adkaora article top

Comprimi

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Passare da caldaia a gas a PDC ??

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grazie per sollecitudine e dettagli, ...si qui ho fatto un lapsus con rubner ma ho cercato robur, trovato il loro sito e le specifiche tecniche, solo mi piacerebbe capire se effettivamente ha quei vantaggi vs caldaie a condensazioe e se compete o meno anche sui prezzi e non sono riuscito a trovare altro che moduli online da spedire per preventivi. Però dalla Tua risposta deduco che come rendimento battono le condensazione, ...mi resta il prezzo da trovare (che non è secondario e se non si trova facilmente temo non sia proprio un "punto di forza" ), ma proverò a mandare una mail. Grazie ancora

    Commenta


    • Di sicuro non sono economiche. È una media azienda è certo non può far concorrenza ai costruttori di caldaie, che sono multinazionali di tagli 10/100 volte più grandi. Però dove il consumo è MOLTO elevato, il risparmio,le ripaga....intendo Alberghi, terziario....magari impianti centralizzati di condomini...centri sportivi . Ora hanno fato una 18 kw ...mi hanno sorpreso con la pubblicità...sono ancheniomcuriosomdinsapere prezzo. Mio cugino si scalda con una loro macchina taglia 30 kw. Rispetto alle caldaie possono fare anche il freddo.cosa che le rende interessanti specie nel,terziario....il tutto senza i costi fissi di un contatore elettrico di taglia elevata...magari con costi elevati per avere la potenza necessaria....e investendo in una sola macchiane non in due se serve fare freddo.
      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

      Commenta


      • Originariamente inviato da mrcrowley Visualizza il messaggio
        Se invece tralasciamo la PDC, e guardo solo alla necessità di fare riscaldamento e raffrescamento con un unico componente, non dovrei avere particolari problemi a sostituire i radiatori con gli Olympia giusto ??
        Ma per fare raffrescamento con i FC, senza PDC e quindi rimanendo con la caldaia a metano, occorre installare qualcos' altro ??

        Commenta


        • e certo..hai mai visto na caldaia che fa acqua fredda?
          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

          Commenta


          • Eh appunto ... ma cosa sarebbe ?? Come si chiama ??

            Commenta


            • pompa di calore...o gruppo frigorifero , se fa solo produzione di freddo ...
              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

              Commenta


              • Il gruppo frigorifero é sempre un motore esterno ?C'è qualcosa da montare anche dentro ?

                Commenta


                • il gruppo esterno produce un GAS FREDDO...poi hai 2 strade:

                  - usi il GAS dentro degli SPLIT (detti a espansione diretta..del gas)
                  - usi il gas su uno scambiatore gas-acqua..e fai acqua gelida per alimentare i FC..quinid serve quello che si chiama UNITA INTERNA (che è uno scambiatore +pompa acqua+centralina gestione)
                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                    Allora..diciamo 10 mc gas giorno
                    Diciamo che con infissi risparmi un 10% e siamo a 9
                    diciamo che il giorno peggiore sta +30% su media e siamo a 12
                    Sono 115 kwh termici da dare alla casa nella situazione peggiore.. arrotonda a 125 per comprendere ACS..5 kw di potenza nel caso peggiore.
                    Ecco..giusto per avere una idea.
                    Ora..se in base ai termi e ai FC che hai/metti...riesci ad erogare 5 kw di energia con mandata 45 gradi..sei a posto..in ogni altra situazione significa che puoi calare sotto 45 e vai a nozze.
                    Riprendendo il discorso da un punto di vista più ampio ... essendo la spesa di non poco conto, e considerando che ce ne sarebbero pure altre ( infissi e FV ), vorrei capire come dividere gli interventi. Non abbiamo intenzione infatti di fare una ristrutturazione globale, ma miglioramenti graduali.
                    Gli infissi per esempio hanno un impatto notevole, economicamente parlando. Ma con gli attuali "spifferanti", faresti cmq la PDC + FC ?? Ed eventualmente con che ordine di priorità sarebbe preferibile intervenire ??
                    Non sarebbero neanche da sostituire (10 anni), il legno è ancora in buono stato (protetto dalle persiane), ma con il vetro da 5-7 mm e senza guarnizioni adatte, fanno passare veramente tutto. Oltretutto quì il vento c'è quasi tutti i giorni.

                    Ciaociao

                    Commenta


                    • premessa..parlamento ha impegnato Governo a tabilizzare la 65% per 3 anni, 2017-19..e già questo aiuta.

                      Poi..è un po risaputo che il cambio infissi non si paga..non si pagava col 36%...non si paga col 50%..forse vai a pari a 20 anni col 65%.
                      Salvo che hai roba scaldalosa, il vantaggio che porti a casa è limitato..e la spesa non trascurabile.
                      Lo si fa spesso per per altri motivi e cioè:
                      - tanto sono da cambiare comunque
                      - lo siffero mi da noi ..aldila del risparmio
                      - non tengono il rumore
                      - la meccanica comincia a dare problemi.

                      Se invece sono buoni...anche di meccanica, non è impossibile intervenire con le guarnizioni..oggi ne esistono di fantastiche..e un profesisonista di certo ti potrebbe dare una dritta. Spesso poi aiuta anche la "regolazione" della meccanica..spesso trascurata.
                      poi..se telaio è robusto..valuta cambio solo vetri..io ho fatto cosi. il vetro bassoemisivo costa poco..e comuqnue la detrazione resta 65% , anche sul montaggio.

                      PERO..se coi infissi puoi risparmiare 5-10% del costo..io con pdc e FV ne ho risparmiato il 75%..
                      Allora se infissi costano 8000 euro e pdc+fv 18 mila...e pasi da 5% a 70%...è quasi certo che conviene la seconda..
                      prova a afre 2 simulazioni ma vedrai che è cosi...nonosrante tutti dicano "prima coibentare"..se vuoi risparmi euro..fai la cosa che rende di più e poi coibenta (e vedrai che o farai per questioni di confort..perche poi se spendi 300 euro anno di riscaldamento e con 8000 euro risparmi 10% e cio 30 euro anno..col cavolo che lo fai..la massimo cambi solo quella dietro il divano e pedalare)
                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                        Poi..è un po risaputo che il cambio infissi non si paga..non si pagava col 36%...non si paga col 50%..forse vai a pari a 20 anni col 65%.
                        Salvo che hai roba scaldalosa, il vantaggio che porti a casa è limitato..e la spesa non trascurabile.
                        Lo si fa spesso per per altri motivi e cioè:
                        1 - tanto sono da cambiare comunque
                        2 - lo siffero mi da noi ..aldila del risparmio
                        3 - non tengono il rumore
                        4 - la meccanica comincia a dare problemi.

                        Se invece sono buoni...anche di meccanica, non è impossibile intervenire con le guarnizioni..oggi ne esistono di fantastiche..e un profesisonista di certo ti potrebbe dare una dritta. Spesso poi aiuta anche la "regolazione" della meccanica..spesso trascurata.
                        poi..se telaio è robusto..valuta cambio solo vetri..io ho fatto cosi. il vetro bassoemisivo costa poco..e comuqnue la detrazione resta 65% , anche sul montaggio.

                        PERO..se coi infissi puoi risparmiare 5-10% del costo..io con pdc e FV ne ho risparmiato il 75%..
                        I miei sono scandalosi, condizioni 2-3-4.
                        Spifferano molto. Non tengono il rumore, ma sarebbe il minore dei problemi, essendo la zona tranquilla.
                        La meccanica è sempre stata problematica: es le portefinestre (3 ante) si muovono molto con i venti (forti) e le chiusure non sono precise.
                        Potrei farle sistemare con guarnizioni migliori di quelle che ho aggiunto io (LeroyMerlin).
                        Ma per il cambio vetri, intendi cambiare il vetro attuale con uno da spessore maggiore o 2 vetri con camera ?? La seconda la vedo difficile.

                        Anche PDC/FC e FV, sarebbero due spese da dividere ... sperando di poter fare PDC e FC insieme.
                        Quindi, prima PDC/FC o il FV ??? FV su cui tra l' altro mi hanno fatto un pò di storie, in quanto il tetto necessita di Linea Vita e sembra esserci pure un vincolo paesaggistico (o ambientale non ricordo).

                        Commenta


                        • In tal caso io darei prima PDC/FC....poi coi consumi precisi dimensioni bene fv....è solo alla fine infissi
                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                            PERO..se coi infissi puoi risparmiare 5-10% del costo..io con pdc e FV ne ho risparmiato il 75%..
                            Allora se infissi costano 8000 euro e pdc+fv 18 mila...e pasi da 5% a 70%...è quasi certo che conviene la seconda..
                            Però mi pare di capire che il risparmio con la PDC, lo si ha solo con l' installazione del FV. Quindi finchè non metterò il FV sono in rimessa. Giusto ??
                            Perchè anche dovendo cambiare la caldaia a gas, la PDC costerà sicuramente di più. E pure i FC ho paura che costeranno quanto l' impianto di climatizzazione previsto nel preventivo iniziale.

                            Commenta


                            • Se hai previsto di spendere per climatizzazione, ti conviene investire in FC e PDC.Con fv investi di più ma il risparmio annuo aumenta...ma anche senza ti conviene PDC, e convenienza aumenta molto da gennaio a 17 e 18. Un kWh a metano costa7 cts circa ...fato nel 2018 con cop 3,5 ...costa 4 cts...per cui il vantaggio c'è comunque...e se devi comunque farti il condizionamento...allora...
                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                              Commenta


                              • Una cosa sui Fan Coil in funzionamento raffrescamento. Ho letto che secondo alcuni, sono meno efficienti, rispetto ai climatizzatori, per quanto riguarda l' umidità ambientale.
                                Non ho capito se perchè non possono regolarla ad una certa percentuale (tipo il Daikin), o proprio perchè non riescono ad abbassarla molto.
                                Ultima modifica di mrcrowley; 15-04-2016, 20:27.

                                Commenta


                                • Bufala. Se alimenti fancoil a 10-12 gradi , fai un fiume di acqua...vai tranquillo.
                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                  Commenta


                                  • Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                    Se hai previsto di spendere per climatizzazione, ti conviene investire in FC e PDC.Con fv investi di più ma il risparmio annuo aumenta...ma anche senza ti conviene PDC, e convenienza aumenta molto da gennaio a 17 e 18. Un kWh a metano costa7 cts circa ...fato nel 2018 con cop 3,5 ...costa 4 cts...per cui il vantaggio c'è comunque...e se devi comunque farti il condizionamento...allora...
                                    Scusa Marcober, ma il conto del KWh a 4cts è fatto considerando quale tipo di contratto ?? Voglio dire con quale tipo di potenza impegnata ?? 6KW ??
                                    ciaociao

                                    Commenta


                                    • E' fatto pensando di NON variare il fisso, quindi coi SOLO VARIABILI che nel 2018 saranno 15 (e quindi con cop 3,5..porta a 4,28 cts)

                                      In ogni caso nel 2018 il costo di 1 kw di potenza in piu sara di 22 euro + iva all'anno...quindi non è che poi inciderà molot, se i consumi sono medio-alti...
                                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                      Commenta


                                      • Con una PDC da 5KW, come mi hai ipotizzato tu, il contratto elettrico quanti KW dovrà essere ?? Già ora ho il 4,5KW !!

                                        Commenta


                                        • una pdc da 5 potra assorbire 2 se va a manetta per fare acs..per cui il suo fisso incrementale sarebbe 50 euro anno...direi poca cosa...
                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                          Commenta


                                          • Si, ma dovrei passare ad un contratto da 7KW giusto ??

                                            Commenta


                                            • Non e' detto , dimentichi cosa e' il COP , una PDC da 5kwT assorbira' 1,5 circa o al massimo sui 2 a 0° esterni..... ma solo quando e' in fase di riscaldo , nel resto del tempo e' in mantenimento , quindi 500/1000w ?! non e' lineare che devi aumentare , per sicurezza puoi andare a 6kw....
                                              AUTO BANNATO

                                              Commenta


                                              • Una persona del settore mi ha detto che per impianto da riscaldamento e raffreddamento, si usano tubi con coibentante da 10mm. I miei invece ce l' hanno da 6mm.
                                                Quindi a suo parere non adatti o cmq possano creare condensa nei muri.
                                                Mi confermate ?

                                                Inviato dal mio HTC One utilizzando Tapatalk

                                                Commenta


                                                • Nessuno che può confermare o smentire ???

                                                  Commenta


                                                  • Oggi ho avuto la conferma dal termotecnico. Non posso fare raffrescamento con i ventilconvettori, pena il rischio di condensa nei muri. Secondo lui non vale la pena di metterli solo per fare il riscaldamento.
                                                    Quindi adesso devo andare obbligatoriamente sui climatizzatori per raffrescare, e tenermi la caldaia a metano con radiatori per il riscaldamento.
                                                    Ha senso utilizzare gli split anche per scaldare, magari nelle ore di produzione del FV ??? Certo il caldo sparato dall' alto, non mi intusiasma, cmq ho visto che lo fanno in molti uffici e negozi.
                                                    Per l' ACS invece è il caso di farla con PDC o tanto vale continuare come ora con la caldaia ??

                                                    Saluti

                                                    Commenta


                                                    • Però se poi l a PDC che alimenta gli split è una PDC centralizzata, devi comunque far passare i tubi gas coibentati e predisporre drenaggi condensa...per cui fra metterli nuovi per i fancoil e mettere quelli gas...cambia molto a livello di tracce da fare?
                                                      usare split per scaldare non è comunque impossibile, però ti conviene usare unità di qualità elevata, non regalate. Certo, mettendole a pavimento e non a soffitto, il confort cambia ...ma se hai già a pavimento i termo non si riesce...tuttavia se levi i germi e decidi di usare solo split, allora mettili a terra (però come detto,tracce per tracce, io userei fancoil idronici)
                                                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                      Commenta


                                                      • No. Niente tracce. Metterei split dentro e motore fuori, e sarebbero posti in alto appunto.

                                                        Inviato dal mio LG-V500 utilizzando Tapatalk

                                                        Commenta


                                                        • se metti muro contro muo split e unita esterna..ok...ma pensavo non facessi cosi (puo diventare arlechinata)

                                                          Se pero non è un problema..e metti unita interne DI QUALITA ELEVATA..secondo me non avrai molto da rimpiangere anche usandoel in inverno come riscaldamento..io ho bilocale scaldato da Misthibishi alto di gamma.. e ho levato i termi e cldaia...nessun rimpianto
                                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                          Commenta


                                                          • Ma intendi con la tariffa agevolata x PDC ?? Non ricordo il nome.
                                                            Gli split devo metterli in posizioni alte e fisse, proprio per mimetizzare al meglio i motori esterni.
                                                            A prescindere da questi, la ACS conviene farla con PDC o caldaia ??

                                                            Inviato dal mio LG-V500 utilizzando Tapatalk

                                                            Commenta


                                                            • da gennaio 2018 la traiffa D1 per pdc sparisce..avremo tutti triffa unica NOn progressiva ancora meglio della D1.

                                                              io leverai gas e farei acs con un termoboiler a pdc.
                                                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X
                                                              TOP100-SOLAR