annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La scelta giusta.....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La scelta giusta.....

    Buongiorno a tutti, vorrei un vostro consiglio sulla mia situazione.
    Vivo a Roma , ho 5kw di FV in scambio sul posto e 3 pdc aria/aria.
    Il problema che da ieri la mia caldaia non ne vuole pi sapere, ha 12 anni, e non ho pi intenzione di ripararla quindi non ho pi acs, in questi ultimi 2 anni per il riscaldamento sono riuscito a non utilizzare i termosifoni, me la sono cavata bene con le pdc, la spesa di gas che ho avuto lo scorso anno per cucinare ed acs stato di 400 euro.
    Ora non so se cambiare caldaia, quindi continuare a pagare il gas, ma avere la possibilit di accendere i termosifono oppure passare ad uno scalda acqua in pdc....
    Come scalda acqua pensavo al daikin ech2o, per questo dovrei fare anche dei lavori murali mentre come caldaia ad una immergas
    Se metto la pdc rientro nel conto termico 2.0?
    grazie
    F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

  • #2
    Levi gas. Metti induzione per cucinare
    Levi caldaia
    Metti pdc inverter monoblocco e boiler per acs 200- o 300 litri
    Rientri nel conto termico

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da federico2 Visualizza il messaggio
      Metti pdc inverter monoblocco e boiler per acs 200- o 300 litri
      Ma la monoblocco non ha gia il boiler?
      La daikin ech2o? Hai qualcosa da consigliarmi?-grazie
      F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

      Commenta


      • #4
        Quel modello solo per acs.
        A Roma va benissimo anche una pdc monoblocco economica , con quella mandi i termosifoni e con semplice boiler fai acs.
        Spendi meno rispetto al daikin solo acs.

        Commenta


        • #5
          Ciao federico non riesco a seguirti per una soluzione come dici tu mi hanno chiesto quasi 10 mila euro, per favore potrestti essere piu chiaro, magari mi dici quale pdc e boiler tanto per indirizzarmi? Grazie
          F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

          Commenta


          • #6
            Questa per esempio Pompe di calore Carrier
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              Bh... diciamo che sono molto interessato alla 8 kw 30AWH008HD, in quanto da come ho capito il taglio piu piccolo che rientri nel CT2, mi chiedevo se c' un modello solo per riscaldamento ed acs, in quanto per il raffrescamento ho gi 3 split A/A.
              qual il modello analogo a questo ma splittato?
              dove posso trovare uno schema che illustri un impianto comprensivo di boiler?
              a cosa serve il modulo idronico?
              Come ho gi detto vivo a Roma zona ostia, avete dei contatti con installatori che mi facciano un preventivo ed anche la parte burocratica del CT2?
              F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da datma Visualizza il messaggio
                Bh... diciamo che sono molto interessato alla 8 kw 30AWH008HD, in quanto da come ho capito il taglio piu piccolo che rientri nel CT2, mi chiedevo se c' un modello solo per riscaldamento ed acs, in quanto per il raffrescamento ho gi 3 split A/A.
                qual il modello analogo a questo ma splittato?
                dove posso trovare uno schema che illustri un impianto comprensivo di boiler?
                a cosa serve il modulo idronico?
                Come ho gi detto vivo a Roma zona ostia, avete dei contatti con installatori che mi facciano un preventivo ed anche la parte burocratica del CT2?
                non esiste taglio pi piccolo , devi mettere quello che serve a te , anche la 4kw se va bene... quanto consumavi col gas ?
                AUTO BANNATO

                Commenta


                • #9
                  Ciao datma,

                  qui trovi le versione splittate, che sono anche solo riscaldamento

                  Commenta


                  • #10
                    Questo il secondo anno non accendo i termosi sono riuscito a cavarmela con gli split cmq quando accendevo i termosifoni consumavo 10 m3 al giorno, come caldaia ho una vecchia vailant da 24 kwh.
                    Come faccio a dimensionare la pdc?
                    Devo fare riferimento ai m3 consigliati?
                    F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                    Commenta


                    • #11
                      ciao datma , io prenderei questa : POMPA DI CALORE CARRIER AQUASNAP PLUS 8 KW SENZA MODULO IDRONICO
                      questo boiler o uno simile : Bollitore cordivari bolly 2 ST con 2 scambiatori fissi 300 litri - Prezzi Imbattibili

                      Commenta


                      • #12
                        Grazie federico, ma qual' lo schema giusto per un impianto del genere, mi sono letto la discussione "pompe di calore carrier" e devo dire che mi ha fatto venire solo dubbi....
                        Ma con solo un boiler con due serpentine una per acs e l'altra per i termo come viene gestita la temperatura?
                        Cosa significa mettere i termo in diretta?
                        F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                        Commenta


                        • #13
                          Il link della pdc sbagliato, devi prendere il modello che ha il pompa e vaso incorporati.
                          Per il boiler ne fanno vari modelli, 1 serpentina, 2 serpentine, 1 serpentina maggiorata per pdc, ecc.
                          Prendi quello piu economico ma con la sepentina piu grande possibile, il 2 serpentine con un flessibile lo fai diventare ad una piu grande.
                          Il boiler fa solo acs, i termosifoni vanno in diretta alla pdc.
                          Oggi ti mando uno schema

                          Commenta


                          • #14
                            Questo il modello con pompa di serie : POMPA DI CALORE CARRIER AQUASNAP PLUS 8 KW CON MODULO IDRONICO | Climamarket

                            Questo il controller evoluto :TERMOSTATO PROGRAMMABILE REMOTO PER POMPE DI CALORE CARRIER | Climamarket

                            Questo lo schema

                            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   schema pdc.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 31.8 KB 
ID: 1961539


                            Per il boiler ci sono varie scelte , ma tra 1 o 2 serpentine c' poca differenza

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao Federico, grazie mille per l'attenzione, inizialmente mi proponevi una pdc senza modulo idronico invece ora con... ma questo a cosa serve?
                              Ho visto lo schema, quindi attacco in diretta i termo, se in caso non c' sufficiente acqua devo aggiungere un piccolo accumulo sul ritorno in prossimita della pdc, ma come faccio a sapere se l'acqua che ho al momento sufficiente?
                              Invece di mettere un piccolo accumulo non meglio aggungere elementi ai termo?
                              Il circolatore per i termo sufficientemente quello dela pdc? la pdc che regola la temperatura dei termo?
                              Scusatemi delle tante domande ma ne s veramente poco non ho mai preso in considerazione la possibilit di termo + acs perch mi sparavano prezzi oltre ai 10 mila mentre ora mi sembra molto piu abbordabile, capisco che devo mettermi in mano ad un ingegnere, anche per la parte del CT2, ma non cosa semplice.
                              Federico di che zona sei dei castelli? Hai qualcuno da consigliarmi per il progetto e pratica? Io sto ad ostia antica.
                              N.B. a me interessa solo per riscaldamento in quanto ho gi delle pdc A/A.
                              Buona serata....
                              F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                              Commenta


                              • #16
                                La differenza della pdc con modulo idronico o senza, dovuta al fatto che la prima ha circolatore, vaso espansione e l'altra no.
                                la differnza di prezzo e poco.
                                Non confendere con le splittate, dove hai unit esterna e unit interna.
                                Il manuale dice che neel'impianto ci devono essere circa 70 litri d'acqua minimo, devi verificare, in caso aggiungi radiatori o accumulo piccolo in serie sul ritorno.
                                Il cicolatore nellla maggioranza dei casi sufficente.
                                la temperatura viene controllata dal controller una volta installato e programmato
                                Sto a Velletri, ultimo dei castelli romani.
                                oggi mi informo se posso metterti in contatto con qualcuno

                                Commenta


                                • #17
                                  Grazie mille!!!
                                  F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da federico2 Visualizza il messaggio
                                    Il manuale dice che neel'impianto ci devono essere circa 70 litri d'acqua minimo, devi verificare, in caso aggiungi radiatori o accumulo piccolo in serie sul ritorno.
                                    Scusami , se stai parlando di Carrier 8kw , penso che i 70lt , caosmai, siano il massimo per il vaso d'esapnsione interno , se si superano ci vuole vaso aggiuntivo , il minimo contenuto talmente picccolo 15-20lt che si raggiungono per forza
                                    AUTO BANNATO

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Si carrier monoblocco 8 kw
                                      Sono quasi sicuro che 70 litri il minimo richiesto dal manuale, stasera controllo

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Credo di no , mi ricordo a memoria la 4 e 6 , che danno minimo 12 massimo 60lt circa , perch ha il vaso d'espansione da 2lt. e le T massime raggiungibili sono 50-60 , la 8 ha 3lt quindi pu espandere pi acqua.... dopo guardo anche io ... poi ci sar la minima portata ma un latra cosa e si parla di 5-600lt/h
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da federico2 Visualizza il messaggio
                                          oggi mi informo se posso metterti in contatto con qualcuno
                                          Ciao federico, ti sei informato per quel contatto? Grazie
                                          F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Buonasera a tutti, volevo fare qualche considerazione sul bollitore, quello che mi ha proposto federico2 non va bene, in senso che vorrei fare acs in istantanea quindi dovrei optare per eco-combi 1.
                                            Volevo sapere se usando quest'ultimo ci sono modifiche da fare sullo schema che mi ha inviato Federico....secondo voi quale dimensione dovrei scegliere, 200, 300 o 500 litri? Perche?
                                            Ci sono valide alternative all'eco combi 1 di cordivari?
                                            Scusate le tante domande ma vorrei essere pronto quando mi confronter con chi mi far l'impianto. Ho contattato 2 ditte, e sembrano non interessate voi ne conoscete a Roma?
                                            Grazie.
                                            F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da datma Visualizza il messaggio
                                              Ciao federico, ti sei informato per quel contatto? Grazie
                                              Ciao datma , ti ho mandato un messaggio privato

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Sembra che il tema pdc non piaccia agli installatori.... ho contattato varie aziende ma ancora non ho ricevuto risposta, io intanto continuo a leggere e cercare risposte che non trovo.
                                                In un'altra discussione ho letto che si installa un accumulo sul ritorno di 100-200 lt per una questione di ottimizzazione delle rese della pdc... cosa vuol dire?
                                                Sembra che sia sconsigliato mettere un pit con serpentino x acs diretta perche? Inoltre il tecnico con cui ho parlato vuole mettermi le valvole termostatiche al che ho ribadito dicendo che vorrei far lavorare la pdc in climatica ma cmq lui ha detto che sono necessarie per una migliore regolazione.
                                                C' un calcolo, non troppo complicato, per dimensionare la pdc?
                                                Grazie
                                                F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Ciao datma,

                                                  si mette un piccolo accumulo sul ritorno se usi fancoil anche per rinfrescare d'estate, perch l'acqua nell'impianto altrimenti risulterebbe troppo poca e la pdc potrebbe andare in difficolta.
                                                  Perch sarebbe sconsigliato mettere un pit x acs, forse perch il pit pi costoso, ma ti evita i cicli antilegionella.
                                                  Il "tecnico" ti dir sempre che le valvole termostatiche sono necessarie per una migliore regolazione perch non capace di fare le regolazioni senza, consiglio di cambiarlo un "tecnico" del genere.
                                                  Per il dimensionamento se hai il calcolo delle dispersioni e dei fabbisogni della casa di un termotecnico il dimensionamento subito fatto.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    .... forse con le pdc conviene "lavorare al contrario" ovvero cercare marca e modello della pdc, contattare il venditore e farsi dare nome dell' installatore di fiducia (del venditore) della zona.

                                                    Con le pdc aria aria normale questo tipo di approccio ... perch non provare ad utilizzarlo?

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Buongiorno a tutti, dopo aver parlato con due fa sembrerebbe che il problema della pdc sia la produzione di acs in istantanea, entrambi mi hanno consigliato uno scambiatore a piastre, voi cosa ne pensate?
                                                      Il boiler che dimensioni dovrebbe avere? A che temperatura dovrebbe lavorare?
                                                      Ma possibile che sia l'unica soluzione per acs istantanea?
                                                      F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Ciao datma,

                                                        la soluzione di federico2 la pi economica, boiler acs con 2 serpentine (per avere il massimo scambio possibile), l'unico problema in questo caso in teoria sono i cicli antilegionella, molto pi onerosi, mentre con PIT o scambiatore esterno puoi evitare di farli, perch non c' acs ferma, come nel boiler acs, di contro costano molto di pi e con lo scambiatore esterno potresti anche avere problemi di calcare (dipende da come l'acqua che ti arriva dall'acquedotto)

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Forse lo scambiatore a piastre proprio per questioni di calcare non il massimo, ho visto della cordivari l'eco combi 2 domus da 300 litri

                                                          ECO-COMBI 2 DOMUS | Cordivari

                                                          che ha una serpentina x una seconda sorgente di calore, secondo voi possibile sfruttarla mettendola in serie con quella x la produzione di acs.
                                                          C' nessuno che voglia condividere la propria esperienza fatta con la produzione di acs in istantanea?
                                                          Il problema legionella secondo voi un problema concreto?

                                                          Utilizzando un termoaccumulatore per acs non conviene sfruttarlo anche per i termosifoni?
                                                          F.V. 5 Kwp Solon Blue + Powerone One...connesso il 10/2/2015 + Monitoraggio MeterN + pompe di calore a/a Mitsubishi Kirigamine.

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Secondo me ti stai complicando la vita.
                                                            Metti un boiler acs normale, con resistenza elettrica da 1200w, che userai con un timer settimanale per portare la temperatura a 65 , una volta a settimana.
                                                            Eliminando il problema della legionella

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR