annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

PDC o ibrida per una colonica in Toscana?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • PDC o ibrida per una colonica in Toscana?

    Buongiorno, sono nuovo del forum.

    Sono veramente alle prime armi.


    Abito vicino in provincia di Firenze in zona climatica D (anche se rispetto al mio comune sono 200mt più in alto, direi quasi E) e sto cercando di capire la soluzione giusta per la mia abitazione.

    Una colonica ristrutturata su 2 piani, con termosifoni in ghisa di circa 100mq e caldaia a GPL (non a condensazione). Classe energetica G.

    Consumi: circa 650/700 metri cubi l'anno di GPL.

    Usufruendo del 110%, vorrei migliorare la coibentazione e isolamento del tetto, sostituire infissi (vecchi di vent'anni) e installare dei pannelli fotovoltaici (lo spazio non mi manca, ma il comune fa storie su tipologia pannelli).

    Mi hanno consigliato un sistema ibrido, ma sono molto scettico perché ritengo sia una soluzione di comodo per l'installatore.

    Sono incuriosito dai prodotti unicamente PDC, come quelli di Kronoterm o Templari. Hanno costi esorbitanti? Soluzioni Mitsubishi o Panasonic?

    Mio padre ha una casa adiacente alla mia (quasi 200mq) e 5 anni fa ha installato una PDC ibrida Immergas "Audax Top 16 ErP" con pannelli fotovoltaici. Ha avuto un po' di problemi di manutenzione e configurazione ma tutto sommato rispetto ai costi del GPL è abbastanza soddisfatto..

    Grazie, saluti,
    Francesco

  • #2
    Ciao, da corregionale e usando una pdc grosso modo nelle tue condizioni ti dico che facendo tutte le migliorie del caso puoi installare una pdc tranquillamente, sul modello hai citato 4 marche top cadi in piedi, Panasonic forse rapporto costo/beneficio migliore

    Commenta

    Attendi un attimo...
    X
    TOP100-SOLAR