annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

caldaia a condensazione con potenza esuberante: come gestirla con pochissimo fabbisogno?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • caldaia a condensazione con potenza esuberante: come gestirla con pochissimo fabbisogno?

    Ciao a tutti,Come da titolo, come si può andare a gestire una caldaia a condensazione che al minimo ha una potenza di5kw?Casa di 120 mq abbastanza isolata in provincia di Pavia.Acceso l'altro ieri per 8 ore con mandata a 35 gradi e in casa siamo arrivati a 23!Da ieri alle 15 caldaia spenta e ho ancora 21 gradi in casa...Che posso fare?Per la scaldata veloce vado di camino a pellet che modula fino a 2kw...Aspetto un vostro consiglio Ps: caldaia senza sonda esterna
    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

  • #2
    Hai i termosifoni o il riscaldamento a pavimento ?

    Se non hai la sonda climatica.....puoi solo comprare le testine termostatiche per i radiatori e chiuderle un po'.

    Oppure lasci la mandata a 35C° che è proprio il minimo sindacale per avere i termosifoni non freddi....che comunque non scaldano...ma quantomeno non raffreddano l'aria.

    Io ho lasciato per 2 giorni i termos accesi a 40C° in casa 21.5C° perchè non fa freddo.

    Quindi per regolare bene....bisogna aspettare il freddo.... Senò rischi che quello che regoli ora..non va bene il mese prossimo.

    Infine...io direi di comprare il comando remoto della caldaia (se è esterna) e regolare al bisogno.
    Appartamentino: 70 mq in stabile anni '40, mattoni pieni, Zona clim. E. Esposizione Nord-Sud. Riscaldamento: Caldaia a cond. Ferroli BlueHelix Tech 25C con radiatori in ghisa, alluminio e termoarredi. Serramenti: Nord: Internorm KF310 Vetro triplo 48mm. Sud : legno taglio freddo vetri 4-9-4 Low E. PDC: Panasonic Pe9rke A+/A, De25tke A+/A+. Pavimento freddo, tappeti (polvere ed acari) ovunque.


    Commenta


    • #3
      Ciao, hai ragione ,non ho messo l'informazione più importante!!!! Impianto radiante!!!!Io con 8 ore a 35gradi di mandata sono arrivato a 23 gradi e dopo altre 24 ore ho ancora 21 gradi perché ho aperto le finestre!
      Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
      Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

      Commenta


      • #4
        Ciao simonez,

        hai provato a vedere se la tua caldaia è predisposta per sonda esterna (se non è vecchissima, solitamente quelle a condensazione lo sono) e con una piccola spesa la metti e sei apposto, perchè mandare acqua in un radiante a 35° mi sembra molto alto, sopratutto ora che non fa ancora tanto freddo (non è ancora sotto zero per intenderci) e anche quando fa freddo mi sembra sempre tanto 35°, penso che il pavimento sara caldo

        Commenta


        • #5
          Ciao Lorenzo,Si la sonda si può mettere,ma il mio problema è che la caldaia anche al minimo eroga troppi kW, 5 per l'esattezza e continua a fare on off.Non credo sia salutare ne per la durata della caldaia ne per i consumi!
          Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
          Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

          Commenta


          • #6
            Prima di fare discorsi legati all'esuberanza, devi abbassare la mandata. In questo modo intanto abbassi la potenza resa dal radiante alla casa, poi si vede ...
            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

            Commenta


            • #7
              Si certo, infatti l'ho già portato a 28 e poi ho spento perché casa calda e da me c'è caldo oggi...ho ancora 21 gradi in casa...Quello che mi chiedevo è come fare per evitare i continui on off della caldaia. Inoltre mi chiedo, ma il circolatore deve sempre essere in funzione anche se la caldaia non scalda? È corretto?Grazie a tutti
              Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
              Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

              Commenta


              • #8
                Certo che è corretto, a meno che tu non decida di spegnere la caldaia. In questo periodo di non freddo è evidente che un po' di on-off li farà, è abbastanza inevitabile, il fabbisogno è basso.
                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                Commenta


                • #9
                  Ah ok, mi hai tolto un po' di dubbi...Allora per questo periodo visto le temperature darò la classica scaldata col camino a pellet...veloce e più modulante verso il basso della caldaia.col freddo vero accenderò la caldaia sperando che riesca a lavorare meglio.
                  Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
                  Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                  Commenta


                  • #10
                    Un ultimo dubbio, ma il circolatore che ha 3 velocità è meglio farlo andare veloce o lento?Grazie
                    Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
                    Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                    Commenta


                    • #11
                      Per risparmiare energia elettrica e guadagnare dalla condensazione meglio lento.

                      Bisogna poi capire se riesce a "dar da bere" a tutti i circuiti, e inoltre più l'acqua gira lenta e più l'accensione della caldaia manda su la mandata in T, e quindi aumenta gli on-off.

                      In generale però imho più lenta si riesce meglio è.
                      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                      Commenta


                      • #12
                        Simonez..anche io avevo una caldaia da 35 che modulava solo 1:3 e quindi nelle stagioni miti era largamente esuberante e faceva on off (cicli anche da 120 secondi...anche eprche essendo montat su un disgiuntore forse sentiva prima il ritorno caldo, anche con pompa al minimo)
                        Avevo risolto grazie al fatto che mi lasciava impostare molte fasce orarie di riscaldamento..per cui impostavo circa 30 minuti di riscaldamento con una mandata "altina" (attorno ai 38 gradi mi pare) i modo che la caldaia andasse in continuo per quel periodo facendo salire la T del massetto..e po impostavo 3 ore di fermo..in cui il massetto "smaltiva" l'energia accumulata. Questo per le ore necessario a tenere 20 gradi di giorno...iniziavo comprendo circa 6 ore e poi aumentavo al bisogno. Quando poi iniziava a fare freddo piu intenso...tornavo in climatica..12 ore ..e poi al bisogno salivo a 24
                        Se la caldaia non è predisposta, lo puoi sempre imporre tu con un cronotermostato
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13
                          ciao Marco,
                          mi sa che dovrò far mettere anche io dei crono termostati per farla lavorare come te...ci stavo pensando come possibie soluzione!

                          Appena mi fanno manutenzione e pulizia canna fumaria daro qualche integrazione col caminoa pellet che fa entrambi i piani.
                          Dove l'ignoranza urla...l'intelligenza tace...è una questione di stile...
                          Fv 3,6kw - 14 pannelli benq + Inverter Abb 3.0 out.

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR