annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dimensionamento PDC e scelta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dimensionamento PDC e scelta

    Ciao a tutti e complimenti per la passione!

    Apro l'ennesima discussione sul dimensionamento e la scelta della mia PDC.

    Sto ristrutturando pesantemente una casa di 130mq su due piani, primi anni del 900. Vespaio areato, Cappotto eps 10 su parte in muratura da 50cm e parte poroton portante da 30cm, tetto ventilato con 24 cm fibra di legno, infissi triplo vetro internorm, VMC forse puntuale vediamo il budget.. FV 3,6 kw almeno per ora. Dovremmo cadere in classe B.


    Zona climatica D, 1900 gradi giorno, T progetto esterna 0, impianto radiante caldo/freddo.

    Come dimensionare la PDC? Ho letto in lungo ed in largo il forum ed ho seguito "la tecnica" proposta da emilianoM e la tabella di Iris (mi sembra), ma ho parecchi dubbi sulla correttezza.
    Il mio problema che come dati ho: "il fabbisogno termico" in caso di caldaia a condensazione che pari a 8,6kw oppure 7400 kcal/h oppure btu29000/h Ed ho l'EPgI di 104 KWh/m2 anno. Quelle procedure di calcolo valgono lo stesso? come raggiungo l'ETH che dovrebbe servirvmi ? che potenza dovrebbe avere la pdc?


    GRAZIE!

  • #2
    Originariamente inviato da Spinoff Visualizza il messaggio

    Il mio problema che come dati ho: "il fabbisogno termico" in caso di caldaia a condensazione che pari a 8,6kw

    che potenza dovrebbe avere la pdc?
    Visto che le certificazioni che fanno, soprattutto su ristrutturazioni, sono sempre sistematicamente pessimiste, direi che una PDC da 8 Kw stai tranquillissimo. ( ...in considerazione di quello che dichiari io metterei anche meno )

    PS.. anche io Internorm triplo vetro... infissi fantastici...
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90, Tilt 17, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

    Commenta


    • #3
      Grazie della risposta!

      Scusami ma sono un po' confuso.... quindi il dimensionamento con la caldaia a condensazione identico? Scegliendo una Rotex da 8 kw, ad esempio, sarebbe in grado di modulare correttamente?

      Gli infissi sono fantastici ma se li fanno pagare..

      Commenta


      • #4
        Aggiungo un paio di domande:

        - Classe B (ci dovrei stare): tra 32,5 e 48,75 Kwh/mq anno. Pessimisticamente con 48 kwh/mq anno per 130 mq dovrei stare sui 6kw giusto? quindi la stima abbastanza pessimistica

        Posto il fabbisogno termico di 6kw alla temperatura di progetto di 0C, considerando che la temperatura media invernale stimata di 8,5 C , volendo scegliere "per stare tranquilli" una pdc da 8kw quanto dovrebbe essere in grado di scendere in modulazione? che valore devo cercare? 3kw? 2?

        Commenta


        • #5
          io sono d'accordo con Emiliano. i starei sotto gli 8kw tranquillamente. considerando che hai anche la VMC, il tuo fabbisogno esiguo.

          la prima domanda non si capisce. prima dichiari 104 (che sono sicuramente falsi), ora vuoi 48?!?
          Marco

          Commenta


          • #6
            Hai ragione non mi son spiegato bene.

            - Per quanto ho capito EPgI il fabbisogno globale compreso caldo- freddo - ACS e ventilazione giusto? E' l'unico dato che ho preciso, posso in qualche modo estrapolare il solo consumo invernale in riscaldamento?

            - Il 48 venuto fuori dal fatto che il tecnico mi ha detto che senza tante difficolt ce la faremo a stare in classe B. Da qui il calcolo con il 48 kwh/mq che il limite pi alto della classificazione in classe B.

            Aggiungo un'altra domanda, il fabbisogno e quindi il dimensionamento si calcola sul volume netto o sul volume lordo della casa?

            sempre grazie

            Commenta

            Attendi un attimo...
            X