annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riscaldamento e ACS per seconda casa utilizzata quasi solo in inverno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riscaldamento e ACS per seconda casa utilizzata quasi solo in inverno

    Salve a tutti e complimenti; ho bisogno del Vs. aiuto. Ho una termostufa a legna 18 KW (10 KW resi all'acqua) in una veranda di 70 mq con 4radiatori in ghisa. Per l'acs ho predisposto le tubazioni per mettere uno scaldabagno termoelettrico come fosse un altro radiatore. pensavo al modello da 50 litri st della baldini group. Tenete conto che trattasi di seconda casa usata pochissimo e quasi solo d'inverno: giusto per fare una doccia a stufa accesa... e l'estate, ma non ci vado quasi mai...nel caso faccio un pò di fuoco per fare la doccia. Pensavo che questo scaldabagno con sotto valvola a mano per aprirlo e chiuderlo, mi servirebbe nel caso anche per non fare andare in ebollizione la termostufa: cioè se anche non faccio la doccia, lo uso come sfogo per raffreddare il tutto... A questo punto perà mi chiedo se non sia meglio per il mio uso uno di quegli scambiatori a piastre che si trovano on line sotto 100 euro da montare sempre come fosse un radiatore. Cosa mi consigliate? Naturalmente faccia tutto io, ho poco da spenderci e ci capisco il giusto come avrete intuito! Grazie ancora.
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR