annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio su come impostare il cronotermostato

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio su come impostare il cronotermostato

    Ho una caldaia a condensazione con termosifoni tradizionali. Non ho la sonda esterna e quindi devo impostare manualmente la temperatura della mandata. A parte che non me ne intendo e chiedo a voi consigli...
    Per il cronotermostato, essendo la casa sempre abitata mi conviene lasciarlo sempre a 19.5 gradi? e' nella stanza piu' fredda...
    Cosi' non rischio di consumare un sacco di gas? Non so come impostarlo...

  • #2
    Ogni tot ti ritorna in mente il problema ? hai letto il regolamento del forum ?
    http://www.energeticambiente.it/cald...e-caldaia.html
    oltre a innumerevoli interventi in altre discussioni con lo stesso pallino.....
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
      Ogni tot ti ritorna in mente il problema ? hai letto il regolamento del forum ?
      http://www.energeticambiente.it/cald...e-caldaia.html
      oltre a innumerevoli interventi in altre discussioni con lo stesso pallino.....
      Hai ragione ma ogni anno mi si pone il problema e non ho ancora capito come meglio impostare il cronotermostato e la caldaia...

      Commenta


      • #4
        Scusate vi chiedo questo. Ma e' normale in un appartamento dover tener sempre accesa la caldaia? Ieri sera alle 23.00 ho spento. Stamattina in salotto c'erano 15.5 ° e nella stanza dove c'e' il cronotermostato 17°.
        Ho acceso subito anche perche' la mia ragazza sta a casa tutta mattina.
        Se spengo viene troppo freddo in poche ore....ma posso tenere sempre acceso ? per legge non si potrebbe...
        Meglio tenere sempre acceso o fare 4 ore poi 2-3 ore di stop poi ancora 4 ore...?

        Commenta


        • #5
          Consiglio su come impostare il cronotermostato

          Se hai caldaia a condensazione che può lavorare su due T (diurna e notturna) puoi tenere acceso quanto vuoi.
          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
            Se hai caldaia a condensazione che può lavorare su due T (diurna e notturna) puoi tenere acceso quanto vuoi.
            Adesso ho messo mandata a 55 gradi.
            Temperatura nel cronotermostato impostata dalle 06.30 alle 17.30 a 19° e a 20° dalle 17.30 alle 23.00.
            Calcolando che la morosa e' sempre in casa e' una programmazione intelligente?

            Commenta


            • #7
              Ciao a tutti, mi infilo con una domanda veloce e, per certi versi, parallela al topic; secondo voi, dal punto di vista della caldaia (tradizionale, no condensazione), ovvero usura parti e deperimento generale, è meglio lavorare più ore con T mandata inferiore o, viceversa, meno ore ma alzando la T di mandata?
              Domotica: schemi e collegamenti
              e-book Domotica come fare per... guida rapida

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR