annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Riscaldamento casa fredda

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Riscaldamento casa fredda

    Ciao a tutti. Sono appena sbarcato sul forum. Premetto che, come capirete da voi, non ci capisco molto di riscaldamenti e affini, ho sempre avuto la caldaia centralizzata e ora mi ritrovo con i riscaldamenti indipendenti.
    Ho un problema: la casa molto fredda. Nonostante oggi ad esempio fuori ci siano circa credo 15 gradi, dentro il termometro mi misura 18, ma abbiamo piedi e mani gelate, c' proprio aria fresca. Penso dipenda molto dagli infissi (sono molto vecchi) e anche da un non ottimale isolamento. Lo scorso inverno... coi termosifoni (di ghisa) accesi, si stava bene, ma non appena venivano spenti... freddo! Ora so che non periodo di accendere i riscaldamenti, ma meglio prepararsi... come posso fare per avere casa calda senza dover spendere 500 euro di riscaldamenti ogni 2 mesi? Parlando con una persona mesi fa, mi aveva consigliato di lasciare i riscaldamenti sempre accesi al minimo anzich fare come faccio io, cio di accenderli col timer per un lasso di tempo determinato. Ma cosa significa questo "accendere al minimo"? Grazie mille!

  • #2
    se ti leggi un po di post di questa sezione avrai le idee pi chiare
    Winter is coming
    https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

    Commenta


    • #3
      Si ma non ti aspettare che succedano miracoli.
      Se hai grosse dispersioni, ovviamente tutto calore che deve essere dato alla casa.
      Pi lavori a bassa temperatura e pi sei efficiente ma se appena spegni i tremosifoni la temperatura scende ho paura che puoi poco ...

      Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk

      Commenta


      • #4
        E' evidente che hai un involucro molto disperdente, devi per forza coibentare e cambiare infissi. Magari potresti sfruttare il superbonus 110% per fare quello che ti serve. Ti consiglio di rivolgerti ad un professionista capace (architetto, geometra, termotecnico, ecc) per farti un'idea.
        Il mio nome Kostas
        VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
        FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60 Tilt 17
        Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

        Commenta


        • #5
          Scusate se mi inserisco
          In una casa di nuova costruzione con vespaio e infissi in pvc ma senza cappotto che coefficiente va usato per calcolare i watt necessari?
          Ieri in un preventivo per i radiatori stato usato il coefficiente 35 che mi stato detto quello standard che di solito si utilizza. Nel sito della Global invece per una casa con le mie caratteristiche (zona climatica d) di nuova costruzione il parametro da usare 20.
          Pertanto andando a moltiplicare per i m3 cambia di parecchio il valore dei watt e di conseguenza del numero dei radiatori.
          Qual' il calcolo corretto?

          Commenta


          • #6
            faccio fatica a mettere insieme 'casa nuova' 'no cappotto' e 'radiatori'
            Winter is coming
            https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

            Commenta


            • #7
              Come minimo dovresti avere la relazione tecnica del progettista (L.10) che ti indicher il fabbisogno termico della casa.
              Il mio nome Kostas
              VMC - UTA e impianto di distribuzione interamente autocostruiti
              FV 4,76 kWp 14x340Wp JaSolar, Ottimizzatori SE, Inverter SolarEdgeSE5000H, meterSE3Y400-MB. Venezia -60 Tilt 17
              Blog diy vmc - https://pvoutput.org/list.jsp?userid=81315

              Commenta

              Attendi un attimo...
              X
              TOP100-SOLAR