Welcome!

Benvenuto nel Forum EnergeticAmbiente! Siamo un insieme di persone che hanno a cuore il Pianeta Terra e che si prendono in qualche modo la responsabilità di proteggerlo dalla stupidità umana. Per poter scrivere o scaricare foto e documenti devi prima registrarti. Vedrai anche meno pubblicità. Basta 1 minuto, un nome inventato e una mail dove ricevere le notifiche delle risposte.

La registrazione è gratuita e puoi farla -QUI-

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problemi caldaia Immergas microaccensioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Emimamo Visualizza il messaggio
    Ma ora diciamo che non accende e spegne troppo , poi avendo regolato anche i termostati è anche ancor meno accentuato . In casa la temperatura è perfetta, quindi grazie a voi sono soddisfatto. Grazie
    se nel mio piccolo sono stato utile , fa molto molto piacere . buona serata .

    Commenta


    • Originariamente inviato da Bowen Visualizza il messaggio
      se nel mio piccolo sono stato utile , fa molto molto piacere . buona serata .
      Si sei stato molto utile ho seguito molto i tuoi suggerimenti , portanti anche la potenza massima uguale alla minima ha ridotto molto le accensioni . Grazie ancora , magari scrivo più per farvi sapere come va . Ma per ora sembra tutto ok . Grazie ancora

      Commenta


      • Originariamente inviato da Valimicio Visualizza il messaggio
        Se posso dire la mia, con una caldaia esuberante devi fare intervenire il termostato.
        hai 2 termostati che comandano la caldaia, alzerei tanto quello del piano superiore, in modo che non chiuda mai l’elettrovalvola ( se scollegandola lei rimane aperta meglio ancora) ma scollegherei il relativo comando alla caldaia. userei solo quello di sotto per accendere e spegnere la caldaia. Se alzi solo, sposterai solo più avanti gli on-off, ma se anche solo uno dei termostati non è soddisfatto continuerà a pendolare.
        Volevo ringraziare anche a te come ho ringraziato tutti quelli che mi hanno scritto e che mi hanno dato la possibilità di migliorare notevolmente il funzionamento del mio riscaldamento . Avendo prima contattato i tecnici delle revisioni caldaia ma il
        miglior risultato che sono riuscito ad ottenere 15 secondi accesa e 50 spenta . Ora sono molto soddisfatto perché sta molto più accesa e poi con i termostati regolati
        ad una temperatura confortevole le accensioni sono molto ridotte. GRAZIE ancora .

        Commenta


        • Ti ringrazio molto del pensiero, il merito è sicuramente di altri e mi spiace se alcuni suggerimenti non sono stati molto azzeccati...
          Ho comunque seguito con interesse gli sviluppi e sono contento che tu sia soddisfatto del risultato!

          Se mai un giorno ti servisse, la sonda esterna ha un posto a lei dedicata nella morsettiera della caldaia
          (Manuale da sito Immergas x Victrix Tera 24-28, pag. 49)

          Victrix Tera 24-28 pag 49.jpg

          PS: Altro suggerimento da non seguire!!

          Commenta


          • Originariamente inviato da Emimamo Visualizza il messaggio
            Si sei stato molto utile ho seguito molto i tuoi suggerimenti , portanti anche la potenza massima uguale alla minima ha ridotto molto le accensioni . Grazie ancora , magari scrivo più per farvi sapere come va . Ma per ora sembra tutto ok . Grazie ancora
            Grazie a te .

            Commenta


            • Buongiorno a tutti per il momento funziona tutto bene ,la caldaia appena accesa rimane accesa anche 35 /40 min poi chiaramente diminuisce ma in casa c è un bel caldo. Volevo sapere in altra cosa , lo scorso anno mi è stato messo nel circuito un liquido molto costoso antialga , la caldaia la sto cominciando ad usare ora , volevo sapere ogni Quando devo aggiungere questo liquido . Grazie mille

              Commenta


              • Io mai usato..... verifica che ci sia un defangatore, dovrebbe essere sufficiente.
                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                Commenta


                • Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                  Io mai usato..... verifica che ci sia un defangatore, dovrebbe essere sufficiente.
                  Ok grazie mille , dalla caldaia ho un defangatore è un altra cosa dove ho appena aggiunto dei sali.quindi sono a posto. Mille grazie

                  Commenta


                  • I sali sono per l’addolcitore, linea acs, quelli non c’entrano.
                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Emimamo Visualizza il messaggio
                      Buongiorno a tutti per il momento funziona tutto bene ,la caldaia appena accesa rimane accesa anche 35 /40 min poi chiaramente diminuisce ma in casa c è un bel caldo. Volevo sapere in altra cosa , lo scorso anno mi è stato messo nel circuito un liquido molto costoso antialga , la caldaia la sto cominciando ad usare ora , volevo sapere ogni Quando devo aggiungere questo liquido . Grazie mille
                      Si correttamente per rispettare il „Decreto Requisiti Minimi“ DMiSE 26.06.2015 ti hanno aggiunto un condizionamento chimico per l'impianto di riscaldamento e per il lato ACS (acqua calda sanitaria) un dosatore di polifosfati.

                      Quasi tutti i prodotti hanno dei KIT per verificare e controllare il dosaggio per il circuito di riscaldamento, senti chi te la messo
                      Mentre i sali come ti ha detto sergio&teresa sono per il lato ACS e devi seguire le istruzioni per aggiungerli quando finiscono questo è un tuo compito
                      Ciao

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Nicht Visualizza il messaggio
                        Si correttamente per rispettare il „Decreto Requisiti Minimi“ DMiSE 26.06.2015 ti hanno aggiunto un condizionamento chimico per l'impianto di riscaldamento e per il lato ACS (acqua calda sanitaria) un dosatore di polifosfati.

                        Quasi tutti i prodotti hanno dei KIT per verificare e controllare il dosaggio per il circuito di riscaldamento, senti chi te la messo
                        Mentre i sali come ti ha detto sergio&teresa sono per il lato ACS e devi seguire le istruzioni per aggiungerli quando finiscono questo è un tuo compito
                        Ciao
                        Grazie mille della risposta i sali li ho da poco aggiunti grazie. Posso chiedere un ultima cosa ?, sfogliando il manuale ho visto che questa caldaia ha un programma di 16 ore per togliere L eventuale aria dall impianto , consigliate di farlo o deve essere eseguito dal tecnico? Per il momento non ne ho bisogno in quanto sono venuti a spurgarmi l impianto lo scorso marzo ma per il prossimo anno.mi ha detto L idraulico che comunque questa caldaia spurga L aria in automatico poi non so. Grazie mille

                        Commenta


                        • Dovresti già avere il disaeratore. Lo spurgo va fatto solo in casi particolari ed è meglio che lo faccia il CAT.
                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da sergio&teresa Visualizza il messaggio
                            Dovresti già avere il disaeratore. Lo spurgo va fatto solo in casi particolari ed è meglio che lo faccia il CAT.
                            Il disaeratore fa parte della caldaia ? Altrimenti non lo ho

                            Commenta


                            • Quasi tutti le caldaia hanno degli sfiati automatici, poi stiamo parlando di un circuito chiuso che non dovrebbe produrre aria, si si sente in giro dire che si deve spurgare l'aria ma molte volte sono impianti grandi datati e con parecchi metalli e non trattati chimicamente e non è aria ma fenomeni di corrosione.
                              Sono d'accordo sul suggerimento di sergio&teresa

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Nicht Visualizza il messaggio
                                Quasi tutti le caldaia hanno degli sfiati automatici, poi stiamo parlando di un circuito chiuso che non dovrebbe produrre aria, si si sente in giro dire che si deve spurgare l'aria ma molte volte sono impianti grandi datati e con parecchi metalli e non trattati chimicamente e non è aria ma fenomeni di corrosione.
                                Sono d'accordo sul suggerimento di sergio&teresa
                                Grazie mille allora non tocco più nulla. Grazie ancora

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X
                                TOP100-SOLAR