annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio per ristrutturazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio per ristrutturazione

    Ciao a tutti ,

    scrivo per chiedervi un consiglio su come predisporre al meglio il sistema riscaldamento e raffrescamento.
    Ho acquistato una casa che devo ristrutturare. Classe energetica F e zona climatica C (prov di Lecce)
    La casa di 120m^2 ha le volte a stella con altezza massima al centro di ogni stanza circa 4,5 metri . Ha un bagno grande e uno piccolino. La casa ha tutte le stanze al piano terra, mentre sopra il terrazzo c'è un vano lavanderia con volta piana grande circa 4m x4m dove vorrei mettere la caldaia o pdc. Su questo vano potrei posizionare eventuali pannelli fotovoltaici o solare termico

    Per il riscaldamento, considerando l'altezza delle stanze, ho pensato ai pannelli radianti a pavimento.
    Per il raffrescamento a 3 split posizionati nelle due camere da letto e uno nel salotto-cucina (è unico ambiente 4,5m x 9m)

    Ovviamente sto cambiando tutti gli infissi con PVC di ultima generazione .

    Consigliate una pdc o una caldaia a metano a condensazione? L'allaccio metano eventualmente è già presente .
    Integrare poi ,magari in un secondo momento, con pannelli solari o pannelli fotovoltaici?

    Se può servire, sarà abitata da 4 persone

    Grazie

  • #2
    Nessuno può aiutarmi?

    Commenta


    • #3
      Direi che dipende molto da quello che vuoi ottenere.
      In zona C a Lecce valuterei il fatto di riscaldare e raffrescare a split.
      Certo il riscaldamento a pavimento è confortevole ma devi valutare se la spesa ne vale la pena.
      Hai una legge 10 che è stata fatta per capire i fabbisogni della casa? Isolerai con cappotto o altro?
      Ti faccio un esempio se fossi io e dovessi scegliere tra riscaldamento a pavimento e cappotto sceglierei il cappotto al 100%
      Quando hai un casa d alto isolamento il riscaldamento diventa secondario perché lo fai con piccoli split al minimo della potenza.
      Ovviamente se invece hai budget per cappotto e pavimento allora è un altro discorso.

      Dovresti dirci prima cosa ti piace e cosa preferiresti fare.
      Per me fotovoltaico e pdc nella tua zona su 120mq sono obbligatori.
      Non penserei mai e poi mai al gas.
      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
        Direi che dipende molto da quello che vuoi ottenere.
        In zona C a Lecce valuterei il fatto di riscaldare e raffrescare a split.
        Certo il riscaldamento a pavimento è confortevole ma devi valutare se la spesa ne vale la pena.
        Hai una legge 10 che è stata fatta per capire i fabbisogni della casa? Isolerai con cappotto o altro?
        Ti faccio un esempio se fossi io e dovessi scegliere tra riscaldamento a pavimento e cappotto sceglierei il cappotto al 100%
        Quando hai un casa d alto isolamento il riscaldamento diventa secondario perché lo fai con piccoli split al minimo della potenza.
        Ovviamente se invece hai budget per cappotto e pavimento allora è un altro discorso.

        Dovresti dirci prima cosa ti piace e cosa preferiresti fare.
        Per me fotovoltaico e pdc nella tua zona su 120mq sono obbligatori.
        Non penserei mai e poi mai al gas.
        Innanzitutto grazie per la risposta

        No non ho una legge 10 e per quanto riguarda il cappotto chi si occupa dell'intonaco me l'ha sconsigliato perché i miei essendo spessi 50cm dice che la spesa non vale la candela....
        Per quanto riguarda lo split per il riscaldamento, siccome i vani hanno altezza 4,5m e il caldo va verso l'altro, ne vale la pena?

        Commenta


        • #5
          Muri da 50cm fatti con cosa....
          Non commento sul fatto che convenga o meno io dal canto mio ti dico conviene fare un riscaldamento a pavimento a Lecce? Da te come da me il problema è il caldo o il freddo?

          Chi ti ha detto questo per caso è il muratore di turno?

          Il caldo va verso l'alto è chiaro ma con una pdc accesa h24 magari il problema non c'è....

          Ovviamente in tutto questo considero di fare un buon isolamento di tetto e mura perimetrali così ti riscalderai/raffrescherai con molta meno difficoltà.... ma magari questo non te lo dicono
          Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
          Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

          Commenta


          • #6
            I mattoni sono di tufo
            Il problema è sia il freddo che il caldo... Ormai anche all'inverno il freddo si fa sentire...

            Commenta


            • #7
              E quindi con 50cm di tufo ti dicono che la tua casa è isolata?
              Poveri italiani in mano a questa gente.....
              Fai cappotto (anche con massa per il caldo) e isola come si deve il tetto e poi vedrai che riscaldare e raffrescare non sarà il tuo problema.....
              Prendi un ingegnere termotecnico e fatti fare uno studio su come isolare al meglio, vedrai che saranno i migliori soldi spesi nella tua vita... non quelli per il riscaldamento a pavimento....

              Ripeto poi potrai scegliere quello che preferisci come sistema ma intanto isola dato che i mq non sono eccessivi la spesa sarà contenuta
              Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
              Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                E quindi con 50cm di tufo ti dicono che la tua casa è isolata?
                Poveri italiani in mano a questa gente.....
                Fai cappotto (anche con massa per il caldo) e isola come si deve il tetto e poi vedrai che riscaldare e raffrescare non sarà il tuo problema.....
                Prendi un ingegnere termotecnico e fatti fare uno studio su come isolare al meglio, vedrai che saranno i migliori soldi spesi nella tua vita... non quelli per il riscaldamento a pavimento....

                Ripeto poi potrai scegliere quello che preferisci come sistema ma intanto isola dato che i mq non sono eccessivi la spesa sarà contenuta
                Non mi hanno detto che è isolata...ma che il costo non me vale la pena perché incide meno rispetto ad un muro da 25/30

                Mi sembra di capire che il riscaldamento a pavimento me lo sconsigli o cmq non lo ritieni come soluzione ideale

                Dalle mie parti non è facile trovare un ingegnere termotecnico valido

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Sal12 Visualizza il messaggio
                  Non mi hanno detto che è isolata...ma che il costo non me vale la pena perché incide meno rispetto ad un muro da 25/30
                  Giusto per farti capire.... ipotizziamo di mettere 7 cm di eps 100....
                  avresti la necessità di 1/5 della potenza in kw massimi e avresti una resistenza di 5 volte superiore....
                  Per farla spicciola ipotizziamo tu abbia necessità oggi di 20kw di potenza per riscaldare la tua casa quando fuori è 0°.
                  Con 7cm di eps 100 avresti necessità di 4kw di potenza.....
                  Inoltre avresti una resistenza termica 5 volte superiore molto ultile in estate poichè lo sfasamento è di 24h....

                  Insomma mettere una pdc da 4/5kw o da 20kw secondo te è differente?
                  Ho fatto dei conti molto spannometrici ed estremizzati ma ripeto è per farti capire che di questo stiamo parlando....

                  Se devi fare un investimento non investire nel radiante a pavimento ma nell'isolamento....
                  Chi ti fa fare il contrario.... con tutto il rispetto.... è un incompetente.

                  Capisco molto bene che un ingegnere è difficile da trovare.... ma di testa tua fai il cappotto che poi la casa la riscaldi/raffreschi con molta facilità.
                  Almeno questo è quello che farei a casa mia....
                  Tu hai già una buona massa quindi mettendo il cappotto raggiungi secondo me risultati ottimi avendo uno sfasamento di 24h!

                  Sempre per essere coerente se tu mi dicessi voglio spendere poco allora il discorso è diverso, ma qui tu hai parlato di investire su riscaldamento a pavimento che non è certo a basso costo.
                  Io non è che te lo sconsiglio è che per te con 50cm di tufo è antieconomico!
                  Sempre se dovessi pensare come se i soldi fossero i miei
                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                    Giusto per farti capire.... ipotizziamo di mettere 7 cm di eps 100....
                    avresti la necessità di 1/5 della potenza in kw massimi e avresti una resistenza di 5 volte superiore....
                    Per farla spicciola ipotizziamo tu abbia necessità oggi di 20kw di potenza per riscaldare la tua casa quando fuori è 0°.
                    Con 7cm di eps 100 avresti necessità di 4kw di potenza.....
                    Inoltre avresti una resistenza termica 5 volte superiore molto ultile in estate poichè lo sfasamento è di 24h....

                    Insomma mettere una pdc da 4/5kw o da 20kw secondo te è differente?
                    Ho fatto dei conti molto spannometrici ed estremizzati ma ripeto è per farti capire che di questo stiamo parlando....

                    Se devi fare un investimento non investire nel radiante a pavimento ma nell'isolamento....
                    Chi ti fa fare il contrario.... con tutto il rispetto.... è un incompetente.

                    Capisco molto bene che un ingegnere è difficile da trovare.... ma di testa tua fai il cappotto che poi la casa la riscaldi/raffreschi con molta facilità.
                    Almeno questo è quello che farei a casa mia....
                    Tu hai già una buona massa quindi mettendo il cappotto raggiungi secondo me risultati ottimi avendo uno sfasamento di 24h!

                    Sempre per essere coerente se tu mi dicessi voglio spendere poco allora il discorso è diverso, ma qui tu hai parlato di investire su riscaldamento a pavimento che non è certo a basso costo.
                    Io non è che te lo sconsiglio è che per te con 50cm di tufo è antieconomico!
                    Sempre se dovessi pensare come se i soldi fossero i miei
                    Ho compreso l'idea, la ringrazio.

                    Per caso sa se per un vano (il bagno) facendo il cappotto è un problema se tra il muro da 20 ho messo un pannello EPS e poi un muro spessore 10 all'interno?
                    Il muro da 20 si troverebbe tra due pannelli...

                    Commenta


                    • #11
                      Di nulla figurati e non farmi sentire in imbarazzo usa tranquillamente del tu, qui sul forum siamo tra amici

                      Per il muro da 20 e pannello eps interno non dovrebbero esserci problemi mettendone un altro esterno ma andrebbe fatto un calcolo preciso per la condensa interstiziale sapendo gli spessori del pannello attuale e del cappotto esterno
                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                      Commenta

                      Attendi un attimo...
                      X
                      TOP100-SOLAR