annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Retrofit caldaia condensazione murale con pompa di calore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Retrofit caldaia condensazione murale con pompa di calore

    Ciao a tutti,
    approfittando del superbonus vorrei cambiare la mia caldaia con una pompa di calore. Attualmente la caldaia montata al primo piano (vivo in una bifamiliare a due piani) in un terrazzo (pi precisamente in una loggetta). Essa contenuta in un'armadiatura metallica larga circa 1,5 mt, alta 3 mt e profonda circa 80 cm (la profondit non un grosso problema... potrei aumentarla facilmente).
    In questa situazione sarebbe agevolmente installabile una pompa di calore ibrida elettrica/metano che, di fatto, non necessita di accumulo tecnico e ACS.
    Vorrei capire, tuttavia, se esistano delle pompe di calore (quindi solo elettriche) che possano essere montate all'esterno e contenute nello spazio descritto: ovviamente mi riferisco a contenere tutto quello che serva al funzionamento per produrre riscaldamento e ACS (quindi anche gli accumuli).

    Mille grazie
    Alessandro

  • #2
    Ciao, qualcosa del genere potrebbe fare al tuo caso?
    https://www.ariston.com/it-it/prodot...-m-flex-in-net

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Felix80 Visualizza il messaggio
      Ciao, qualcosa del genere potrebbe fare al tuo caso?
      https://www.ariston.com/it-it/prodot...-m-flex-in-net
      Ciao,
      a vederla sembra di si...
      Qualcuno la conosce? Non mi chiaro se l'acqua sanitaria venga prodotta in pompa di calore o tramite resistenza elettrica...

      In ogni caso il montaggio dovrebbe avvenire in un ambiente come questo (lo spazio disponibile fino al pavimento e non ci sono problemi di profondit, nel senso che il "mobile" si pu spostare/modificare):
      Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   caldaia.jpg  Visite: 0  Dimensione: 65.2 KB  ID: 2142660
      Alessandro
      Ultima modifica di omobono; 01-02-2021, 11:34.

      Commenta


      • #4
        C' il thread sull'Ariston, hai un bel po' da leggere. Comunque l'acqua viene scaldata in pompa di calore.

        Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

        Commenta


        • #5
          Vi prego di non fraintendere, ma quel thread di 300 passa pagine: ho cominciato a leggerlo ma si perde in mille divagazioni (pi che legittime, ma anche un po' fuori tema).
          In ogni caso vorrei capire innanzitutto se macchine di questo tipo (cio pompe di calore murali monoblocco montabili esternamente) siano cos rare e se siano solo un compromesso...
          Boh, mi sto avvicinando solo adesso a questo tema ma si sente qualunque cosa: appena cerco di addentrarmi e scendere nello specifico mi perdo tra chi demonizza le ibride, chi solo quelle professionali (cavolo vorr dire poi), chi dice che quelle commerciali sono ottime e le professionali solo marketing, per poi scoprire che solo la consulenza di un esperto indipendente "la chiave" (salvo poi scoprire che per un sopralluogo mi chiede 500/600 euro). E con il superbonus ho l'impressione che davvero tutti ci si stiano buttando...

          Commenta


          • #6
            Alla fine l'unica cosa di diverso l'accumulo murale. La PDC e' la classica monoblocco Ariston, sul thread ne parlano bene. Se non hai spazio e ti bastano i litri di ACS e' un'ottima soluzione.

            Inviato dal mio EVA-L09 utilizzando Tapatalk

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X
            TOP100-SOLAR