Caldaia a gas + scaldacqua elettrico o bollitore con pompa di calore? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Caldaia a gas + scaldacqua elettrico o bollitore con pompa di calore?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Stabilo
    ha risposto
    Un boiler da 300 l in pompa di calore monoblocco con consumo di 0.5 kW , COP 3 e con una potenza termica di 1.5 kW ha bisogno di circa 7/8 ore per "caricarsi". In sei persone quello da 300 l andrebbe bene. Visto che sei a Napoli non dovresti avere problemi riguardo a temperature sotto i 0°C quindi anche in inverno dovresti riuscire a fornire l'ACS. Ricorda di controllare la temperatura minima e massima di funzionamente della pompa di calore e l'opzione di programmare l'avvio e l'arresto del boiler. In questo modo lo accendi alle 9.00 e lo spegni alle 19.00 e quindi l'acs è gratis.

    Ciao

    Lascia un commento:


  • Caldaia a gas + scaldacqua elettrico o bollitore con pompa di calore?

    Salve a tutti, questo è il mio primo post su forum. Mi sono iscritto in quanto interessato all'energia rinnovabile e perché sto realizzando un impianto fv sul mio tetto piano (5 kw con moduli policristallini della mage solar). Fino ad ora per fare l'acqua calda ho utilizzato un tradizionale scaldacqua a gas. Ora le possibili soluzioni sono due: 1) combinare lo scaldacqua a gas con un altro elettrico che già possiedo, ma non so nemmeno se funziona 2) acquistare uno scaldacqua con pompa di calore. Io sarei più propenso alla seconda soluzione poiché il mio obiettivo è quello di eliminare il consumo di gas, però non conosco per bene il funzionamento di questo dispositivo. Abito nel sud-italia, in provincia di Napoli e ne siamo sei in casa. Se acquistassi un bollitore da 200-300 litri questo riuscirebbe durante le ore di sole (anche in inverno) a scaldarmi l'acqua che potrebbe servirmi durante la giornata? Grazie in anticipo
Attendi un attimo...
X