annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Caldaia: potenza masisma riscaldamento e lenta accensione....come influiscono?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Caldaia: potenza masisma riscaldamento e lenta accensione....come influiscono?

    Buongiorno a tutti,

    vorrei discutere con voi di alcuni accorgimenti che si possono attuare sulle caldaie (in questo caso una condensazione), parliamo della limitazione della potenza massima e della potenza di lenta accensione.

    La mia situazione è la seguente:
    130 mq, anni '80 (muri in poroton), piano primo (il terra è riscaldato da altra famiglia) e mansarda NON riscaldata sopra...
    ristrutturata 2 anni fa...infissi PVC triplo vetro, e controsoffitto in cartongesso con 20 cm di lana di roccia...niente cappotto
    Impianto a radiatori in alluminio, caldaia Ariston Clas Premium EVO 24 a metano (istantanea, ma dedicata solo a riscaldamento)
    Modulazione massima caldaia 1:5 (lo so.....non è molto)
    Temp. di mandata 55 °C fissa.
    Termostato Tado° impostato fisso a 20,5 °C h/24. (unico termostato per tutto l'impianto)
    Due circolatori DAB che mandano rispettivamente alle due zone giorno e notte (entrambe sotto l'unico termostato).
    Zona giorno 3 radiatori
    Zona notte 7 radiatori
    Boiler in PDC separato per acqua calda sanitaria (Elco Aerotop DHW da 200L) ottimo


    In questi 2 anni ho fatto svariate prove e raccolto molti dati con i grafici in excel.... e sono arrivato a queste conclusioni:

    • Meglio tenere il termostato Tado° sempre a 20,5 °C , piuttosto che accendere solo la mattina 6.30 - 7.30 e solo la sera 16.45 - 23.00, tenendo il resto a 19,5 °C
    • La casa perde 1,5 °C lungo tutta la notte (se dovessi lasciare spento) passando da 21 a 19.5 (periodo attuale con 0 - 1 °C esterno
    • Quando è a regime la caldaia mantiene l'acqua a 55° modulando fino a 1:5, e dal menù la potenza istantanea è a 5 Kw quindi sta andando al minimo



    Ora....la caldaia ha la possibilità di scegliere due parametri importanti...

    - Potenza massima in riscaldamento (Default 60%) - Circa 15Kw




    - Potenza di lenta accensione (Default 60%) - Circa 15Kw



    che ragionano in percentuale andando a tracciare su questo grafico (sulla linea 24) l'esatta potenza alla rispettiva percentuale


    io ho provato ad inserire ai 2 parametri i valori di
    -
    Potenza massima in riscaldamento (40%) - circa 12Kw
    - Potenza di lenta accensione (10%) - circa 6Kw

    ed ha sempre funzionato bene

    ora invece ho provato a portare tutto al minimo possibile
    - Potenza massima in riscaldamento (0%=minimo) - circa 5Kw
    - Potenza di lenta accensione (0%=minimo) - circa 5Kw


    Dopo questa modifica noto che l'icona della fiamma Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   2019-02-06 15_08_54-Manuali - Google Drive.png 
Visite: 1 
Dimensione: 910 Bytes 
ID: 1985904 ora è sempre al massimo e non scende mai al minimo...
    Deduco che qualcosa sia da rivedere e da capire meglio

    Come influiscono questi parametri sulla caldaia e sul reale risparmio di smc/h?
    Se in regime viaggia sempre a 5Kw è opportuno tenerli al minimo oppure deve sempre esserci una potenza superiore in partenza?
    Sono parametri legati anche alla pressione del gas?
    è corretto andare a modificarli per ridurre le potenze superflue in partenza ed in regime?





  • #2

    Note di Moderazione:
    Ciao, sposto la discussione nella sezione dedicata alle caldaia a condensazione, dove troverai altri utenti esperti che ti possono aiutare.

    Mod.Scresan

    Commenta


    • #3
      Non sono uno degli esperti, ma se metti la potenza max a 5kw, che è uguale alla minima, vuol dire che vai sempre e solo a 5kw. La fiamma ti dice che stai andando al max impostato, cioè 5kw. (Che però è anche il minimo...)
      il consumo orario è dato dalla potenza impiegata, quindi sempre 5kw (a spanne dovresti essere sui 0.55mc/h di metano). Di solito i consumi sono indicati nei manuali, prova a guardare.

      sulla lenta accensione, nella mia Immergas, ha attenuato molto lo spunto in partenza ed evita che si spegnesse subito. Quello che ho visto che conviene tenerla più bassa della potenza max, altrimenti facilmente si spegne subito. Nel tuo caso sono uguali, se non hai false partenze...

      non credo centri niente la pressione del gas, mi sembra sia fissa, ma solo la portata.

      Ciao

      PS: non so se è solo un mio problema, ma gli allegati non si aprono.
      Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
      2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR