annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio impostazione curva climatica e termostato

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio impostazione curva climatica e termostato

    Buongiorno a tutti,
    cercavo un consiglio per la gestione del riscaldamento in casa mia.
    classe G, zona bassa modenese, villa singola 3 piani, 100 mq a piano, no cappotto, muro in mattoni pieni da 31 a 40 cm, radiatori ghisa, finestre doppi vetri, caldaia a condensazione baxi ht280, 6 radiatori a piano (da 12 a 15 elementi), termostato installato in cucina di fianco ad una porta scorrevole che da su un bagnetto facente parte di un bassocomodo facente parte del
    complesso, ma con muri molto sottili (20cm) e porta tagliafuoco che fa passare molti spifferi, in sostanza è sempre freddo.

    Utilizzo solo piano terra (cucina, sala, ingresso, tutto quasi open space), ed il primo piano (camera,1 bagno, cabina armadio, 2’ camera utilizzata come guardaroba).
    La soffitta non è usata e riscaldata, tetto isolato in sughero, messi proprio ieri fogli di lana di roccia da da 12cm

    attualmente, ho la T di mandata intorno ai 70’C ed il cronotermostato impostato a 3 temperature:

    T1 19,5 ore 0-7
    T2 20 ore 7-16
    T3 21 ore 16-0

    (ho aumentato la T1 da 18,5 a 19,5, poiché di notte c’era veramente freddo ed a prendere temperatura ci metteva parecchio)

    differenziale 0,1°C (portato ieri a 0,2 °C)

    A livello di funzionamento , ci sono molti on/off, la temperatura tende a scendere abbastanza velocemente di 0,1-0,2 ‘C, ed il comfort non è così eccezionale, i muri sono sempre abbastanza freddi...

    Consumi (letture contatore)

    31/10: 79 mc
    1/12: 311 mc
    31/12: 813 mc


    ieri ho provato l'esperimento di mettere la mandata a 48-50°C, secondo me senza risultati eclatanti, secondo me non si stava male, temperatura di 21 °C raggiunta con mandata a 70°C, e, quando raggiunta, mantenuta a 48-50°C (era sempre intorno ai 20,8°C).
    Stamattina, c'era ovviamente freddino, visto i soli 50°C di mandata.

    Ho già ordinato la sonda Siemens QAC34, mi arriverà prossima settimana, nel frattempo, per esperimento, ho ordinato dei termistori da 1K, vedo quando arrivano se la caldaia li riconosce, dopo imposterò una tra queste cruve climatiche:



    Mi pare di capire che ci sia da interpolare la tempratura di mandata con quella esterna, ovvero, prendendo la curca 20, mi pare dicapire che:

    a 0°C, la mandata è a 60°C
    a -5°, a mandata è sui 67°C
    a +5°c, a 52°C

    Penso che sceglierò questa, o massimo la 17 per provare.
    Fatto questo, come devo programmare il termostato?

    Pensavo: dalle 7.00 alle 23.00 - 25°C (per non fare mai staccare il termostato) - ideale temperatura 21°C
    dalle 23.00 alle 7.00 - 19,5°C (non troppo bassa)

    Tenete conto che io sto fuori casa dalle 8 alle 18...

    Credete che vada bene una cosa del genere?
    Grazie mille per i suggerimenti!
    Buona giornata

  • #2
    La curva la troverai solo provando, se oggi tieni a 70 (non so con quale temperatura) la vedo dura con la curva 17, anche se sicuramente risparmieresti parecchio, credo più la 20 che comunque a 70 ci arriva solo a -8 esterni...
    Un'osservazione, se il termostato è in un punto freddo e arriva a 21 o quasi, nelle stanze calde ci sono lettino e ombrellone?

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da ulan Visualizza il messaggio
      La curva la troverai solo provando, se oggi tieni a 70 (non so con quale temperatura) la vedo dura con la curva 17, anche se sicuramente risparmieresti parecchio, credo più la 20 che comunque a 70 ci arriva solo a -8 esterni...
      Un'osservazione, se il termostato è in un punto freddo e arriva a 21 o quasi, nelle stanze calde ci sono lettino e ombrellone?
      Particolare che non ho detto...avendo settato un offset sul termostato, probabilmente i 21’ non sono realistici...sono in attesa di un temrometro blietooth della xiaomi per confrontare e verificare le curve di temperatura ed umidità durante il giorno.il problema è il 1’ piano, sempre più freddo, ma da oggi ho isolato il tetto con 12cm di lana di vetro, spero migliori!

      Commenta


      • #4
        ho iniziato a fare qualche misurazione:

        termostato con programma:

        7-23 25°C
        23-7 19,9°C (mantenimento notturno)

        Mandata 55°C

        Queste le misurazioni di consumo, sostanzialmente 1mc/ora (è tanto?!?)

        Data Ora T esterna T interna T mandata (imp) Mc gas
        12/01/19 14.39 7 20,2 55 1055,477
        12/01/19 15.39 6 20,3 55 1056,538
        12/01/19 18.39 1 20,7 55 1059,634

        Secondo voi, un consumo di 1mc/ora è molto?
        Tenendo acceso l'impianto h24, sarebbere 25 mc/giorno, un po'tanti, sarebber circa 750 mc/mese

        Prossima settimana mi arriverà la sonda climatica, che utilizerò solo come sensore, non accoppiato al termostato climatico, spero di ottimizzare la spesa ed il consumo.
        Vi aggiorno!

        Commenta


        • #5
          dopo i primi esperimenti, portata a curva 23, vediamo ne prossimi giorni come siamo messi.
          IL consumo, fino a ieri, era di 15 mc/giorno, con caldaia accesa dalle 7 alle 23.

          Ho cambiato l'accensione del termpostato per avere caldaia accesa dalle 6 alle 8, e dalle 14 alle 22, sempre in tiro,
          e T min a 19,5 (con le nuove impostazioni, a 20.5°C si sta molto bene, ai 21°C di prima c'è quasi troppo caldo)
          Vedrò il comfort ed il consumo.

          Commenta

          Attendi un attimo...
          X
          TOP100-SOLAR