annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Casa vecchia regolazione caldaia

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Casa vecchia regolazione caldaia

    Ciao sono nuova. Ho comprato una casa vecchia di 100 mq in una palazzina con 4 appartamenti identici. Appartamento ristrutturato anche con gli infissi l'anno scorso. Palazzo senza cappotto. Riscaldamento centralizzato con una caldaia a basamento. Nel mio appartamento c un tormostato (come qlo che si usa con l'autonomo) dove si regolano gli orari. Mentre sulla caldaia si regola la temperatura dell acqua dei termosifoni. Lo scorso anno, primo x me nella casa, sono arrivate bollette bimestrali da 400 fino a 650 euro. Tenendo in casa il termostato a 20 gradi. Ora vi volevo chiedere consigli sulla regolazione della temperatura della caldaia e del termostato in casa, se meglio impostare fasce o lasciarlo a pieno regime tutto il gg. Di notte nn la spengo ma scende ad un minimo di 18 gradi. Vorremmo risparmiare un po' x' le bollette ci sembrano davvero esagerate. Grazie a tutti

  • #2
    troppe poche info (come al solito)
    zona d'Italia? tipo riscaldamento? quante persone? quanto la casa vissuta durante il giorno?
    gli altri appartamenti sono occupati o liberi?
    tipo di gas?
    la caldaia quanti anni ha?

    se centralizzato come puoi tu modificare le impostazionei della caldaia

    La spesa mi sembra non indifferente ma se abiti dove fa molto freddo...
    Winter is coming
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

    Commenta


    • #3
      Scusa non me intendo, un'amica mi ha detto che qui ha trovato persone che l'hanno aiutata e mi sono iscritta. Io sono della provincia di milano. Siamo in 3 e la casa vissuta sempre diversamente nel senso che mio marito a volte a casa la mattina altri gg il pomeriggio ma non con una frequenza regolare. Io arrivo alle 14 e mio figlio alle 16. La caldaia ha 4 anni, una caldaia tradizionale a basamento (cos mi hanno detto) a metano. Sulla caldaia c una manopola che regola i gradi dell acqua. Poi c un filo che arriva fino al mio appartamento tramite un buchino che si collega ad un termostato come quelli per le caldaie autonome dove imposto i gradi in casa ( io tengo 20) accensione e spegnimento. Posso mettere temperature diverse a seconda degli orari. Questo x' l l'appartamento piu freddo e se sopra avevano 20 gradi gi faticavano ad averne 18.5. Adesso che inizia a far freddo nn la faccio spegnere mai, di notte scende al max a 18 gradi altrimenti scenderebbe troppo e nn recupero piu. Il termotecnico che viene a fare i controlli nn ci stato molto di aiuto con le regolazioni, mi ha solo detto o li fai andare a fasce o tutto il gg...e fin qui c ero arrivata pure io...gli altri appartamenti sono abitati da 2 persone x appartamento. Ora questi sono tutti i dati che ho...mi potete aiutare a capirci qcosa? Tipo sarebbe meglio alzare la temperatura dell acqua e farli andare a fasce o abbassarla (e a quanto) e farli andare sempre, tanto raggiunti i 20 gradi in casa staccherebbe? La casa si raffredda subito, nn ha cappotto e sotto ho i box e locale caldaia. nn ho mai quella sensazione di calduccio, per esempio da mia mamma con 19 gradi sto bene, mentre qui anche a 20.5 congelo..non so se riesco a spiegarmi. Grazie
      Ultima modifica di Eli78; 19-11-2019, 17:22. Motivo: Errore

      Commenta


      • #4
        ti sei spiegata benissimo, hai quella sensazione di freddo nonostante i gradi perch quei gradi sono ''falsi''
        E' solo l'aria a quella temperatura ma la struttura della casa (muri, solette,ecc,ecc)sono freddi ...
        cosi appena spegni hai freddo e a volte anche mentre acceso, considerando cio dovresti tenere acceso di pi

        Non avendo nessun tipo di isolamento la casa disperde tanto calore (anche da sotto) che deve essere reintegrato dalla caldaia...consumando parecchio
        il problema tutto li, non a caso adesso fanno case molto isolate per spendere poco per il riscaldamento e per avere pi comfort...
        Winter is coming
        https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

        Commenta


        • #5
          E lo so ma purtroppo questa ci potevamo permettere, qdi secondo te meglio che imposti i 20 gradi sempre tutto il gg? E per quanto riguarda la temperatura dell'acqua...a quanto la faccio andare? Grazie ancora

          Commenta


          • #6
            Se non hai soluzioni radicali da applicare, e non puoi permetterti al momento di mettere mano alla casa, una soluzione a buon prezzo potrebbe essere la sostituzione della caldaia con una a condensazione...consuma parecchio meno di quella che hai ora, e puoi detrarla al 50% dall'irpef in 10 anni, non sono informato se potrebbe accedere al conto termico...
            Per potresti mandarla tutto il giorno in modulazione a 50 gradi, e vedere come va, funzionando in climatica adatta la mandata dell'acqua alla temperatura esterna, e non essendo ancora periodo di freddo pieno magari riesci a mantenere i 20 gradi anche con temperature di mandata inferiore...
            Prova ad informarti sui prezzi di queste caldaie, sono un buon investimento a prescindere da tutto secondo me

            Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
            Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

            Commenta


            • #7
              Grazie ma nn posso cambiare caldaia... centralizzata...ed nuova ha 4 anni...vorrei solo capire come regolare al meglio per magari risparmiare un pochino. Ovvio che se la casa fa schifo ad isolamento e prima spendevo 400 minimo a bimestre nn potr mai spenderne 200 ma almeno spenderli nella maniera piu corretta, spendo ma almeno sono al caldo, non spendo e ho la sensazione perenne di freddo nelle ossa. Grazie cmq per avermi letta e per esserti preso la briga di aiutarmi

              Commenta


              • #8
                Perdona una domanda, ma la quota di riscaldamento come la definite?
                Essendo in 4 non avete obbligo di amministratore, quindi presumo vi accordiate tra voi su lavori, spese e quant'altro.
                Per il riscaldamento avete messo un contacalorie, qualcosa di simile?

                Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

                Commenta


                • #9
                  Ma figurati, no nn abbiamo l obbligo di amministratore anche x' gli appartamenti i box e le cantine sono identici in metrature, quindi la bolletta indirizzata al condominio viene divisa in 4

                  Commenta


                  • #10
                    Quindi stai cercando una soluzione ottimale ed equa per tutti, presumo...e allora...termostato a 20,5 gradi, e acqua nei termosifoni cominciate a provare a 55 gradi, per 10 ore al giorno e vedi come vi trovate e quanti giri fa il contatore del metano soprattutto, per la notte metti il termostato a 18,5 giusto per non far scendere troppo la temperstura, il tuo un giusto ragionamento nel senso che se scende troppo poi ci mette di pi a salire con buona pace dei consumi

                    Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                    Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

                    Commenta


                    • #11
                      Ok, grazie mille. Ora l'acqua a 60, provo ad abbassarla un pochino. In casa punto 20, x' altrimenti sopra hanno piu di 21 e dicono che troppo. X cui meglio nn mettere gli orari..finora andavano dalle 6 alle 8.30, dalle 11 alle 1.30 e dalle 16 alle 22..grazie provo di sicuro. Siete stati entrambi molto gentili

                      Commenta


                      • #12
                        Facci sapere come va mi raccomando

                        Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                        Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

                        Commenta


                        • #13
                          Certamente! Grazie ancora

                          Commenta


                          • #14
                            Fai mettere sonda esterna e le valvole termostatiche programmabili a tutti i termosifoni in modo da bilanciare l'impianto. E poi eventualmente contacalorie su tutti i termosifoni.
                            L'anno prossimo valutate di fare cappotto su tutta la palazzina, l'unico modo intelligente per risparmiare. Si ripaga in 6-8 anni se non meno. Se poi riuscite a trovare chi accetta credito d'imposta rientrereste molto prima.
                            ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

                            Commenta


                            • #15
                              Grazie, queste cose le so, ma nn essendo l'unica proprieraria nn posso decidere io. So che la casa andrebbe isolats e tutto il resto ma quello per cui ho scritto era un altro motivo. Grazie lo stesso

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da bravo666 Visualizza il messaggio
                                Facci sapere come va mi raccomando

                                Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                                Va meglio!!! Molto meglio! Entri in casa e dici "ahhhhhh che bel calduccio"..forse bisognava lasciar scaldare x bene le mura...i consumi li sto monitorando ma siamo tutti e 4 d accordo che nn potendo fare interventi sulla palazzina, nn risparmieremo ma almeno rispetto all altro anno, spenderemo avendo maggior comfort. Grazie ancora a tutti quanti

                                Commenta


                                • #17
                                  Perfetto, meglio cos allora.
                                  Per quando far pi freddo se dovessi notare che l'acqua a 55 gradi non dovesse essere sufficiente non devi fare altro che provare alzandola di un paio di gradi per volta, di modo da trovare la temperatura migliore per avere il giusto caldo in casa senza per questo "sfiatarsi"

                                  Inviato dal mio ASUS_X00QDA utilizzando Tapatalk
                                  Caldaia Carinci Prestige 350,Termocamino Carinci Evolution 190 + scambiatore 40 piastre - Superboiler Carinci 1000l - pannelli solari circolazione forzata, Gestione impianto e climatica con Centralina Total Control Carinci - zona climatica "E" - gradi giorno 2188 - Casa 330 MQ temperatura interna 21 18/24

                                  Commenta

                                  Attendi un attimo...
                                  X
                                  TOP100-SOLAR