annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuovo impianto pdc

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nuovo impianto pdc

    Salve ho ricevuto oggi il preventivo per l'impianto di riscaldamento in pdc + fv.Premetto: zona climatica E,160mq.piano unico radiatori in ghisa e qualcuno in alluminio,cappotto termico da 10 cm.serramenti doppi vetri, solaio coibentato.
    Mi hanno proposto pdc Templari L trifase+fv 6kw trifase.Chiedevo se il dimensionamento della pdc fosse più o meno corretto e cosa comporta in termini di costi passare alla trifase.
    Grazie.
    pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

  • #2
    Bah..servirebbero i dati della certificazione energetica...o dei dati storici di consumo...ma sembrerebbe troppo grande la pdc.
    per il Fv...6 kW potrebbe essere ok...dipende da quanto consumi senza pdc...bisogna mettere Fv quanto basta per coprire consumi anno solare.
    se stai a 6 kW di Fv, sarebbe bene stare in monofase anche con la pdc.

    mi dici in privato chi in zona Al propone Templari?ne ha già montate parecchie?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

    Commenta


    • #3
      A naso pare esagerata. Hai stesso mio isolamento zona climatica ma un po meno mq.
      Io pero' ho radiante.
      I miei consumi quest'inverno per riscaldamento sono stati di 1800 kwh con acs e la pdc ha lavorato al max al 60% circa a gennaio.
      Hai qualche numero sul fabbisogno termico dell'edificio?


      Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
      pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

      Commenta


      • #4
        Per quanto riguarda i consumi elettrici ora senza piano cottura induzione(arriverà) siamo a 2500kwh annui.La pdc è Airnet che non è nient'altro che una templari(ho telefonato a templari per sicurezza)l'impiantista è Borelli impianti di Loazzolo.Non ho una certificazione energetica a cui fare riferimento.Consumo circa 2000 litri di gasolio per riscaldamento e acs.Sovradimensionano perchè ho i termosifoni....o almeno così dicono.Scusate la mia ignoranza,ma è per capire se posso passare a pdc o a pellet.
        pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

        Commenta


        • #5
          Per rimanere nel monofase la più grande è la kita M che però è una 8kw,non è che poi da sovra passo a sottodimensionato.Mi diceva che le trifase vanno meglio anche come durata macchina,a me però non fa impazzire passare a trifase......poi quanto mi costa?
          pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

          Commenta


          • #6
            La kita S è da 5 ma arriva a 12 , la M quanta potenza massima ha , sicuramente oltre a quello che ti serve... casomai sei sicuro coi rafdiatori di ghisa di riuscirre a mandare a T da PDC ?
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              Bella domanda...rettifico il consumo gasolio dopo il cappotto cioè questo inverno 1000 litri circa.Tempo fa ,però non faceva più freddo(anche se una notte è sceso a -3)per una settimana ho provato ad andare H24 con mandata acqua a 45 gradi circa ed in casa si stava bene(19/20 gradi).La kita M arriva a 16kw max.

              Grazie
              pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

              Commenta


              • #8
                Se hai dato all' idraulico il dato dei 2000 litri ci credo che ti hanno proposto una kita L.
                1000 litri sarebbero circa 10000 kwh termici se non erro. Li fai con una s o s.plus come la mia. In monofase ovviamente.

                Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                Commenta


                • #9
                  No l'idraulico ha solo contato gli elementi dei termosifoni e la metratura casa.......ci sentiamo domani ora nanna che si lavora......devo guadagnare perchè le pdc costano.....grazie.
                  pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da want Visualizza il messaggio
                    No l'idraulico ha solo contato gli elementi dei termosifoni e la metratura casa.......
                    se lo stimava in base al colore delle pareti era uguale.

                    Ma si puo!!

                    se sono 10 mila kwh anno e hai ad esempio 2600 GG nel tuo Comune sono 3,85 kwh/GG

                    I un giorno a -25 consumeresti 96 kwh...circa 9,6 lt di gasolio...puo essere' ti suona bene?

                    Significa che la casa disperde circa 4 kw ogni ora se fuori hai -5

                    Se hai le caratteristiche dei termi..prova a vedere quanti W emettono con mandaat 45 e Ritorno 35..T media 40 (+20 su ambiente)..probabilmnete 3-400 W per termo..per cui se hai 10 termi sno 4 kw..e quadra.

                    Se metti uan macchina che a -7 fa 19 kw non ti serve..ma poi a 12 ne fa minimo 12 e tu ne usi magari 2..che ci fai?????????
                    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                    Commenta


                    • #11
                      Ho deciso di mettere in pausa il discorso riscaldamento,così il prossimo inverno faccio tutte le prove del caso(H24 a bassa temp.)e vedo se riesco a stare al caldo in più mi faccio fare un calcolo del fabbisogno termico dell'edificio.Per adesso farei fv da 3kw per iniziare con inverter da 6kw così in futuro se devo integrare basta aggiungere pannelli,ma vorrei restare in monofase la trifase non mi convince.Vi ringrazio per l'interessamento......me può darsi che vi rompa le scatole nuovamente in futuro con altre domande....grazie.
                      pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                      Commenta


                      • #12
                        3 kW su inverter da 6 non mi pare sia una buona idea come resa.
                        inoltre se integri devi rifare pratica comune e gse.
                        per la TICA non so..forse puoi già chiedere potenza 6 ...ma devi comunque allegare progetto e loro vedono che fai3 ..per cui può darsi che funzioni come in prelievo..dove la potenza disponibile e la potenza contrattuale sono separati...e la contrattuale la puoi variare anche dopo, ma comunicando e pagando.
                        se poi devi passare in trifase, inverter non vabbè più bene.
                        giusto valutare bene prima..ma allora aspetta a fare il tutto....sappi del rischio calo incentivi però, sempre più concreto ora che è uscita la SEN
                        CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                        Commenta


                        • #13
                          Allora ricapitolando,se io ho il fabbisogno energetico della casa(che come ho detto farò fare a breve)calcolo cosa rendono a 45° i miei termosifoni dovrei in linea di massima riuscire a capire se riesco a scaldarmi ,dopo dimensiono la pdc........e qui mi sa che dovrete aiutarmi voi.Seconda domanda,cosa comporta in termini di costi in più passare alla trifase se fosse necessario?.....grazie.
                          pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                          Commenta


                          • #14
                            passare a trifase di solito non costa nulla (salvo ci siano lavori complessi da fare , ma di solito gia oggi a bocca del tuo contatore hai la trifase, poi loro prendono una fase per dare a te la mono)..che costa è solo aumento di potenza (una tantum) + il fisso per kw (22 eurp + iva all'anno per ogni kw impegnato)
                            CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                            Commenta


                            • #15
                              Ok grazie, dunque è più indolore di quello che credevo.Ma è vero che comunque le macchine trifase alla fine vanno meglio che le monofase?......grazie
                              pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                              Commenta


                              • #16
                                quando moteroe gira penso che la differenza di eficienza sia trascurabile
                                un motore trifase dovrebbe non avere cndensatori per cui potrebbe essere piu duraturo..specie se deve fare tanti avvii nella sua vita
                                CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

                                Commenta


                                • #17
                                  Nella linea aquarea la 9kw trifase ha cop che sono migliori della monofase
                                  Probabilmente il motore trifase non è il solo motivo ....
                                  Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                                  EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Bene se alla fine il passaggio alla trifase è indolore e le macchine funzionano meglio.....perchè non farlo?
                                    pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      riprendo la discussione,ora ho i dati del fabbisogno della casa.volume lordo risc. 497mc sup.disperdente 434 mq sup.netta calpestabile 117mq temp. ext. min. di progetto-8.68° gradi giorno 2504 durata stagione risc.183gg dispersione max tot 8385,67w.Detto questo secondo voi ce la faccio con pompa di calore e se sì con quali caratteristiche?
                                      pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        8,4kw a -8°. Se fai andare la PDC ad alta T il COP crolla, come hai detto dovresti sapere se riesci a far andare i termi a bassa T, poi calcola che 3kwp di fv non ti bastano sicuro, dovrai averne almeno 6. PDC che mandano ad alta T costicchiano e sinceramente non ho letto di molta gente che lo fa.
                                        497m³?
                                        Zona climatica E 2990 GG - superficie 97m² - T. di progetto ?-9° - PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split- Hybridcube 300l - VMC Zehnder ComfoAir 180 - Fotovoltaico 6,24 kWp QCells 260W inverter ABB PVI 6000

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Allora i termosifoni sono fatti da 73 elementi in ghisa 4 colonne alti 70cm. 6 elementi ghisa da 90cm. 14elementi alluminio da 70cm. 19 elementi alluminio da 165cm. Quelli in alluminio sono alustorm quelli in ghisa i classici da 4 colonne.
                                          pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Credo sia esagerato la L, ma pure la M forse , scarica i dati della splus, forse ti basta quella.
                                            Riesci però a scaldare con temperature sotto i 50 a -8?

                                            (quanto costa la templari L? Per curiosità)
                                            Zona climatica F 3396 gradi/giorno
                                            Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              La Kita S+, a -7° eroga al massimo della potenza 7,97kW COP 2,5. La S a -7°, 6,40kW COP 3 sempre al 100%. La M sempre a -7° eroga 11,76kW COP 3(questo con uscita acua a 35°).
                                              Se guardo acqua 55° a -10° La Kita S 5,66kW, la S+ 7,06kW e la M 9,15kW. Questi ultimi valori con COP di circa 1,8.
                                              Zona climatica E 2990 GG - superficie 97m² - T. di progetto ?-9° - PdC Panasonic Aquarea Gen. H 9kW split- Hybridcube 300l - VMC Zehnder ComfoAir 180 - Fotovoltaico 6,24 kWp QCells 260W inverter ABB PVI 6000

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Il prezzo della L non sò,l'impianto completo € 19000 circa.Però non mi convinceva oltre che per il surdimensionamento della pompa anche perchè prevedeva un puffer da 600 litri ............ma correggetemi se sbaglio con le pompe inverter non bisogna andare direttamente ai termo?
                                                pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Dunque è tra S+ o M.........ma quante volte si và a-7?Tempo fa feci la prova a far andare i termo con acqua a circa40/45° H24 e in casa c'erano 21°/22° fuori però una notte andò a -3 altrimenti si stava sopra lo zero.
                                                  pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    E allora dovresti essere a posto , se mandavi a 45 con -3 esterni , al massimo a -7° ,se ci arrivi , manderai a 46/47° .....
                                                    AUTO BANNATO

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Per quanto riguarda i marchi a parte Templari cosa dite di Rotex ed Hoval?
                                                      pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Devo fare i conti per vedere tra pellet e pompa cosa spendo e cosa consumo.Con i pellet penso una trentina di quintali l'anno e dunque ricavo i costi,con la pompa proprio non saprei.Costi impianti più o meno confrontabili.Qualcuno mi sà dire qualcosa delle pompe ad alta temp.?
                                                        pdc Kita s+ monoblocco sw 13.10.001: fv 6kwmoduli rec inverter zcs,zona clim. E 120mq.cappotto e termosifoni.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          @want. Pensa alla salute tua e dei tuoi figli e lascia stare il pellet... .

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            ...ma hai idea che rottura di palle è il pellet?!?

                                                            Personalmente ti direi PdC + FV da 6 KWp.

                                                            Il dimensionamento della PdC va fatto con attenzione, partendo da dati il più possibile precisi, almeno una Certificazione o i consumi annuali di gas che hai.

                                                            ...poi dalla potenza della PdC dipende la dimensione del puffer.

                                                            Personalmente ... impianti con PdC in diretta non ne faccio mai... non è una soluzione affidabile... soprattutto con PdC "grosse" direi che è da evitare.
                                                            # Efficienza energetica ed energie rinnovabili dal 2002 #

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR