annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Immergas Victrix - Errori e possibili soluzioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Immergas Victrix - Errori e possibili soluzioni

    Chi può aiutarmi ?
    Ho una Victrix 26Kv con errore 20 (Blocco fiamma parassita) ed errore 37 (bassa tensione di alimentazione).
    Se eseguo il reset, l'errore 20 scompare ed appare l'errore 37 per alcuni secondi per poi ritornare l'errore 20.
    Se tolgo l'alimentazione, dopo i controlli di auto test, si ripresenta l'errore 20.
    Escludo problemi di bassa tensione perchè ho il fotovoltaico ed il relativo inverter non si avvierebbe se vi fossero tali problemi, quindi il 37 è una conseguenza del primo errore.
    Da quanto ne ho capito il problema potrebbe derivare dall'accenditore (che sembra un relè) o dalla candeletta di accensione.
    La pressione impianto è corretta.
    Ho letto che potrebbe esserci una influenza da parte dei cronotermostati che potrebbero sporcare il segnale elettrico di accensione, ma non ho ancora provato a togliere le relative batterie.
    Ho letto anche che potrebbe essere generato da una errata messa a terra dell'impianto, ma tenderei ad escluderlo, sia perchè l'errore si è presentato dopo quasi 3 anni sia per la presenza del FV di cui sopra.

    Ad intuito vorrei verificare se l'accenditore funziona, misurando con tester la sua uscita, se funzionasse vorrei procedere a smontare la candeletta di accensione.
    Suggerimenti ?
    Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

  • #2
    Mmmmm..... temo siano errori da scheda fumata....

    Imho difficile aiutarti dal forum, serve centro assistenza.
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

    Commenta


    • #3
      Ciao a Tutti....
      Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
      Suggerimenti ?
      Ciao Elisabetta, ti consiglio di non dare niente per scontato e verifica che nella scheda le saldature siano ok, sopratutto dove si trovano i componenti di potenza.

      Saluti
      Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

      Commenta


      • #4
        Scusate, ma poi qualcuno ha risolto con il problema E20?

        Commenta


        • #5
          Sostituita la scheda madre, a detta del tecnico il circuito di alimentazione era andato ma non si poteva sostituire 'solo' quella parte
          Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

          Commenta


          • #6
            Immaginavo.... Cosi', per un componente di qualche euro, o centesimi a volte, bisogna sostituire una scheda da centinaia di euro. ..vabbe'....

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
              Sostituita la scheda madre, a detta del tecnico il circuito di alimentazione era andato ma non si poteva sostituire 'solo' quella parte
              Stessi errori anche la mia.
              Posso chiederti quanto costa la scheda così mi preparo per quando verrà il tecnico?

              Grazie.
              Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
              attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da egimark Visualizza il messaggio
                Stessi errori anche la mia.
                Posso chiederti quanto costa la scheda così mi preparo per quando verrà il tecnico?

                Grazie.
                Guarda, a me hanno chiesto 180 euro per la sola scheda, ma sono sicuro che sulla rete si possa trovare a molto meno. Io comunque ho intenzione di riparare quella vecchia, adesso che sono sicuro che e' la scheda, voglio vedere quale componente e' rotto (sicuramente un condensatore da 60cent) e ripararlo per scorta o venderla a questo punto.

                Commenta


                • #9
                  Grazie della risposta.
                  Io per questa volta la farò cambiare dalla ditta che mi fa la manutenzione annuale fin dall'inizio (6 anni fa).
                  Non mi fido a mettere mano alla caldaia e sostituire la scheda.
                  Ciao
                  Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                  attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da mmlab Visualizza il messaggio
                    Guarda, a me hanno chiesto 180 euro per la sola scheda, ma sono sicuro che sulla rete si possa trovare a molto meno. Io comunque ho intenzione di riparare quella vecchia, adesso che sono sicuro che e' la scheda, voglio vedere quale componente e' rotto (sicuramente un condensatore da 60cent) e ripararlo per scorta o venderla a questo punto.
                    Anche a me han chiesto la stessa cifra, più 30 € di uscita.
                    Sei poi riuscito a trovare l'elemento guasto della scheda?
                    Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                    attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                    Commenta


                    • #11
                      Problema individuato su un componente

                      Originariamente inviato da mmlab Visualizza il messaggio
                      Guarda, a me hanno chiesto 180 euro per la sola scheda, ma sono sicuro che sulla rete si possa trovare a molto meno. Io comunque ho intenzione di riparare quella vecchia, adesso che sono sicuro che e' la scheda, voglio vedere quale componente e' rotto (sicuramente un condensatore da 60cent) e ripararlo per scorta o venderla a questo punto.
                      Buongiorno,
                      ho lo stesso problema, l'errore va e viene.
                      ho fatto qualche test, e il componente probabilmente problematico sembra il condensatore da 50v 10uf SMD in basso a sinistra sulla scheda. Vicino al trasformatore.
                      Raffreddando il componente con un asciugacapelli il problema scompare.
                      Ho notato inoltre che il problema si presenta spesso quando fa caldo o dopo che la caldaia ha lavorato per molto tempo.

                      Puoi fare un tentativo di sostituzione componente visto che hai una scheda in più.

                      Anche io mi a accingerò a sostituirlo.

                      Commenta


                      • #12
                        Ho lo stesso problema, caldaia esposta a sud, solo errore 37 e solo durante le giornate molto calde, si resetta da solo. Ho una scheda in più e tenterò la sostituzione del componente se riesco a identificarlo... è questo? Allego foto scheda

                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20200810_205531.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 41.5 KB 
ID: 1975467

                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20200810_205343.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 36.4 KB 
ID: 1975468

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Vincom Visualizza il messaggio
                          Ho lo stesso problema, caldaia esposta a sud, solo errore 37 e solo durante le giornate molto calde, si resetta da solo. Ho una scheda in più e tenterò la sostituzione del componente se riesco a identificarlo... è questo? Allego foto scheda

                          [ATTACH=CONFIG]77768[/ATTACH]

                          [ATTACH=CONFIG]77769[/ATTACH]
                          ciao,
                          stesso problema anche io, sempre piu frequente

                          sei poi riuscito? era quello il componente?

                          Commenta


                          • #14
                            purtroppo non era il condensatore da 10uF, rilevo tensione bassa (200v) gia all'uscita del raddrizzatore, non penso possano essere i 2 elettrolitici da 22uf 400v ma purtroppo non ne ho in casa, nei prossimi gg faccio qualche altra prova

                            Commenta

                            Attendi un attimo...
                            X
                            TOP100-SOLAR