annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompe di calore a GAS

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompe di calore a GAS

    Volevo chiedere se qualcuno ha provate le pompe di calore ad assorbimento, alimentate a gas.Questo Gruppo di riscaldamento con Pompa di Calore | Robur GAHP-A ne è un esempio.

  • #2
    Mio cugino ne ha due in cascata...ottime macchine...mi pare che sia fra le referenze del loro sito...conosco la ditta perché fanno macchine industriale e sono seri.le macchine molto robuste. Non economìche. Ma come mai usare gas? Non è meglio pensare al FV e ad una macchina elettrica?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      Dipende.
      Se si abita in un condominio a metà altezza, con l'impianto elettrico vetusto, si avrebbero problemi ad aggiornare i montanti nelle scale per mettere cavi sufficentemente grossi, mentre la caldaia a gas c'è, inoltre 1 kwh di gas costa 2/5 di quello che ne costa 1 elettrico, considerando poi che i contatori del gas consentono di prelevare ben più potenza che l'equivalente dei 3 kwh.

      Questa soluzione la vedo come buona soluzione drop in per i condomini, le grandi superfici, le scuole.

      Commenta


      • #4
        Si appunto, per necessità energetiche elevate perché mi pare che la taglia minima sia 35 kw...mica pochi.E costa molto più di una analoga caldaia a condensazione.Sul costo di gestione , è conveniente se paragonata ad una PDC elettrica senza FV ...se invece hai modo di mettere FV, il costo di gestione è decisamente a favore di quella elettrica.
        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

        Commenta


        • #5
          Ma a me sembra che esistano anche taglie più piccole : Pompa di calore a metano e energia rinnovabile aerotermica | Robur K18 .. e anche col fotovoltaico d'inverno come fai a scaldare che non c'è sole ? ... avresti poca produzione e per poco tempo anche nelle giornate invernali di sole. Con i termosifoni inoltre mi sembra che quelle a condensazione non lavorino bene.

          Commenta


          • #6
            Si ma col fv esiste lo SSP e quindi in inverno sfrutti quello che hai fatto in estate...col gas assorbì da rete e basta. Le caldaia a condensazione vanno bene anche sui termi. Questa nuova piccola robur è comunque interessante.
            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

            Commenta


            • #7
              Ma per chi installa adesso il fotovoltaico lo SSP non esiste più .... o sbaglio ? Tu paghi il consumo e loro ti ripagano l'eccedenza ..... Ma la pompa di calore a Metano sarebbe ?

              Commenta


              • #8
                SSP è rimasto, e assieme alla detrazione 50% é un'accoppiata perfetta. PDC a metano significa che al posto del compressore c'è una fiamma e invece di una compressione esegue un ciclo di assorbimento
                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                Commenta


                • #9
                  Ma una caldaia a pompa di calore .... "rientra" dall'investimento ... tenendo conto anche della maggior onerosità di riparazione ?

                  Commenta


                  • #10
                    Riparazione?
                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                    Commenta


                    • #11
                      Più componenti = Maggior possibilità di guasti e/o manutenzione ergo tutto ciò che non c'è non si guasta. Intendo rispetto ad una normale caldaia ...

                      Commenta


                      • #12
                        Certo , rispetto normale caldaia è più complessa...ma è anche vero che un assorbitore è un impianto STATICO, cioè non c'è manco un compressore come in un ciclo frigorifero canonico, mosso da un motore elettrico...qui abbiamo solo una fiamma che scalda un fluido, e poi tale fluido assorbe e disassorbe in una macchina statica...più o meno come fa un gas refrigerante dentro un evaporatore e condensatore...voglio dire...non avendo nulla di più che si muove e si usura di una caldaia, non la vedo più fragile..di certo la vedo più robusta di una PDC elettrica. Ovvio che costa più di una caldaia, ma se i consumi sono elevati, avere resa 160 contro resa 100 fa la differenza...significa tagliare bolletta quasi a metà
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13
                          Nessuno ha qualche notizia in più riguardo la k18?! Non trovo daNessuna parte neanche un'idea dei costi...Voi cosa ne pensate di questa macchina? Potrebbe essere un'alternativa interessante per chi vive in zona climatica E oppure anche questa macchina perde molto in quanto a cop con temperatura ambientale bassa?

                          Commenta


                          • #14
                            Nessuno ha qualche notizia in più riguardo la k18?! Non trovo daNessuna parte neanche un'idea dei costi...Voi cosa ne pensate di questa macchina? Potrebbe essere un'alternativa interessante per chi vive in zona climatica E oppure anche questa macchina perde molto in quanto a cop con temperatura ambientale bassa?

                            Commenta


                            • #15
                              essendo a gas penso propri che il calo cop sia molto blando al calare della T esterna
                              Vedo che dicono che fra 5 e -5 perde 1,5-2 kw di potenza massima...non pubblicano il cop alle varie T ma mi aspeterei un cop che cala di poco rispetto al nominale.

                              Io penso che se scrivi a loro ti mandino tabelle cop piu dettagliate.

                              Onestamente non ho capito se gia in commercio o se arriverà a inizio 2016
                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                              Commenta


                              • #16
                                Ho letto da qualche parte che la versione da 18 arriva nel 2016Mi sembra interessante come soluzione ma non riesco a capire se ha effettivi vantaggi rispetto una pdc elettrica aria acquaIn compenso non si può climatizzare in estate mi sembra di capire

                                Commenta


                                • #17
                                  Parlano di cop equivalente a 4.2 considerando 7-35 gradi... Ma al calare della temperatura esterna mostrano solo la tabella col calo del rendimento termico non il calo del cop

                                  Commenta


                                  • #18
                                    questa dicono solo caldo..non che sia impossibile fare anche freddo col ciclo ad assorbimento..loro hanno macchine d taglia maggiore che lo fanno..ma probabilmente il costo macchina andava fuori mercato.

                                    Penso che ove sia possibile installare ANCHE un buon FV a supporto di una pdc elettrica, il vantaggio dell'elettrica sia evidente.

                                    Questa probabilmente la vince dove:
                                    - la T acqua mandata non è bassa (se devi mandare fra 40 e 50 il cop delle elettriche cala molto)
                                    - le T esterne sono rigide (ma qui serve tabella cop completa)
                                    - fisso elettrico è gia alto e aumentarlo impone di passare in trifase
                                    - non c'è spazio per un FV adeguato
                                    - il costo gas è competitivo (le utenze non domestiche pagano gas circa 0,4 al metro cubo contro 0,8 del domestico..mentre il costo del kwh elettrico anche non domestico è 0,2-0,22...e quindi è ovvio che usare gas conviene..ma usarlo con cop 1,5 conviene ancora di più)
                                    - avendo possibilità di mandata a 70 gradi, puoi garantire contro legionella senza problemi (esempio se installi in luoghi pubblici dove tale prevenzione è necessaria a tutela legale del gestore)
                                    - non serve canna fumaria..che quando si parla di caldaia spesso rappresenta una fetta elevato del costo iniziale o di ristrutturazione-messa a norma.

                                    Insomma..penso avrà il suo buon mercato
                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Ho visto il rendimento, a -7 con mandata a 35 il rendimento è 149 che in teoria dovrebbe corrispondere a cop 3.72La cosa potrebbe essere interessante in zona climatica e.Mi spiego:Non serve mettere fotovoltaico oltre i limiti per legge (mettere 3kw non è come metterne 6) in caso di nuova costruzioneA -7 gradi il cop è se fosse 3.72 sarebbe ben superiore a quello di una qualsiasi pdc elettrica- non serve mettere 6 kw o oltre si contatore elettrico .. Quindi meno spese fisse che però si compensano con i fissi del metano.Di contro non si usa lo ssp per alimentare la pdc e bisogna allacciarsi al metano. In più se si prevede climatizzazione bisogna comprare una macchina a parte.Bel dilemma

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Concordo..dove esiste necessita di freddo + possibilità di FV..non avrei dubbi...elettrico.
                                        Aldila del COP..quello che interessa al cliente finale è il costo di gestione...e il FV+SSP sono una mano santa.

                                        Tu sei un costruttore , o sbaglio?
                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Io?! Ma va io sono un caprone! Mi occupo di tutt'altro... Ma il progetto di casa mia è in fase di approvazione in comune e devo ancora decidere l'impiantistica

                                          Commenta


                                          • #22
                                            casa nuova ..di proprietà..quindi isoalata super bene..io non avrei dubbi...ma proprio nessuno...radiante, PDC, FV
                                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                            Commenta


                                            • #23
                                              sono in attesa del fabbisogno da parte del termotecnico.... ma.... casa nuova... isolata bene, ma con una marea di vetrate
                                              Qui tutti puntano a case passive o quasi, io ho puntato all'estetica con una villa "d'autore" quindi dovrò sicuramente scendere a compromessi

                                              Commenta


                                              • #24
                                                beh certo..il vetro non arriva a U delle strutture opache ben isolate...comunque io ho circa 50 m2 di vetro in casa e nessun isolamento sui muri..ma la spesa annua è ridicola.
                                                Ti consiglio però, s ei m2 di vetro sono molto concentrati, si puntare molto sul tipo di vetro...direi triplo e bassoemissivo..non tanto per delta consumo energetico (che addirittura fra doppio e triplo secondo me manco si pagherebbe) ma come comfort di quelle stanze.
                                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Più o meno avrò pure io 50-55 mq di vetro e pensavo di fare triplo vetro proprio per il confort... A spanne economicamente risparmierei una cavolata... Tipo 30-40 euro l'annoComunque sarebbe bello avere info sulla Robur... Anche un'idea del prezzo sarebbe utile!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    vai sul triplo! La Robur è un'azienda serissima..che però sonoa qusta macchina aveva interlocutori piu nel settore terziario e industriale che non residenziale..quindi non so e hanno la struttura interna adeguata per sviluppare tale filiera e poi la rete di installatori sviluppata..però l'azienda e le persone sono piu che serie..io ho avuto varie loro macchine, in anni in cui aumentare impegno elettrico era controproducente (nuova cabina elettrica)
                                                    Prova a scrivere...
                                                    Tuttavia se riesci a mettere FV..io andrei su elettrico...
                                                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Mha ... dato che lo scambio sul posto vero e proprio non esiste più (Paghi ciò che consumi e ti viene pagato ciò che produci) non darei così scontato una PDC elettrica ... in fin dei conti per il maggior tempo in cui hai bisogno del riscaldamento il sole non c'è o è presente debolmente

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Si ma viene pagato al 70% del costo....in altre parole la bolletta viene tagliata del 70%.... Mica poco...questo rende il consumo elettrico molto conveniente....senza contare che un 20% poi viene consumato in autoconsumo
                                                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Si ma dimensionare il fotovoltaico in base alla pompa di calore è un costo in più iniziale... Senza contare che non si sa fino a quando esisterà lo ssp ... In Italia possono cambiare le carte in tavola molto rapidamente

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Bah...può darsi...ma prima prova a capire cosa costa questa robur....poi ne parliamo....
                                                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR