Nuova caldaia singola per due appartamenti. - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuova caldaia singola per due appartamenti.

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nll
    ha risposto
    Dubito che detta così ti si possa realmente dichiarare che quanto ti hanno chiesto sia buono, giusto, o eccessivo, dipende appunto da quale caldaia ti installano, da quanto lavoro ci sarà da fare e dal materiale da integrare per rifare l'impianto in base alle condizioni dell'esistente.

    Un buon metodo è quello di richiedere più preventivi, comunque non meno di un paio, per mettere in concorrenza gli installatori. Poi valuterai in base a quanto ciascuno ti offre, la quotazione che può essere per te col miglior rapporto qualità/prezzo.

    Lascia un commento:


  • Gourcuff87
    ha iniziato la discussione Nuova caldaia singola per due appartamenti.

    Nuova caldaia singola per due appartamenti.

    Un saluto a tutti.

    Causa adeguamento imposto dal comune devo adeguare il locale caldaia,sostituendo due vecchie caldaie con una singola caldaia che abbia la capacità necessaria a soddisfare le esigenze di due appartamenti autonomi di poco oltre 100 metri quadri ciascuno.

    Pur capendo poco o niente di impianti di riscaldamento mi è stato subito chiaro che devo mettere una caldaia con una sufficiente potenza,dai 30 ai 35 kw (non oltre per non diventare "centrale termica").

    Ho fatto fare il preventivo ad un installatore che,senza specificare ogni voce (ad esempio ha omesso che caldaia intende installarmi) è arrivato a oltre 8000 euro di totale

    Ora,io non ci capisco una beata mazza,non ho la più pallida idea di quanto può venire a costare il tutto,mi potreste pure dire che è perfino poco,il problema è che per me è tanto a prescindere in quanto non abbiamo la minima intenzione di affrontare una spesa del genere in questo momento. Il budget è ridotto all'osso. 8000 euro mi sembra una presa in giro.

    Vi faccio quindi un piccolo elenco di dubbi che mi frullano per la testa. Se anche riuscirete a togliermene uno soltanto ne sarò felice e avrò per lo meno un punto di partenza.

    1) Caldaia a Condensazione o Turbo? Che differenze ci sono ? La turbo vedo che costano di meno,cosa mi offre di più quella a condensazione?

    2) Tante marche,tanta confusione. Immergas,Vaillaint,Beretta,Junker,Viessmann....pre nderei in considerazione una di queste. Come tutti vorrei quella al miglior rapporto qualità prezzo,stando molto attenti al prezzo. Qualità,consumi,prezzo iniziale e sopratutto affidabilità nel tempo,sono i valori che vorrei nella mia caldaia

    3) Bollitore o accumulo? Le due cose sono in alternativa tra di loro o nel mio caso (2 appartamenti,3 bagni) devo prendere una caldaia con accumulo insieme ad un bollitore?

    4) Prezzo. Ho visto sul sito di un rivenditore caldaie a me congeniali (delle marche di cui sopra) comprese in una fascia di prezzo tra i 1300 e i 2600 euro (alcune di queste con bollitore insieme). è un prezzo onesto?

    5) Prezzo manodopera. A grandi linee quanto dovrebbe venire a costare un lavoro completo comprensivo del prezzo delle caldaie?


    Ringrazio tutti in anticipo.
Attendi un attimo...
X