annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impostazione caldaia Cerastar B50

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impostazione caldaia Cerastar B50

    Buongiorno, sono nuovo del forum e avrei bisogno del vostro aiuto.Ho acquistato una casa del 1990 a cui ho sostituito i serramenti (pvc) e rifatto tutti gli impianti elettrici e idraulici con posa di impianto a pavimento.Non abbiamo sostituito la caldaia che è una junker Cerastar B50 con potenza termica utile di 23kw; con il settaggio impostato dall'idraulico attualmente sta consumando veramente tanto (sono di Vicenza e al momento fuori abbiamo -2 gradi).Consapevole che non è una caldaia nata per l'impianto a pavimento, quale sarebbe l'impostazione ottimale?A che temperatura devono essere le pompe dell'impianto a pavimento?A volte succede anche che se faccio la doccia con l'acqua del soffione completamente aperta, mi finisce l'acqua calda in 5/6 minuti. È normale?Casa su 3 piani da 75mq ognuno con termostati impostati piano primo a 17 gradi, piano terra a 19 gradi e interrato spentoRingrazio in anticipo chi avrà pazienza per rispondermi

    *** Sollecito rimosso. Violazione art.1 del regolamento del forum. nll ***
    Ultima modifica di nll; 02-01-2015, 22:50. Motivo: Unione messaggi consecutivi con eliminazione sollecito

  • #2
    Non hai dato nessun dato significativo per poterti dare una risposta.
    se le domande sono queste :
    quale sarebbe l'impostazione ottimale?A che temperatura devono essere le pompe dell'impianto a pavimento?A volte succede anche che se faccio la doccia con l'acqua del soffione completamente aperta, mi finisce l'acqua calda in 5/6 minuti. È normale?
    beh:
    1) dipende dal tuo impianto, che non sappiamo com'è
    2) le pompe non hanno nessuna temperatura. Se intendi la mandata, 40 sono già troppi imho.
    3) come la 1)

    Forse, come sempre accade, il tuo problema è che ti hanno proposto un impianto a pavimento promettendo risparmi sensibili quand'anche in una casa classe G. Beh sappi che il risparmio lo fa l'involucro e non l'impianto.
    ciao!
    ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X
    TOP100-SOLAR