annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Funzionamento Ariston Nimbus Pocket 90 M net

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Funzionamento Ariston Nimbus Pocket 90 M net

    Ciao a tutti, avrei necessità delle vostre competenze per effettuare la scelta migliore per il riscaldamento della mia abitazione. Attualmente ho installato una stufa idropellet palazzetti barbara da 15kw. Per varie ragioni ho deciso di toglierla e poichè dove abito non arriva il metano mi hanno consigliato di installare un Ariston Nimbus Pocket 90 M net per scaldare l'acqua dei termosifoni. Secondo voi mi conviene? Potete spiegarmi il funzionamento di questo apparecchio che mi hanno consigliato? Grazie a chiunque vorrà aiutarmi.
    Ultima modifica di nll; 24-02-2021, 18:47. Motivo: Modificato il titolo: "Aiuto" non è un titolo valido, non dice nulla sul tipo di aiuto che cerchi!

  • #2
    per prima cosa devi capire se ti basta un modello meno potente

    Commenta


    • #3
      Va come dice Francy verificato correttamente il tuo fabbisogno con un termotecnico, il consiglio dato pero' e' concettualmente sbagliato in quanto la 90 e' la 110 depotenziata con lo stesso minimo in assorbimento per cui va scartata in partenza la 90, il consiglio e' sempre lo stesso aumentare la potenza dei termo cosi' da poter far lavorare a t di mandata piu' basse possibili la pdc e rimanere in modelli in monoventola in questo caso la 70 che hanno minimi di assorbimento piu' bassi e che ti consentono di rimanere con contatore in monofase

      Commenta


      • #4
        La potenza della stufa a pellet è di 15 kw l'appartamento è tutti su un piano ed è circa 120 mq. La stufa lavora con una temperatura di acqua in uscita che varia a seconda del freddo da 64 a 70 gradi.... non so... ditemi voi
        Tenete conto che io accendo la stufa verso le 18... fino alle 24... il tecnico che mi ha proposto la Nimbus mi ha detto che per avere un effettivo risparmio la devo tenere sempre accesa.
        Vi chiedo gentilmente se mi aiutate a capire come leggere i dati di targa per capire i consumi e la reale efficienza in modo tale da poter valutare meglio la situazione

        Commenta


        • #5
          ovviamente va tenuta sempre accesa (h24) a temperature inferiori ai 50°C.
          l'efficienza dipende in gran parte dalla temperatura dell'acqua. a 40°C ha un rendimento del 25% superiore rispetto a 50°C.
          se adesso accendi la stufa massimo 6h al giorno, dovrebbe bastarti la 70m (o meno).
          quanto pellet consumi? stai al caldo ora?

          Commenta


          • #6
            Appunto se ora accendi 6 ore fai conto di ragionare su 20 ore in riscaldamento, 2 per ACS e 2 per sbrinamento, ci vuole un tecnico che ti fa conti precisi e poi vedere cosa conviene fare, ampliare I termo, migliorare isolamento e infissi, cosi' a naso se ora ti scaldi con una stufa da 15kw usata 6 ore non ci deve mancare tanto per pensare ad una pdc da 7/8/9 kw che rimangono in monoventola, amplierei il discorso a pdc che usano gas in R32 e/o gas iniecton, sia chiaro nimbus ottima io stesso la uso su termo ma la tecnologia va avanti e aquistare ora una pdc in gas R410 non e' il massimo visto che R32 e' piu' performante, e' importante tenere di conto se abiti in zona umida perche' in zona D non e' poi cosi' freddo ma umido puo esserlo e molto e per la pdc non e' una buona cosa

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
              ovviamente va tenuta sempre accesa (h24) a temperature inferiori ai 50°C.
              l'efficienza dipende in gran parte dalla temperatura dell'acqua. a 40°C ha un rendimento del 25% superiore rispetto a 50°C.
              se adesso accendi la stufa massimo 6h al giorno, dovrebbe bastarti la 70m (o meno).
              quanto pellet consumi? stai al caldo ora?
              Ciao consumo poco meno di un sacchetto al giorno, la temperatura d'uscita dell'acqua di norma è di 64 gradi, quando c'è freddo la porto a 70.... nella zona giorno c'è abbastanza caldo, nella zona notte c'è il tepore giusto. Forse mi sono dimenticato di dire che ho i termosifoni in acciaio... con l'acqua a 40 gradi ho il timore che non scaldino a sufficienza...

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Giuly81 Visualizza il messaggio
                Appunto se ora accendi 6 ore fai conto di ragionare su 20 ore in riscaldamento, 2 per ACS e 2 per sbrinamento, ci vuole un tecnico che ti fa conti precisi e poi vedere cosa conviene fare, ampliare I termo, migliorare isolamento e infissi, cosi' a naso se ora ti scaldi con una stufa da 15kw usata 6 ore non ci deve mancare tanto per pensare ad una pdc da 7/8/9 kw che rimangono in monoventola, amplierei il discorso a pdc che usano gas in R32 e/o gas iniecton, sia chiaro nimbus ottima io stesso la uso su termo ma la tecnologia va avanti e aquistare ora una pdc in gas R410 non e' il massimo visto che R32 e' piu' performante, e' importante tenere di conto se abiti in zona umida perche' in zona D non e' poi cosi' freddo ma umido puo esserlo e molto e per la pdc non e' una buona cosa
                abito in Sardegna a 10 km dal mare, quando tira il maestrale c'è molto freddo e di solito c'è umido. La casa è ben isolata.

                Commenta


                • #9
                  Buono, mi sto facendo l'idea che se scegli nimbus vada alla grande la 70 che arriva a 11,5 kw di potenza, vedi il termotecnico che dice, I termo stai tranquillo anche a 30° scaldano con la pdc potrai meravigliarti di molte cose, al limite li puoi ampliare?

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Giuly81 Visualizza il messaggio
                    Buono, mi sto facendo l'idea che se scegli nimbus vada alla grande la 70 che arriva a 11,5 kw di potenza, vedi il termotecnico che dice, I termo stai tranquillo anche a 30° scaldano con la pdc potrai meravigliarti di molte cose, al limite li puoi ampliare?
                    No non li posso ampliare. Tieni conto che sono un pò sovradimensionati perchè non li ho potuti mettere in tutte le stanze e dunque sono pensati per sopperire a tale mancanza. Di solito la casa di mattina è vuota e dunque tengo le finestre aperte per arieggiare la casa.... tenere sempre la pompa di calore attiva mi sembra uno spreco di energia.
                    Dici che 30° sono sufficienti per scaldare i termosifoni in acciaio? e durante la mezza stagione cosa fare quando hai una settimana di bel tempo senza necessità di accentere i termosifoni e poi due o tre giorni di freddo? Tu come gestisci la cosa?
                    In più ti chiedo se mi aiuti a capire i dati di targa così da poter fare qualche calcolo... grazie

                    Commenta


                    • #11
                      Calma, e' possibile che in alcuni momenti lavori anche a 30° certo non possiamo saperlo cosi' ed un termotecnico ti dira', chiaro che una pdc e' pensata per lavorare piu' ore a mandate piu' basse al contrario di una caldaia, da solo ti puoi fare un conto della scheda tecnica dei tuoi termo a DT 10,15,20 e farti un idea di quanta potenza eroga

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Giuly81 Visualizza il messaggio
                        Calma, e' possibile che in alcuni momenti lavori anche a 30° certo non possiamo saperlo cosi' ed un termotecnico ti dira', chiaro che una pdc e' pensata per lavorare piu' ore a mandate piu' basse al contrario di una caldaia, da solo ti puoi fare un conto della scheda tecnica dei tuoi termo a DT 10,15,20 e farti un idea di quanta potenza eroga
                        Sto cercando la scheda tecnica dei termosifoni per fare il calcolo... per ora non l'ho trovata. Ovviamente mi farò consigliare da un termotecnico, ma vorrei avere qualche conoscenza in più per evitare di fare la scelta sbagliata e per capire meglio le proposte che il tecnico mi farà

                        Commenta

                        Attendi un attimo...
                        X
                        TOP100-SOLAR