annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore singola per caldo/freddo e acs o due pompe di calore? Pit o accumulo classico?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di calore singola per caldo/freddo e acs o due pompe di calore? Pit o accumulo classico?

    Ciao a tutti!
    Stiamo progettando la ristrutturazione col 110% (oltre che alla classica) per una casa indipendente in cui abiteremo insieme ai miei genitori (1 appartamento sotto uno sopra).
    La mia casa sarà circa 200 mq. Siamo in provincia di Milano, quindi clima freddo in inverno ma, a parte quest'anno particolare, raramente sotto zero..
    Noi vorremmo impianto di riscaldamento con sola pdc.. ma il termotecnico e l'idraulico dicono che se fosse casa loro metterebbero un ibrido....

    In caso di sola pdc mi hanno proposto di metterne cmq due, una per caldo/freddo ed una per acs con 2 accumuli nuos da 250 (siamo 5) .. mi parlava poi di anti legionella con shock termico o additivo chimico.. non è meglio il bollitore pit per acqua istantanea?

    Per il fatto di mettere 2 pdc mi hanno detto che di solito si fa così.
    Che ne dite? Davvero servono 2 pdc? E davvero rischio a non mettere un ibrido? (parlano di rischio di avere bollette alte di corrente se fa troppo freddo..o se utilizzo troppa acqua calda.)
    Io ho già induzione da anni e mi trovo benissimo.. in caso di ibrido mi parlava di una pdc che fa caldo/freddo e acs più caldaia che interviene se serve.. Ho paura di metter li la caldaia per nulla..(mio fratello ha fatto la stessa cosa 3 anni fa e la caldaia è li di bellezza..)
    Cosa mi consigliate?
Attendi un attimo...
X
TOP100-SOLAR