annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Esperienze con PDC KITA-Split S

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61




    Ripeto, a me sembra alto, forse sbaglio, ma investire certe cifre per un semplice appartamento da 100 metri mi fa molto strano...

    Ne approfitto poi per chiedere chiarimenti, visto che andrei ad eliminare fisicamente la caldaia e che non ho pannelli solari termici (il fotovoltaico in fase di preventivi), a che mi serve un puffer con tutti quegli ingressi? Ed ancora, io gi ci vivo in casa ed ho tutti i contatori funzionanti... Cosa intendono quando dicono delle modifiche ai contatori? Non dovrebbero pensarci le relative societ a bloccare quello del gas e a modificare quello elettrico?
    Ultima modifica di an-cic; 25-03-2016, 14:42.

    Commenta


    • #62
      Infatti devi sempre tenere d'occhio quanto ti costa una condensazione montata .... se te la montano a 3000 con la detrazione 65% hai voglia a PDCiare prima di far pari
      AUTO BANNATO

      Commenta


      • #63
        Originariamente inviato da federicocristiano Visualizza il messaggio
        fuori dal conto il collaudo e messa in funzione da parte del personale tecnico Templari, che sinceramente non so cosa intenda, pensavo che fosse lui il personale tecnico Templari.
        Instalatore di solito un Idraulico..ma ad Avvuiare la macchina viene un tencico del CAT ufficiale..succede anche con le caldaie...idraulico di solito nonn ha le comnpetenze eletrtoniche per settare la macchina secondo il porgetto e vvaire e dare cerrtificato di garanzia.
        Anche Misthubishi fa cois..ma penso tutti..salvo i condizionatori da supermercato..
        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

        Commenta


        • #64
          Nel mio caso sono installatori e centro assistenza quindi fanno tutto loro

          Commenta


          • #65
            Buongiorno, spero abbiate trascorso bene questa Pasqua! Mi servirebbe un sunto per favore perch leggere tutti i post diventa dura, chiedo:
            il preventivo da 13.000 materiale escluso tutto, dove? in che provincia? Non leggo i preventivi, scrivimi tranquillamente in privato che devo capire alcune cose, grazie.
            Il preventivo invece da 9.800 con serbatoi e installazione?
            Grazie

            Commenta


            • #66
              "Fornitura e posa di macchina termica in pompa di calore splittata marca Templar tipo KITA M SPLIT da 16 kW completa di moduli gestione acqua sanitari,giunt antivibranti e supportiFornitura e posa di accumulo termico da 300lt marca Templari tipo IntegraFornitura e Posa in opera di Accumulo termico da 100lFornitura e posa in opera di elettronica di controllo , manodopera per installazione, collegamenti idraulici ed elettrici tra la pompa di calore ,le unit ed i bollitori, corredata di accessori di completamento.Fornitura in opera di impianto termoidraulico a servizio centrale termica compelto di pompe circolazione, valvole, tubazione multistrato isolata, raccordi, sonde temperatura, termoetrie e manometri per verifica, eurofiltro ingresso, filtro su impianto riscaldamento, addolcitore.Fornitura e posa in opera di split idronici tipo fancoil FWT02CT DAIKIN"Il tutto a 17500. Il prezzo chiaramente non comprende impianto radiante impianto idrico sanitario ecc.Come lo trovi? Ho fatto due preventivi ed entrambi mi hanno fatto su per gi questo prezzo

              Commenta


              • #67
                A me sembrano cifre folli....

                Commenta


                • #68
                  Nel mio caso considera che solo addolcitore costa 1000 euro. Poi considera 4 split daikin grossi. Bollitore altri 1200 (prezzo templari)... Gi ci abbassiamo da 17.5k a 13.5k. La pompa costa circa 6.5k All'installatore... Rimangano 6.5k tra guadagno dell'installatore donde pompe di circolazione ed accumulo. Non so se siano tanti o pochi

                  Commenta


                  • #69
                    Originariamente inviato da massimo72 Visualizza il messaggio
                    Buongiorno, spero abbiate trascorso bene questa Pasqua! Mi servirebbe un sunto per favore perch leggere tutti i post diventa dura, chiedo:
                    il preventivo da 13.000 materiale escluso tutto, dove? in che provincia? Non leggo i preventivi, scrivimi tranquillamente in privato che devo capire alcune cose, grazie.
                    Il preventivo invece da 9.800 con serbatoi e installazione?
                    Grazie
                    Hai la casella piena, se vuoi mandami una mail

                    Commenta


                    • #70
                      Originariamente inviato da gogeta2000 Visualizza il messaggio
                      Nel mio caso considera che solo addolcitore costa 1000 euro. Poi considera 4 split daikin grossi. Bollitore altri 1200 (prezzo templari)... Gi ci abbassiamo da 17.5k a 13.5k. La pompa costa circa 6.5k All'installatore... Rimangano 6.5k tra guadagno dell'installatore donde pompe di circolazione ed accumulo. Non so se siano tanti o pochi
                      Considerando che la tua una kita M, addolcitore e split... i tuoi 17.5k sembrano quasi economici rispetto ai miei 13.5k

                      Commenta


                      • #71
                        An-cic, ci sono stati dei chiarimenti, nel caso tuo il prezzo della macchina ti stato quotato alto, hai 25 metri di installazione con tubo esterno coibentatato. Quindi c'era si una installazione complessa compresa perch 25 metri di tubo esterni non sono proprio da dire installazione standard... anche se non sono comunque rimasto contento del tutto.

                        Commenta


                        • #72
                          25 metri? Se la montano nel palazzo di fianco forse si. La macchina va montata al piano di sopra perpendicolarmente rispetto allo split, se avessi potuto bucare il solaio sarebbe stato mezzo metro di tubo. Considerando che invece i tubi dovranno passare sulla parete esterna, se sono cinque metri gi mi sto tenendo larghissimo. Cmq come ti avevo scritto sulla mail ti ringrazio tanto per l'interessamento.

                          Commenta


                          • #73
                            Anche con il secondo preventivo non i scende sotto i 10000 euro, iva e montaggio compresi ( senza puffer, solo sostituzione di quella che utilizzo ora), credo che dovr orientarmi su altre marche....

                            Commenta


                            • #74
                              ma oggi cosa usi? perche la cambi?
                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                              Commenta


                              • #75
                                ho una Templari del 2009, di fabbricazione cinese, il suo lavoro lo svolge, solo che un po' rumorosa e a livello di gestione molto "rudimentale", inverter gestito a "gradini", sembra quasi una on-off, frequenti accensioni ecc.
                                Volevo qualcosa di piccolo e modulabile, casa mia necessita di una potenza di 2,8 KW, consigli?
                                Ultima modifica di federicocristiano; 07-04-2016, 19:17.

                                Commenta


                                • #76
                                  visto le esigenze "minime", e l'esosit dell'installatore Templari (peccato)...prova con una piu commerciale mitshu PUHZSW40VHA...3900 prezzo internet...
                                  ma sei sicuro che efficienza ripaga instllazione? consuma molto? ha fatto la sua vita?
                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                  Commenta


                                  • #77
                                    proprio quella che sto valutando, e ho visto che a quel prezzo me la portano a casa con iva, ho solo il dubbio della potenza minima, mi sembra 2 KW, un po' al limite....
                                    il motivo principale del cambio che rumorosa, e di notte non posso tenerla accesa, se parte in ACS va a manetta.....
                                    Sicuramente l'installazione non si ripaga in termini economici, ma in comfort.
                                    Se l'installatore mi avesse proposto un preventivo sui 7000, l'avrei firmato subito, anche 7500, ma mi ha detto che proprio non pu, scendere sotto i 10000, e che a quel prezzo lavora quasi gratis, dice che di listino solo la macchina viene pi di 10000

                                    Commenta


                                    • #78
                                      e appunto..di listino..peccato che lui sul listino ha almeno il 50%
                                      Vedi il LISTINO Misthu e il PREZZO Interbnet Misthu...e sul prezzo Internet il venditore online ha ancota il SUO margine...e arrivi a 50%.

                                      Peggio per lui... alla fine.

                                      2 kw di miima..ti sembrano troppi? ma la Kira scendeva sotto?
                                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                      Commenta


                                      • #79
                                        mi ha detto che arriva fino a 1,5

                                        Commenta


                                        • #80
                                          mah...la casa dichiara 2,7 a 7 gradi e 3,2 a 12...e quando ti serve andare piano perche fuori fa caldo...
                                          1,5 lo fa a -5..e almeno cn quela T non credo ti basti 1,5 per scaldarti..altrimenti meglio che compri un Phon...
                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                          Commenta


                                          • #81
                                            Gestione raffrescamento e deumidifica.Ho acceso il raffrescamento , soprattutto per deumidificare vieto che qui a Mantova l'umidita' e' gia fastidiosa nonostante le temperature non ancora estive.Riscontro il problema che quando la pdc raggiunge la temperatura di mandata (20) e quindi si ferma, il deumidificatore continua a ventilare, questo comporta che senza acqua refrigerata l'aria esca a una temperatura superiore a quella prelevata creando una situazione non proprio confortevole. Non e' che posso fermare la ventilazione ogni volta che la pdc si ferma anche perche non sto li a guardare ogni minuto cosa sta facendo. Come si puo intervenire?
                                            pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                            Commenta


                                            • #82
                                              scusa ma come fa a uscire aria ad ua T superiore di quella di "presa"? mics la pdc "scalda"..al massimo "non raffredda"..i che significa che esce ala stessa T di presa..non "superiore".

                                              Ma quanta acqua hai nel circuito? se hai dei Fc dovresti averew anche un piccolo accumulo, che ammortizza gli on off della macchina, e a macchina spenta comnunque circola acqua refrigerata e quindi non hai la sensazione che "si ferma" il raffrescamento
                                              CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                              Commenta


                                              • #83
                                                Contavo sulla tua risposta marco....Dunque io ho due deumidificatori , sono ad aria neutra, cioe' con acqua refrigerata mantengono l'aria alla stessa temperatura dinquella prelevata eliminando l'umidita'. Invece senza acqua fredda l'effetto e' di riscaldare leggermente l'aria in uscita, e' spiegato anche nel manuale delle macchine. Non ho nessun accumulo. Ho due attuatori sulla linea dei deum. che spengo in inverno per non far circolare l'acqua calda. Ora li ho accesi per aprire il circuito con il raffrescamento.
                                                pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                                Commenta


                                                • #84
                                                  pensavo avessi dei FC alimentati dalla pdc.

                                                  quindi hai 2 deumidificatori a pdc (hanno il loro gruppetto frigo autonomo) e hanno una batteria di post trattamento alimentata dalla pdc grande...che facendo on off..quando off non post-tratta e il deumidficatore scalda, giusto?

                                                  Il problema per sempre quello..manca un accumulo tampone sulla linea di post trattamento...se ci fosse, anche se la pdc principale si ferma, il post rtrattamento permane, grazie all'accumulo..dando il tempo alla pdc di fare una pausa abbastanza lunga per poter poi ripartire quando richiesta..inveec nel tuo caso va in off..lei sente subito che dovrebbe ripartire ma non lo fara se non dopo 2-4 minuti da ultimo on...e il confort peggiora
                                                  CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                  Commenta


                                                  • #85
                                                    Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                                    pensavo avessi dei FC alimentati dalla pdc.

                                                    quindi hai 2 deumidificatori a pdc (hanno il loro gruppetto frigo autonomo) e hanno una batteria di post trattamento alimentata dalla pdc grande...che facendo on off..quando off non post-tratta e il deumidficatore scalda, giusto?

                                                    Il problema per sempre quello..manca un accumulo tampone sulla linea di post trattamento...se ci fosse, anche se la pdc principale si ferma, il post rtrattamento permane, grazie all'accumulo..dando il tempo alla pdc di fare una pausa abbastanza lunga per poter poi ripartire quando richiesta..inveec nel tuo caso va in off..lei sente subito che dovrebbe ripartire ma non lo fara se non dopo 2-4 minuti da ultimo on...e il confort peggiora
                                                    si , proprio cos. mi ero concentrato sul riscaldamento in fase di progettazione e seguendo i vostri consigli non ho ragionato su questo aspetto in modalit raffrescamento. Quindi l'accumulo tampone dove andrebbe messo e quanto grande secondo te? (sentir anche il mio idraulico).
                                                    Avevo scelto questo tipo di deumidificatore perch nelle mezze stagioni pu lavorare anche senza il "refrigeratore" e deumidificare lo stesso. Adesso che mi accorgo del "problemimo" vorrei trovare una soluzione non troppo onerosa.
                                                    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                                    Commenta


                                                    • #86
                                                      L'accumulo lo devi mettere in serie ..dove riesci...ideale su quel circuito dedicato al post trattatore..penso almeno 100 litri..

                                                      LAvoarre senza refrigeratore intendi con la pdc principale del ruisc spenta? vero..ma scaldando.
                                                      E poi in piena estate dove oltre a deumidificare devi anche raffreddare..avere un deumidificatore ch "tiene in casa" il calore del condensatore.. un vero SPRECO energetico.

                                                      Per quello che non mi piacciono..preferisco un sano split aria aria,,che deumidifica raffreddando e poi inverte ciclo se necessario per non abbattere troppo la T interna..ma SE NECESSARIO..altrimenti si ferma e riparte comandato dal suo igrostato.
                                                      Questo ti evita di usare il radate in freddo salvo 15 gg di punta africana..perche basta deumidificare nel pinao 81 split) che gia si sta bene per la maggior parte della stagione.

                                                      Ora metti accumulo
                                                      CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                      Commenta


                                                      • #87
                                                        Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                                        L'accumulo lo devi mettere in serie ..dove riesci...ideale su quel circuito dedicato al post trattatore..penso almeno 100 litri..

                                                        LAvoarre senza refrigeratore intendi con la pdc principale del ruisc spenta? vero..ma scaldando.
                                                        E poi in piena estate dove oltre a deumidificare devi anche raffreddare..avere un deumidificatore ch "tiene in casa" il calore del condensatore.. un vero SPRECO energetico.

                                                        Per quello che non mi piacciono..preferisco un sano split aria aria,,che deumidifica raffreddando e poi inverte ciclo se necessario per non abbattere troppo la T interna..ma SE NECESSARIO..altrimenti si ferma e riparte comandato dal suo igrostato.
                                                        Questo ti evita di usare il radate in freddo salvo 15 gg di punta africana..perche basta deumidificare nel pinao 81 split) che gia si sta bene per la maggior parte della stagione.

                                                        Ora metti accumulo
                                                        si concordo che non sia una gran bel sistema dal punto di vista energetico, tieni presente che l'aria sar a un paio di gradi pu calda. Basterebbe poter far spegnere il deumidificatore quando sente che non c acqua fredda, in effetti c'erano due modelli (tra quelli proposti), l'altro funziona solo con il refrigeratore acceso, quindi avrebbe da solo fatto ci che mi serve. ma l'idraulico non mi ha illustrato le diverse configurazioni, e qui sul forum di accumulo tampone non ne abbiamo mai parlato. Che succede poi in riscaldamento con questo accumulo in pi? Va prevista una valvola per escluderlo? oppure far lavorare la pdc in modo che non si fermi del tutto ma continui al minimo, penso che quando ci sar pi caldo la pdc lavorer senza fermarsi ogni 20 minuti come adesso.
                                                        Ultima modifica di manfre73; 08-06-2016, 09:50.
                                                        pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                                        Commenta


                                                        • #88
                                                          se hai un circuito dedicato che alienta il deumidificatore e hai spazio, metti tampone su TALE circuito..se non hai latro modo, mettilo sul circuito principale dela pdc, poi ci sara sempre..ma non che faccia danno.

                                                          Ma quando aprli di "refrigeratore acceso" ti riferisci alla pdc del deumiddificatore o ala pdc principale?
                                                          Se il deumid spegne la sua pdc, no dovrebeb anche soffiare.
                                                          se inveve si spegne la pdc principale, lui continua a lavorare, ma scaldando leggermente....non hai scampo..serce accumulo.

                                                          Comuque sul forum, ogni volta che is parla di pdc su FC (e una batteria post un FC), si parla di accumulo..strano che non fosse uscito argomento
                                                          CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                                          Commenta


                                                          • #89
                                                            Originariamente inviato da marcober Visualizza il messaggio
                                                            se hai un circuito dedicato che alienta il deumidificatore e hai spazio, metti tampone su TALE circuito..se non hai latro modo, mettilo sul circuito principale dela pdc, poi ci sara sempre..ma non che faccia danno.

                                                            Ma quando aprli di "refrigeratore acceso" ti riferisci alla pdc del deumiddificatore o ala pdc principale?
                                                            Se il deumid spegne la sua pdc, no dovrebeb anche soffiare.
                                                            se inveve si spegne la pdc principale, lui continua a lavorare, ma scaldando leggermente....non hai scampo..serce accumulo.

                                                            Comuque sul forum, ogni volta che is parla di pdc su FC (e una batteria post un FC), si parla di accumulo..strano che non fosse uscito argomento
                                                            Mi riferisco alla kita.
                                                            infatti il modello migliore per la mia soluzione era quello che da solo si spegne se non c acqua fredda. non avrei deumidificato nelle mezze stagioni, ma ora non dovrei mettere sto tampone, che non so nemmeno dove mettere.
                                                            Non ne faccio una colpa a nessuno, se non a me stesso per non aver immaginato lo scenario estivo e ovviamente al mio idraulico che non mi ha detto un caxxo.
                                                            la discussione era questa: http://www.energeticambiente.it/pomp...a-nuova-2.html
                                                            pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                                            Commenta


                                                            • #90
                                                              secondo me basterebbe che la kita non fermasse il circolatore quando va in off. sento templari....
                                                              pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inv. Zucchetti ZSS HP 6kw + batt. 10kwh Zucchetti. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg

                                                              Commenta

                                                              Attendi un attimo...
                                                              X