annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

incertezza impianto riscaldamento

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • marcober
    ha risposto
    Quando parlavo di accumulo intendevo 100 lt in serie e nin in parallelo, e messo sul circuito dei soli FC.

    Se invece vuoi mettere una miscelatrice per avere più flessibilità di uso, ovvio che allòra deve essere in parallelo....e poi poma di rimando per i due circuiti, di cui il radiante miscelato.

    Se invece userai sempre FC e radiante insieme, metti un FC in serie ad ogni circuito di stanza del radiante.oppure, ancora , la PDC alimenta sia radiante che FC, in parallelo fra loro, con valvole per usarli insieme oppure separatamente.

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Grazie marcober scusa se ti disturbo ancora ma volevo sapere se l'impianto con pavimento radiante +FC quest'ultimi dovranno essere inseriti in parallelo. Ultima cosa la PDC dovrà andare direttamente al pavimento radiante oppure ai FC senza avere chiaramente accumuli con miscelazione ma come dici te solo accumulo da 100 litri sul ritorno per i FC.
    GRAZIE

    Lascia un commento:


  • marcober
    ha risposto
    Se sui solo FC in certi momenti, un accumulo da 100 lt sul ritorno del circuito dei FC lo metterei...non credo costi tanto..

    Lascia un commento:


  • carmine.faraone
    ha risposto
    Ciao volevo sapere se un impianto con pavimento radiante + FC nella zona giorno per deumidificatore, raffreddare in estate e nei mezzi tempi anche riscaldare può funzionare con unica PDC oppure se faccio funzionare solo i FC senza il pavimento radiante, considerando la limitata potenza e la poca acqua impiegata, ci possono essere problemi di funzionamento?
    La mia futura casa è in zona climatica C con un fabbisogno complessivo di 39kw h/mq anno.
    Sono molto indeciso su questa tipologia oppure puntare su un sistema tutto a FC + VMC con recupero di energia per sopperire alle peggiori condizioni dei sistemi FC
    Grazie

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Tutto con pdc e fv

    Lascia un commento:


  • ligabue82
    ha risposto
    Forse anche la 8 kWt potrebbe andar bene... Tienici aggiornati...
    Come pensi di fare ACS? PdC + ST?
    Avrai anche FTV?

    saluti

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    ..... beh ... termotecnico è sceso dai 14 Kw a 8 KW PDC ...
    Dai se hai pazienza ci arriva ai 5 Kw massimo ....

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Originariamente inviato da fabiocc Visualizza il messaggio
    caldaia a metano? dovresti avere anche l'indice di efficienza dell'impianto (è una percentuale).
    dovresti avere anche i dati delle fonti rinnovabili se sono stati inseriti nell APE
    Se hai un minuto e un po'di pazienza, dammi uno sguardo qui che è la mia l10 e dimmi se è giusto
    https://www.dropbox.com/s/6t4xdc6e5vpfck3/L10 WEB.pdf?dl=0



    in quella sede avevamo previsto caldaia a metano e solare termico, ora non più. ma l'edificio è sempre lo stesso, anzi migliorato poi in sede costruzione (2 cm in più di eps)

    Lascia un commento:


  • fabiocc
    ha risposto
    e tipicamente il fabbisogno EPi involucro è peggiore del dato reale in quanto la T di progetto la raggiungi solitamente poche volte.

    Lascia un commento:


  • fabioe
    ha risposto
    Dive bene fabiocc
    Esattamente il contrario ...
    Epi involucro è l indice che indica il fabbisogno energetico dell'involucro a prescindere dall' apporto dell' energia autoprodotta e consumata. Esempio PDC fotovoltaico solare termico..
    Il fabbisogno globale della casa sarà inferiore in termini di energia primaria proprio perché una parte la autoproduci.

    Può essere il contrario se la resa sulla carta della caldaia è disastrosa .....

    Lascia un commento:


  • fabiocc
    ha risposto
    caldaia a metano? dovresti avere anche l'indice di efficienza dell'impianto (è una percentuale).
    dovresti avere anche i dati delle fonti rinnovabili se sono stati inseriti nell APE

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    è normale allora che il mio EPI energia primaria (27,00) sia superiore al mio EPI involucro (24,51)?

    Lascia un commento:


  • fabiocc
    ha risposto
    EPi involucro è l'energia dispersa dalla casa (considerando la zona e la t di progetto), poi c'è l'EPi (energia primaria) che tiene conto dell'efficienza dell'impianto e la presenza di rinnovabili

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Originariamente inviato da fabioe Visualizza il messaggio
    @paoloan

    160 m2 x 24,51 kWh/m2/anno = 3922 kWh/anno fabbisogno energetico per riscaldamento/anno

    .....
    Scusa se ci ritorno. Il dato Indice involucro (EPi, invol) sta a significare in particolare cosa?
    Il fabbisogno energetico della casa a prescindere dall'energia autoprodotta?
    Questo perché il termotecnico che mi ha effettuato il dimensionamento sostiene che quel dato non è reale (ecco perché nell'ultima proposta mi ha indicato una pdc da almeno 8 kw) perché include anche l'energia che, in base alla mia Legge 10, andrebbe autoprodotta e autoconsumata.
    Ultima modifica di paoloan; 07-02-2016, 09:15.

    Lascia un commento:


  • richiurci
    ha risposto

    Note di Moderazione:

    Avvertimento.
    Emiliano ha violato le regole (la n.3 in particolare] mettendo lo stesso messaggio in discussioni differenti.
    Questo è stato segnalato giustamente e ho dato infrazione (anzi per ora solo avvertimento) ma vi invito a non fare i moderatori, nè criticare pubblicamente la moderazione che è gratuita, faticosa e necessariamente fallace.
    Non è invece vietato mettere link a un blog divulgativo e senza fini d lucro.
    Posso solo consigliare a Emiliano di aprire un 3d specifco sulla sua abitazione o comunque rispondere ed approfondire su questo forum e non solo continuare a rinviare al suo blog.

    Lascia un commento:


  • EmilianoM
    ha risposto
    Originariamente inviato da kurdo Visualizza il messaggio
    approfitto della vostra rapidità nel rispondere per chiedervi anche questo: non sono riuscito a trovare il range di modulazione dei modelli da 4 kW e da 6 kW della Hpsu compact..voi li avete?
    Non cito forum concorrenti per non essere espulso ma ci sono pagine intere spese sull'argomento.

    Il punto di fondo e' che la pompa di calore deve essere dimensionata secondo le esigenze dell'involucro e della zona.

    self-censored
    Ultima modifica di EmilianoM; 06-02-2016, 18:02. Motivo: citazioe integrale

    Lascia un commento:


  • EmilianoM
    ha risposto
    Per quanto riguarda la Rotex HPSU Compact occorre non confondere la "modulazione" del compressore con la modulazione della pompa di circolazione.

    Il compressore sostanzialmente regola la temperatura di mandata (in climatica o mandata fissa). Il range esatto non lo conosco ma e' inverter (ovviamente).

    La pompa di circolazione regola sostanzialmente la temperatura di ritorno. E' possibile definire gli estremi possibili di funzionamento che nel mio caso sono 40% e 60% (di fatto la strozzo).
    Ultima modifica di richiurci; 06-02-2016, 16:37. Motivo: eliminata citazione integale

    Lascia un commento:


  • kurdo
    ha risposto
    Ho letto l'articolo ed è molto interessante..ti ringrazio! Solo che (forse per mia ignoranza) non sono riuscito a capire il range di modulazione della tua macchina..ho letto "40% della velocità pompa" se non sbaglio..ma la potenza minima erogata la conosci?

    Lascia un commento:


  • EmilianoM
    ha risposto
    self-censored
    Ultima modifica di EmilianoM; 06-02-2016, 18:01.

    Lascia un commento:


  • kurdo
    ha risposto
    approfitto della vostra rapidità nel rispondere per chiedervi anche questo: non sono riuscito a trovare il range di modulazione dei modelli da 4 kW e da 6 kW della Hpsu compact..voi li avete?
    Perché in effetti il kit comprensivo dell'accumulo da 500 litri parte da 6 kW..ma per me credo che siano tantini (130 mq di appartamento in zona C, 1334 GG)..e il 300 litri é troppo piccolo per le nostre esigenze idriche.

    Lascia un commento:


  • kurdo
    ha risposto
    Ok..scusate..pensavo fosse iva compresa anche quello di paoloan! Grazie mille

    Lascia un commento:


  • LordofHome
    ha risposto
    Originariamente inviato da kurdo Visualizza il messaggio
    Scusa paoloan..ma perché parli di "bel risparmio"? Cercando a quel link lo stesso prodotto preventivato a te (508 6H/C R1) io vedo come prezzo 5912,8 euro..tu parlavi di un prezzo leggermente più basso no? Tra l'altro comprensiva di avviamento..
    5912.8euro IVA 22% compresa....ciò implica circa 4860€ iva esclusa.....se applichiamo iva al 4% vai a 5055€, se applichi iva al 10% vai a 5346€. C'è come minimo 1000€ di diversità tra la proposta dell'idraulico e quella sul web. Inoltre volendo la resistenza da 3kw il costo varia di poco.

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Kurdo in prezzo web è iva compresa, quello proposto a me no

    Lascia un commento:


  • LordofHome
    ha risposto
    Ci sono diverse testimonianze più che positivi di persone che hanno acquistato da loro. In alternativa la puoi andare a ritirare direttamente in sede se non ti fidi.In ogni caso è una realtà solida e ben affermata sentendo chi ha già acquistato. Contattali e senti come lavorano e che sensazioni ti danno. Volendo si occupano anche dell'installazione.

    Lascia un commento:


  • kurdo
    ha risposto
    Scusa paoloan..ma perché parli di "bel risparmio"? Cercando a quel link lo stesso prodotto preventivato a te (508 6H/C R1) io vedo come prezzo 5912,8 euro..tu parlavi di un prezzo leggermente più basso no? Tra l'altro comprensiva di avviamento..

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Originariamente inviato da LordofHome Visualizza il messaggio
    Climatizzatori a Pompa di Calore: Scopri i Vantaggi - City Clima il modello da te visionato costa circa 5950€ IVA compresa (22%)....quindi considera che poi tu hai IVA al 4 o al 10 per cui la cifra scenderebbe ancora.
    un bel risparmio. Pro e contro di un acquisto di roba così delicata sul web? Qualcuno ha avuto esperienze del tipo?

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    Non male la ecodan, ma il boiler da 200 litri x 4 persone è un po'piccolino. Forse dovrei ragionare con boiler o pit a parte, ma qui. (cioè dalle mie parti, non qui sul forum) tutti mi forzano ad acquistare una macchina tutto in uno

    Lascia un commento:


  • fcattaneo
    ha risposto
    Originariamente inviato da paoloan Visualizza il messaggio

    I prezzi non mi sembrano bassi.
    Tu che ne dici?
    Sono altissimi.. comprati una Ecodan con boiler da 200 Lt che forse 100 euro li risparmi.

    Polemica a parte l'accessorio booster/heater (3 kw) credo proprio che non serva e ti farebbe risparmiare ulteriormente.

    F.

    Lascia un commento:


  • LordofHome
    ha risposto
    Originariamente inviato da paoloan Visualizza il messaggio
    il dubbio mi è venuto perché alcuni modelli di altre marche che offrono "tutto in uno" montano boiler...Riguardo il preventivo, ti riporto ciò mi hanno scritto:Pompa di calore Rotex aria-acqua, HPSU Compact 508 6H/C R1a bassa temperatura, per riscaldamento, raffrescamento e ACSUnità esterna monofase, unità interna integrata in accumulo tecnicoHybridCube per la produzione istantanea di ACSPotenza 6 kw, riscaldatore ausiliario 1 kw, accumulo da 500 lt. n° 1 € 5.700,00Accessori a corredo:unità di commutazione E-Pac, bacinellaraccogli condensa per unità interna, booster/heater (3 kw) n° 1 Configurazione e avviamentoHYDRO n° 1 € 165,00Totale € € 5.865,00per la versione da 8 kw mi chiedono 6.490. I prezzi non mi sembrano bassi.Tu che ne dici?
    Climatizzatori a Pompa di Calore: Scopri i Vantaggi - City Clima il modello da te visionato costa circa 5950€ IVA compresa (22%)....quindi considera che poi tu hai IVA al 4 o al 10 per cui la cifra scenderebbe ancora.

    Lascia un commento:


  • paoloan
    ha risposto
    il dubbio mi è venuto perché alcuni modelli di altre marche che offrono "tutto in uno" montano boiler...
    Riguardo il preventivo, ti riporto ciò mi hanno scritto:

    Pompa di calore Rotex aria-acqua, HPSU Compact 508 6H/C R1
    a bassa temperatura, per riscaldamento, raffrescamento e ACS
    Unità esterna monofase, unità interna integrata in accumulo tecnico
    HybridCube per la produzione istantanea di ACS
    Potenza 6 kw, riscaldatore ausiliario 1 kw, accumulo da 500 lt. n° 1 € 5.700,00
    Accessori a corredo:unità di commutazione E-Pac, bacinella
    raccogli condensa per unità interna, booster/heater (3 kw) n° 1
    Configurazione e avviamentoHYDRO n° 1 € 165,00

    Totale € € 5.865,00

    per la versione da 8 kw mi chiedono 6.490.

    I prezzi non mi sembrano bassi.
    Tu che ne dici?

    Lascia un commento:

Sto operando...
X
TOP100-SOLAR