con un buon rapporto qualit prezzo
    5)Caldaia a condensazione e/o le piastre radianti sono compatibili con l'impianto monotubo

  • #2
    Originariamente inviato da Deca78 Visualizza il messaggio
    1) se cambio la caldaia mi conviene prenderne una con un bollitore capiente per l'ACS(acqua calda) o consumano troppo?
    Mah, tradizionalmente il bollitore da un po' pi di comfort, e l'accumulo in genere evita/attenua gli sbalzi di temperatura sotto la doccia quando qual'cun'altro nella casa apre il rubinetto...ma questo poi dipende anche dall'impianto, se una buona istantanea per me preferibile ad una con il boiler economica. Per i consumi, chiaramente con l'accumulo sono pi alti, ma a quantificarli la vedo dura...

    2) Se voglio risparmiarare qualcosa devo mettere le piastre Valme Kilden al posto dei Termosifoni o faccio una cavolata?
    Con la condensazione? Pi superficie c' meglio , ma in genere te la ammortizzi facilmente lo stesso.

    3)Qualcuno ha idea dei costi di queste famigerate piastre radianti?
    Boh, la roba della De Longhi per in genere non costa molto.

    4)Marche di caldaie da suggerirmi con un buon rapporto qualit prezzo
    Viessmann Vitodens 200 probabilmente la caldaia con il miglio rapporto prezzo/tecnologia sul mercato. Andando verso il basso come prezzi, tira una monetina, sono pi o meno tutte uguali.

    5)Caldaia a condensazione e/o le piastre radianti sono compatibili con l'impianto monotubo
    Non cambia niente
    Quot homines tot sententiae

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Deca78 Visualizza il messaggio

      1) se cambio la caldaia mi conviene prenderne una con un bollitore capiente per l'ACS(acqua calda) o consumano troppo?
      Mah, tradizionalmente il bollitore da un po' pi di comfort, e l'accumulo in genere evita/attenua gli sbalzi di temperatura sotto la doccia quando qual'cun'altro nella casa apre il rubinetto...ma questo poi dipende anche dall'impianto, se una buona istantanea per me preferibile ad una con il boiler economica. Per i consumi, chiaramente con l'accumulo sono pi alti, ma a quantificarli la vedo dura...


      2) Se voglio risparmiarare qualcosa devo mettere le piastre Valme Kilden al posto dei Termosifoni o faccio una cavolata?
      Con la condensazione? Pi superficie c' meglio , ma in genere te la ammortizzi facilmente lo stesso.


      3)Qualcuno ha idea dei costi di queste famigerate piastre radianti?
      Boh, la roba della De Longhi per in genere non costa molto.

      4)Marche di caldaie da suggerirmi con un buon rapporto qualit prezzo
      Viessmann Vitodens 200 probabilmente la caldaia con il miglio rapporto prezzo/tecnologia sul mercato. Andando verso il basso come prezzi, tira una monetina, sono pi o meno tutte uguali.


      5)Caldaia a condensazione e/o le piastre radianti sono compatibili con l'impianto monotubo
      In teoria col monotubo dovresti avere temp. di ritorno pi basse...quindi forse sono da questo punto di vista pure meglio
      Quot homines tot sententiae

      Commenta


      • #4
        ci sono delle valvole mono tubo 4 vie termostasizzabili che ti tocchera metterle cosi avrai piu resa. ma adesso che radiatori hai?

        Commenta


        • #5
          Grazie mille Daniel1980 mi hai chiarito alcuni dubbi (per esempio non pensavo che il monotubo fosse meglio per condensazione).
          La viessmann sapevo che era un'ottima marca ma anni f non faceva le caldaie murali info preziosa

          Ma quanto costa lo sai?Ha l'anticalcare integrato come la vailant(anche se non ho capito come f a funzionare)

          Quindi il boiler d pi confort ma spendo di pi

          X Riccardo.inf Che valvole sono e a cosa servono?
          Ho dei normali radiatori in ghisa.
          8 elementi in camera letto
          2 elementi ingresso
          5 elementi camera bimbi
          7 elementi bagno
          10 elementi soggiorno- cucina

          + 1 termo da 10 elementi che quando sar collegato alla caldaia si occuper della veranda ma questo dovrebbe avere un cronotermostato pi elettrovalvole a parte.

          Attendo se qualcuno s i prezzi delle piastre ed eventuali esperienze e suggerisca se tenere termo o piastre.
          Grazie

          Commenta


          • #6
            queste valvole fanno la funzione come se avessi un impianto normale. cio con l'andata sopra e il ritorno sotto. prova a scrivere su google "scheda tecnica valvole 4 vie monotubo" e vedi il funzionamento e vedi "scheda tecnica valvola monotubo" che e quella normale.
            ma i radiatori non ti scaldano???

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Deca78 Visualizza il messaggio
              La viessmann sapevo che era un'ottima marca ma anni f non faceva le caldaie murali info preziosa
              Molti anni fa vorrai dire...

              Ma quanto costa lo sai?Ha l'anticalcare integrato come la vailant(anche se non ho capito come f a funzionare)
              Penso che la Vitodens 200 istantanea costi sui 2000 euro. Non mi risulta che la Vaillant faccia caldaie con integrato qualche anticalcare, al massimo forse ti hanno detto che il loro scambiatore soffre meno il calcare, ma se hai acqua particolarmente dura non c' sistema passivo che tenga, devi addolcire o trattare.
              Quot homines tot sententiae

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da riccardo.inf Visualizza il messaggio
                queste valvole fanno la funzione come se avessi un impianto normale. cio con l'andata sopra e il ritorno sotto. prova a scrivere [......]
                ma i radiatori non ti scaldano???
                I radiatori scaldano benissimo
                Ho cercato e trovato :
                http://www.bgtherm.com/products/heat...e%20Valves.pdf

                Cortesemente mi potresti indicare la pagina ? io ipotizzo (pagina 3 )che sia quella della sonda esterna ma forse sparo cassate.
                Mi ancora oscuro la trasformazione in impianto bitubo Secondo me impossibile avendo comunque i radiatori in serie. Forse l'unica cosa che mando la mandata sopra.

                X Daniel1980
                qui :
                [url=http://www.vaillant.it/Professionisti/gamma-completa-sistemi-prodotti/sistemi-riscaldamento/caldaie-murali-1/produkt_vaillant/serie-plus.html]Vaillant

                Commenta


                • #9
                  vedi a pag 6 c' l'esempio di come sei ora e di come puoi installare le valvole che ti dico
                  http://www.caleffi.it/it_IT/caleffi/...lica_13_it.pdf

                  p.s. scusa mi son sbagliato le valvole sono termostatiche a sitema misto

                  Commenta

                  Attendi un attimo...
                  X
                  TOP100-SOLAR