annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alta pressione impianto riscaldamento con Kronoterm adapt 0312

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alta pressione impianto riscaldamento con Kronoterm adapt 0312

    Buongiorno a tutti, scrivo in cerca di consigli e aiuto. Ho una PDC della Kronoterm, ovvero la adpt 0312, sia per scaldare acqua sanitaria che riscaldamento vecchio stile con radiatori in ghisa. Tutto bene e soddisfatto dell'acquisto fatto, solo che quest'anno, questa la seconda stagione di utilizzo, ho un problema di alta pressione nell'impianto di riscaldamento. Dopo vari controlli e la sostituzione del vaso d'espansione che era andato il problema sembra ripresentarsi, facendo si che arrivata alla pressione di 2,9 - 3 bar la valvola di sicurezza si apre, scaricando l'acqua in eccesso. Parlando con il tecnico e controllando la macchina da remoto il problema non esiste, ma non si capisce realmente cosa possa far salire cos la pressione. Chiedo a voi se a qualcuno capitato lo stesso problema e come ha risolto. Vi ringrazio anticipatamente e vi saluto.
    Gavino.

  • #2
    Il primo indiziato la valvola di carico automatico sar guasta e hai tenuto il rubinetto di carico aperto.

    Commenta


    • #3
      Buondi, grazie per la risposta. Quindi mi consigli di chiudere il gruppo di riempimento e vedere se sale la pressione cosi?

      Commenta


      • #4
        Certo.
        Il carico automatico ha senso tenerlo aperto i primi mesi quando nell'impianto ci possono essere bolle d'aria che poi vengono espulse dagli sfiati automatici. Poi si chiude e si valuta se l'impianto rimane in pressione.
        Se si guasta la regolazione ti spinge una pressione a caso nell'impianto.

        Chiudi.
        Scarica lentamente l'impianto tramite la valvola di sicurezza fino ad arrivare poco sopra alla pressione operativa di impianto (1,3 ? 1,5 ? bar).
        Vedi se nei giorni seguenti la pressione stabile.

        Commenta


        • #5
          Ciao e grazie ancora.
          come hai suggerito tu ho eseguito l'operazione. Ora anche con il gruppo di riempimento chiuso la pressione sui 2,5 2,7 bar. Il mio dubbio che, visto che stato sostituito il vaso di espansione, anche questo nuovo sia andato. Pu essere?
          grazie ancora dell'aiuto.

          Commenta


          • #6
            quanti litri di acqua hai nell' impianto? e da quanti litri il vaso di espansione?

            Commenta


            • #7
              Il vaso d'espansione da 18 litri, per quanto riguarda quanti litri ci sono nell'impianto non saprei dire, parliamo di un impianto vecchio stile con radiatori in ghisa e per una superficie di 200 mq.

              Commenta


              • #8
                preblemi in vista...

                Commenta


                • #9
                  Cio. Spiegati.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Gavino N. Visualizza il messaggio
                    Ciao e grazie ancora.
                    come hai suggerito tu ho eseguito l'operazione. Ora anche con il gruppo di riempimento chiuso la pressione sui 2,5 2,7 bar. Il mio dubbio che, visto che stato sostituito il vaso di espansione, anche questo nuovo sia andato. Pu essere?
                    grazie ancora dell'aiuto.
                    Non devi solo chiudere il carico.
                    Devi anche scaricare e portare la pressione a un valore normale. L'hai fatto ?

                    Commenta


                    • #11
                      Si si, tutte operazioni che sono state fatte.

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Gavino N. Visualizza il messaggio
                        Il vaso d'espansione da 18 litri, per quanto riguarda quanti litri ci sono nell'impianto non saprei dire, parliamo di un impianto vecchio stile con radiatori in ghisa e per una superficie di 200 mq.
                        il vaso di espansione dovrebbe essere dimensionato a circa il 12% dei litri totali dell' impianto. quindi, se per caso ne hai 100 in tutto, ce ne vanno 12. ovviamente poi si mette la taglia subito dopo.

                        cos a spanne, a radiatori in ghisa e 200 metri quadati, direi che 300 litri ci stanno.

                        poi, bisorrebbe avere uno schema impianto. perch se la pdc lavora ad esempio tramite scambiatore, bisogna mettere due vasi di espansione...uno pdc e uno impianto.

                        Commenta


                        • #13
                          Esatto infatti ha 2 vasi di espansione, per quello che controlla la pressione impianto sembra andare a conto suo

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Gavino N. Visualizza il messaggio
                            Si si, tutte operazioni che sono state fatte.
                            Ok.. l'acqua non si genera per miracolo dentro l'impianto.. entra solo dal carico che adesso chiuso.

                            Quando hai scaricato l'impianto era caldo (acqua a temperatura di "riscaldamento") o freddo ?
                            Le valvole automatiche di sfiato (chiamate anche jolly) sono aperte ?
                            L'impianto stato caricato con un condizionante chimico ?

                            Visto che hai i termosifoni.. dagli sfiatini dei termosifoni esce aria ?

                            Commenta


                            • #15
                              pu anche passare dal sanitario che a pressione di rete verso l'acqua tecnica.....questo per un guasto ovviamente

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da Gavino N. Visualizza il messaggio
                                Si si, tutte operazioni che sono state fatte.
                                Puoi specificare cosa hai aperto per ridurre la pressione e a quale valore l'hai portata ?

                                E' uscita molta acqua nell'operazione di rioduzione della pressione ?

                                F.
                                Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio

                                  Ok.. l'acqua non si genera per miracolo dentro l'impianto.. entra solo dal carico che adesso chiuso.

                                  Quando hai scaricato l'impianto era caldo (acqua a temperatura di "riscaldamento") o freddo ?
                                  Le valvole automatiche di sfiato (chiamate anche jolly) sono aperte ?
                                  L'impianto stato caricato con un condizionante chimico ?

                                  Visto che hai i termosifoni.. dagli sfiatini dei termosifoni esce aria ?
                                  Quando ho scaricato l'impianto l'acqua era a temperatura di riscaldamento. Le valvole di sfiato sono aperte. E spurgando i termosifoni esce solo acqua. Ripeto che il secondo anno di utilizzo, e rispetto al primo, come situazione di impiantistica o lavori non cambiato niente.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da triuso Visualizza il messaggio
                                    pu anche passare dal sanitario che a pressione di rete verso l'acqua tecnica.....questo per un guasto ovviamente
                                    Ecco questa pu essere una buona osservazione, perch utilizzando l'acqua sanitaria si sente l'odore simile a quella che spurgo dai termosifoni. In tal caso cosa pu essere.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio

                                      Puoi specificare cosa hai aperto per ridurre la pressione e a quale valore l'hai portata ?

                                      E' uscita molta acqua nell'operazione di rioduzione della pressione ?

                                      F.
                                      Per ridurre la pressione ho aperto le valvoline di spurgo presenti nei termosifoni e l'ho portata ad un valore pari a 1,2 bar. L'acqua uscita stata di circa due bicchieri e mezzo di plastica da 0,20..

                                      Commenta


                                      • #20

                                        Originariamente inviato da Gavino N. Visualizza il messaggio

                                        Per ridurre la pressione ho aperto le valvoline di spurgo presenti nei termosifoni e l'ho portata ad un valore pari a 1,2 bar. L'acqua uscita stata di circa due bicchieri e mezzo di plastica da 0,20..
                                        Ok... significa che ti hanno messo un vaso di espansione x ACS.... precaricato ad alta pressione.
                                        Il vaso di espansione x riscaldamento DEVE essere precaricato a 0.7 BAR.

                                        ( sarebbero dovuti uscire litri e litri di acqua... )

                                        X risolvere o cambi il vaso di espansione con uno adatto ( per riscaldamento.. ) oppure abbassi la pressione di ricarica del tuo.

                                        Per farlo devi fare cosi....

                                        1) Spurga dai termosifoni fino a portare la pressione dell'acqua molto bassa ( max 0.5 bar ) )
                                        2) collega un manometro per gonfiare gli pneumatici e leggi la pressione.
                                        3) sgonfia il vaso di espansione e portalo a 0.7 bar.

                                        Ricarica l'impianto con acqua fino a 1.5 bar e tutto risolto.

                                        F.
                                        Ultima modifica di fcattaneo; 14-02-2023, 01:01.
                                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Carica una foto del vaso di espansione con relativa etichetta.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Il problema e che ora come ora che sono le 7e50 del mattino la pressione presente 0,3 bar, quindi molto bassa. Questo sempre con reintegro chiuso. Quindi perch la pressione oscilla cos tanto sino ad arrivare a 3 bar? Il vaso precaricato a 1,5 bar. Posso fare anche la prova di abbassare la pressione sino a 0,7, ma credo che non cambino le cose. Sto pensando sia qualche collegamento con l'acqua sanitaria come diceva triuso. Vi aggiorner in giornata. Grazie a tutti.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
                                              Carica una foto del vaso di espansione con relativa etichetta.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Perfetto.
                                                Il vaso di espansione ottimo. Lo stesso che ho io.
                                                Di solito lo si carica a 0,8 massimo 1 bar.

                                                Assicurati di avere tutte le valvole Jolly con il tappino aperto.

                                                Temperatura massima di mandata ?

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Si si le valvole sono aperte. Temperatura di mandata, 50 / 55

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Ok.
                                                    Il vaso va bene fino anche a 300 litri di impianto.
                                                    Bisogna controllare la precarica del vaso di espansione, che non sia oltre 1,5 bar ma meglio anche 1 bar.
                                                    La casa di quanti piani e dove si trova la "centrale termica" ?

                                                    Hai uno schema o progetto del tuo impianto ?
                                                    Adesso quando si riscalda a 55C la pressione torna a valori da aprire la valvola di sicurezza ?

                                                    Un'ipotesi che non avendo caricato l'impianto con condizionanti chimici, abbiano iniziato a generarsi all'interno del circuito piccole bolle di gas. Capita. Spesso possono essere eliminate aprendo le valvoline di tutti i termosifoni (con il carico automatico aperto, sperando che sia efficiente, altrimenti caricando ogni volta a 1,5 bar l'impianto) e tenendo aperte le valvoline jolly (come dovrebbero sempre essere).

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da nanotek Visualizza il messaggio
                                                      Ok.
                                                      Il vaso va bene fino anche a 300 litri di impianto.
                                                      Bisogna controllare la precarica del vaso di espansione, che non sia oltre 1,5 bar ma meglio anche 1 bar.
                                                      La casa di quanti piani e dove si trova la "centrale termica" ?

                                                      Hai uno schema o progetto del tuo impianto ?
                                                      Adesso quando si riscalda a 55C la pressione torna a valori da aprire la valvola di sicurezza ?

                                                      Un'ipotesi che non avendo caricato l'impianto con condizionanti chimici, abbiano iniziato a generarsi all'interno del circuito piccole bolle di gas. Capita. Spesso possono essere eliminate aprendo le valvoline di tutti i termosifoni (con il carico automatico aperto, sperando che sia efficiente, altrimenti caricando ogni volta a 1,5 bar l'impianto) e tenendo aperte le valvoline jolly (come dovrebbero sempre essere).
                                                      Il vaso rispetto alla precarica di 1,5 l'ho portato ad 1 bar. La casa su 2 piani, e la centralina fuori in un locale caldaia. Ora con temperatura di mandata a 50 e un'ora di marcia la pressione e 2,9. Assurdo. E sempre con reintegro automatico chiuso. Nei giorni scorsi ho spurgato nuovamente tutti i radiatori pensando a qualche bolla d'aria, ma niente. Ora con 2,9 3 bar di pressione non si apre nemmeno la valvola di sicurezza, perche? Il tecnico questa settimana non riesce a venire, le ho chiesto se era possibile un problema di linee tra acqua sanitaria e riscaldamento, e mi ha detto che impossibile perch l’acqua sanitaria viene prodotta attraverso uno scambiatore a forma di serpentina che passa nel bollitore e l’acqua viene riscaldata per induzione non quella che scalda la macchina.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Che bollitore hai ?

                                                        Commenta


                                                        • #29

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Attenzione!!! potrebbe esserci un problema con la serpentina per la produzione di acs, a me successo che un pit si fessurato e ha messo in comunicazione l'acquedotto e l'acqua tecnica.
                                                            84 tubi sottovuoto - radiante a pavimento - accumulo 750 litri - acs con scambiatore - "pentola" a legna e caldaia in scarico in emergenza.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR