Ciao a tutti.
Ho poche idee e molte confuse....
Vorrei mettere una pdc che mi faccia da riscaldamento a pavimento, il raffrescamento con degli split/fancoil termoconvettori o similari e la produzione di acqua calda.
La casa non è grande, circa 70 mq e si trova a Roma.
Secondo voi si può fare o il gioco non vale la candela?
ecco i dubbi.
è meglio il riscaldamento a soffitto o a pavimento?
gli split comandandati dalla pdc raffreddano tramite l'acqua fredda che la pdc invia loro o sono equivalenti agli split tradizionali che funzionano tramite gas ed elettricità?
Il bollitore per la produzione dell'ACS è comandato dalla pdc o dall'elettricità come un qualsiasi boiler elettrico?
E quando il riscaldamento e il raffrescamento non sono in funzione, esempio per i mesi primaverili, come si fa ad avere l'acqua calda?

Grazie per i consigli