annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

problema caloriferi sempre accesi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • problema caloriferi sempre accesi

    ciao a tutti, ho una caldaia inmergas victrix tt 28 con CAR V2 e sonda esterna.
    credo di aver impostato tutto correttamente ma nonostante la T di comfort impostata venga raggiunta e superata, la caldaia continua a mandare acqua calda ai caloriferi.

    es. T comfort a 20° e T rilevata dal CAR V2 21,5° e caloriferi che vanno..

  • #2
    La T di comfort potrebbe non essere il setup che ferma la caldaia (tipo termostato per intenderci), ma solo una T nominale che dovrebbe essere mantenuta in casa dalla curva climatica scelta. Se hai 21.5 gradi in casa questo vorrebbe dire che hai impostato una curva troppo alta. Verifica il manuale....
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
      La T di comfort potrebbe non essere il setup che ferma la caldaia (tipo termostato per intenderci), ma solo una T nominale che dovrebbe essere mantenuta in casa dalla curva climatica scelta. Se hai 21.5 gradi in casa questo vorrebbe dire che hai impostato una curva troppo alta. Verifica il manuale....
      in un range da 0 a 9 ho impostato 1 che dovrebbe andare bene ora che fa poco freddo.
      non capisco però in ogni caso perché non stacchi...
      quando dovrebbe staccare quindi la caldaia?

      Commenta


      • #4
        Se un termostato non la stacca, anche mai. La gestione climatica dovrebbe fare in modo che non ci sia bisogno di fermarla.... con la curva che scegli a seconda di quanto freddo fa regola la T di mandata di conseguenza.

        Se hai caldo può voler dire due cose:

        1) la caldaia è sovradimensionata rispetto al tuo fabbisogno, per cui in realtà accende poco ma quel poco basta per farti troppo caldo

        2) la climatica è troppo alta

        Va capito innanzitutto cosa è la “curva 1”: a che temperature corrisponde? E quando dici che la caldaia la vedi “accesa” significa che vedi il bruciatore acceso oppure circola solo acqua e basta per la maggior parte del tempo?
        PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
          Se un termostato non la stacca, anche mai. La gestione climatica dovrebbe fare in modo che non ci sia bisogno di fermarla.... con la curva che scegli a seconda di quanto freddo fa regola la T di mandata di conseguenza.

          Se hai caldo può voler dire due cose:

          1) la caldaia è sovradimensionata rispetto al tuo fabbisogno, per cui in realtà accende poco ma quel poco basta per farti troppo caldo

          2) la climatica è troppo alta

          Va capito innanzitutto cosa è la “curva 1”: a che temperature corrisponde? E quando dici che la caldaia la vedi “accesa” significa che vedi il bruciatore acceso oppure circola solo acqua e basta per la maggior parte del tempo?
          1 vuol dire che a parità di T esterna, la T di mandata è più bassa quindi meno sensibile.

          per quanto riguarda fiamma o non fiamma non ho fatto caso a questo aspetto ma in ogni caso per salire fino ad un grado e mezzo di T ambiente vuol dire che il meccanismo termostato/sonda esterna non lavora bene perché mi aspetto che appena si avvicini alla T desiderata la caldaia inizi a modulare verso il basso o addirittura stacchi.

          Commenta


          • #6
            E invece non è necessario che debba essere così, ti ripeto che se la curva è regolata correttamente la caldaia modula per impostare la T di mandata corretta e non c’è bisogno che stacchi.

            Se hai caldo.... torna al mio post precedente.

            Non ti ho chiesto cosa vuol dire 1, ti ho chiesto a che T corrisponde.....
            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
              E invece non è necessario che debba essere così, ti ripeto che se la curva è regolata correttamente la caldaia modula per impostare la T di mandata corretta e non c’è bisogno che stacchi.

              Se hai caldo.... torna al mio post precedente.

              Non ti ho chiesto cosa vuol dire 1, ti ho chiesto a che T corrisponde.....
              non corrisponde a nessuna T essendo una retta e quindi una funzione rispetto alla T esterna.

              la. questione invece è proprio sulla logica con cui l'elettronica regola la. T di mandata in funzione degli input a disposizione (principalmente T del termostato, T esterna e T di set point comfort impostata).

              Commenta


              • #8
                problema caloriferi sempre accesi

                Senti.... io sto cercando di aiutarti perché mi pare tu abbia bisogno di aiuto.....

                Se però sai già tutto non ti servo......

                Lo so benissimo che le curve sono rette che regolano la T di mandata in funzione della T esterna.... è proprio quello che ti ho detto. Se è scelta bene e la caldaia non è sovradimensionata non serve che la caldaia si fermi.

                Ti rifaccio la domanda in altro modo perché evidentemente non riesco a spiegarmi: da quale T di mandata parte (a che T esterna) e a quale T di mandata arriva (e a quale T esterna) la curva che hai scelto?

                Ne aggiungo un’altra.

                Il “termostato” di cui parli è un termostato che hai a parte rispetto alla caldaia o una T di comfort nominale che stai regolando sulla caldaia?
                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                Commenta


                • #9
                  è il suo termostato associato modulante con impostata la curva climatica standard. nn importano i valori specifici delle T in gioco perché potrebbero variare in mille situazioni.
                  quello che vorrei capire e conoscere è secondo quali "logiche" o regole vengono regolati i valori come il fatto di continuare a mandare acqua calda nei caloriferi nonostante si sia superato ampiamente il set point impostato.

                  che poi sì raggiunga quel set point tramite vecchi termostati stile ON/OFF piuttosto che con modalità più evolute come modulazione progressiva ecc non sposta il problema è cioè che non va bene che non si fermi la caldaia

                  Commenta


                  • #10
                    problema caloriferi sempre accesi

                    È dall’inizio che te lo sto dicendo.... perché quello che hai impostato probabilmente non è un setpoint ma una T nominale.....

                    Ora se vuoi ascoltarmi e dirmi le T della curva.....
                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                      È dall’inizio che te lo sto dicendo.... perché quello che hai impostato probabilmente non è un setpoint ma una T nominale.....

                      Ora se vuoi ascoltarmi e dirmi le T della curva.....
                      ma cosa intendi per T nominale?
                      la T che ho impostato io (che in realta sono 2, una comfort "diurna" ed una economy più bassa notturna quindi mi aspetto che siano le T di regolaxione dell'ambiente domestico altro non avrebbe senso.

                      Commenta


                      • #12
                        Ogni curva è regolata per mantenere una T nominale, se alzi o abbassi quella T è come se alzassi o abbassassi la curva, ma non regoli nulla in casa ne fermi la caldaia. In questo senso è solo “nominale”.

                        In pratica se tutto è regolato bene e tu hai impostato una certa curva da seguire per ottenere una certa T in casa (quella scelta sulla caldaia) DOVRESTI ottenere quella T in casa in qualunque condizione di T esterna.

                        Se non la ottieni vuol dire che la curva è troppo alta o che la caldaia è sovradimensionata..... come ti dicevo.
                        PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                        Commenta


                        • #13
                          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   immergas climatica.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 55.9 KB 
ID: 1971667



                          nel grafico le temp min max non ci sono... ma nella caldaia sicuramente
                          Winter is coming
                          https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

                          Commenta


                          • #14
                            Ho letto il pdf, e ho letto che ci sono varie impostazioni anche lato caldaia, molto probabilmente devi lavorare su quelle...ci sono le impostazioni per la pompa, se intermittente o continuo, le impostazioni delle temperature minima e massima della mandata della caldaia, e via discorrendo...
                            Evidentemente la curva adatta la mandata sulle temperature scelte, ovvio che se gli si dice alla caldaia di lavorare continuamente con temperatura minima di 40 gradi quella lavora di continuo a quella temperatura nonostante superi la t ambiente preimpostata nel comando remoto.
                            Prova a dare un'occhiata a quei parametri, e facci sapere come sta messa




                            Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                            Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da subitomauro Visualizza il messaggio
                              [ATTACH]73419[/ATTACH]nel grafico le temp min max non ci sono... ma nella caldaia sicuramente
                              In quel grafico si sono dimenticati di indicare i numeri sull'asse delle ordinate.....
                              File allegati
                              Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                              attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                              Commenta


                              • #16
                                Egimark se funziona come la mia centralina consolar tu imposti la curva in base ai calcoli dati dalla zona di riferimento, ma le temperature minime e massime non le decide autonomamente perché variano a seconda del tipo di impianto, io per esempio devo impostarle manualmente.
                                Molto probabilmente anche in questa caldaia sono da impostare le temperature di mandata

                                Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                                Commenta


                                • #17
                                  Io non ho quel termostato interno studiato apposta per quella caldaia.
                                  Ho solo la sonda esterna con dei termostati di zona ma che sono solo On/Off.
                                  Quando a suo tempo guardai il grafico che ho postato notai un errore sull'asse delle ordinate (i 25°C di mandata minima non sono compatibili con la graduazione dell'asse).
                                  Contattata la Immerga mi disse solo che la temperatura di mandata varia da 25 a 85°C.
                                  Penso che poi hanno aggiornato il grafico togliendo l'asse delle ordinate così non avevano più segnalazioni (redendolo però inutile).
                                  Io non credo che quelle temperatura estreme di mandata possano essere modificate, si può fare indirettamente agendo sulla taratura della sonda esterna, ma andiamo nel difficile.
                                  Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                  attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Su manuale sembra dare la possibilitá di decidere mandata minima e massima, credo quindi che la curva lavorerá su quelle

                                    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                                    Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21° 18/24

                                    Commenta


                                    • #19
                                      E' facile chi sia come dici tu, io l'ho installata nel 2012.
                                      Impianto FV da 2,7 kWp, 15 pannelli SHARP NU 180W, inverter SMA SB2500, Azimut 162,2°, Tilt 17°.
                                      attivo dal 06/12/2008, 2° CE, SSP (posizione lat. 45,47N, long. 10,26E)

                                      Commenta


                                      • #20
                                        grazie a tutti, devo controllare quindi i due valori Tmin e Tmax che vincolano la caldaia a lavorare in questa fascia

                                        Commenta


                                        • #21
                                          risolto, l'idraulico che mi ha montato l'impianto si era dimenticato o non sapeva (difficile dirlo) di eliminare un ponte sulla scheda elettronica della caldaia..

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Stesso problema

                                            Originariamente inviato da djsantiz Visualizza il messaggio
                                            risolto, l'idraulico che mi ha montato l'impianto si era dimenticato o non sapeva (difficile dirlo) di eliminare un ponte sulla scheda elettronica della caldaia..

                                            Ricordi che ponte ha eliminato , anche io sono nella tua stessa situazione. Imposto il car v2 , con orari e temperature ma rimane sempre acceso . Praticamente per spegnere i termosifoni devo mettere la funzione estate.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Il ponte si trova nella morsettiera della caldaia. Lo vedi indicato anche negli schemi elettrici del manuale. (X40 se non ricordo male)
                                              Immergas Victrix 26 Plus & Inox sol 300 (3,7 m2) x 110 m2 - zona E - 2.559 gg
                                              2,9 kWp SolarWatt Blue 60P (7x260+4x270) su SE 3000 ( Sud -2°, Inclinazione 12°)

                                              Commenta

                                              Attendi un attimo...
                                              X
                                              TOP100-SOLAR