annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quanto consuma una pompa di calore?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quanto consuma una pompa di calore?

    Buongiorno,

    ho finalmente acquistato ed installato un trial-split Mitsubishi.
    - Unità esterna: MXZ-3E54VA.
    - Unità Interna1: MSZ-LN35VGW
    - Unità Interna2: MSZ-LN25VGW
    - Unità Interna3: MSZ-LN25VGW

    A questo punto collegandolo al WiFi mi aspettavo di vedere una sorta di consumo medio, invece no.
    Ho una case in Classe-A, diciamo che mantiene davvero bene la temperatura di casa.

    Ad esempio noto che se lo accendo (25 °C di temperatura, poi ci fa freddo a tutti qui) va forte e dopo 1 oretta è come se si spegnesse (ma in realtà esce ancora aria...).

    La mia domanda è molto semplice, come posso fare a capire quanto sta consumando? Potrei considerare 1KW come consumo minimo di tutto l'impianto dal momento in cui la casa "raggiunge la temperatura"?

    Grazie.
    D.

  • #2
    Domanda un po generica però... posso rispondere quanto costa una mercedes?? [emoji23]

    Considera che un aria aria come il tuo al minimo può consumare in modulazione minima con i tre split accesi 300/400w.... il mio daikin dual però, con una sola unità funzionante al minimo consuma meno di 100w ....

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Fabry7501 Visualizza il messaggio
      Domanda un po generica però... posso rispondere quanto costa una mercedes?? [emoji23]

      Considera che un aria aria come il tuo al minimo può consumare in modulazione minima con i tre split accesi 300/400w.... il mio daikin dual però, con una sola unità funzionante al minimo consuma meno di 100w ....

      - piano1: (70mq), un unità da 12000btu in soggiorno
      - piano2/mansarda: (70mq) due unità da 9000 in due stanze
      - temp dei clima: 25°C
      - temp esterna media: 30°C

      Che altri dati potrei darti?
      Se tre Split+Unità Esterna consumano 300w ci metterei la firma per tenerli accesi tutto il pomeriggio fino a sera...

      D.

      Commenta


      • #4
        Montare un contatore di consumi , il resto sono solo ipotesi...... nessuno potrà dirti quanto....
        AUTO BANNATO

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
          Montare un contatore di consumi , il resto sono solo ipotesi...... nessuno potrà dirti quanto....
          Guarda ci stavo pensando in questo momento, mi dai qualche dritta per favore?

          D.

          Commenta


          • #6
            Cerca nel forum come misuratore di consumi o SDM , ci sono contatorini da quadro , con cui eventualmente interfacciarsi a priori con un sistema di monitoraggio , altrimenti usabile così come è ....
            altrimenti , ultimamente, ho montato uno di questi AC 80 260 V 20A Digital Display LCD Retroilluminazione Blu Tensione Corrente contatore di Energia di Potenza AC Voltmetro Amperometro in AC 80-260 V 20A Digital Display LCD Retroilluminazione Blu Tensione Corrente contatore di Energia di Potenza AC Voltmetro Amperometroda Tensione di Misura su AliExpress.com | Gruppo Alibaba , a fronte di uno spazio maggiore , hai tutto sotto controllo contemporaneamente , soprattutto potenza e energia .
            AUTO BANNATO

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
              Cerca nel forum come misuratore di consumi o SDM , ci sono contatorini da quadro , con cui eventualmente interfacciarsi a priori con un sistema di monitoraggio , altrimenti usabile così come è ....
              altrimenti , ultimamente, ho montato uno di questi AC 80 260 V 20A Digital Display LCD Retroilluminazione Blu Tensione Corrente contatore di Energia di Potenza AC Voltmetro Amperometro in AC 80-260 V 20A Digital Display LCD Retroilluminazione Blu Tensione Corrente contatore di Energia di Potenza AC Voltmetro Amperometroda Tensione di Misura su AliExpress.com | Gruppo Alibaba , a fronte di uno spazio maggiore , hai tutto sotto controllo contemporaneamente , soprattutto potenza e energia .
              Grazie a tutti delle risposte, penso che questa sia la soluzione definitiva che sceglierò.

              D.

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da darez81 Visualizza il messaggio
                Grazie a tutti delle risposte, penso che questa sia la soluzione definitiva che sceglierò.
                D.
                Non sono ancora riuscito ad installare il misuratore, perché in giro ce ne sono davvero tanti e di tanti tipi.
                Passando ad EDISON ENERGIA (credo costi meno di ENEL), ho notato un sistema integrato di gestione dei consumi; appena mi arriva la conferma che il contratto è attivo, procedo all'acquisto del loro KIT (89 Euro): per me è la cosa migliore.

                A cronaca però noto che il Mitsubishi spesso si spegne o va a soffiare davvero poco, dopo 30 minuti la casa è tutta fredda (malgrado fuori ci siano 40°C): segno che comunque il consumo secondo me è davvero al minimo. Sono davvero contento di questo brand.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da darez81 Visualizza il messaggio
                  Non sono ancora riuscito ad installare il misuratore, perché in giro ce ne sono davvero tanti e di tanti tipi.
                  Passando ad EDISON ENERGIA (credo costi meno di ENEL), ho notato un sistema integrato di gestione dei consumi; appena mi arriva la conferma che il contratto è attivo, procedo all'acquisto del loro KIT (89 Euro): per me è la cosa migliore.

                  A cronaca però noto che il Mitsubishi spesso si spegne o va a soffiare davvero poco, dopo 30 minuti la casa è tutta fredda (malgrado fuori ci siano 40°C): segno che comunque il consumo secondo me è davvero al minimo. Sono davvero contento di questo brand.
                  Facendo una rapida comparativa tra ENEL BI-ORARIA ed EDISON BI-ORARI e mono-oraria.

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Schermata 2017-08-07 alle 11.34.41.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 185.6 KB 
ID: 1962063

                  Per il mio consumo (quasi 50% giorno e 50% weekend/notte) ho notato che con EDISON risparmierei un bel po per la componente Energia.
                  Voi che gestore di energia avete a casa?

                  Commenta


                  • #10
                    Dal contatore ENEL ho notato un consumo istantaneo di 1.4 kW durante il periodo di maggior calore nel pomeriggio, fuori c'erano circa 40 °C (neppure una nuvola). La casa è dislocata in due piani, da 70mq l'uno in classe A (cappotto termico). Tre Mitsubishi (vedi inizio descrizione post) con un unità esterna.

                    Gli 1.4kW includono però tutta l'elettricità di casa in quel momento, togliendo 2 TV (circa 300W) ed il frigo (Classe A+, credo sia meno di 50-80W) e qualche luce a LED in casa (trascurabile) diciamo che il CLIMA dovrebbe consumare tra gli 0.9 kW e 1.2 kW.

                    Sono tentato di passare ad EDISON ENERGIA come ho già scritto sopra, se qualcuno lo conosce e può condividere la propria esperienza anche con altro gestore ben venga.

                    Commenta


                    • #11
                      Ciao, io ho Edison e mi trovo molto bene e costa meno di enel però ho trovato un offerta sul sito casarinnovabile .it con un altra società che sembra molto più conveniente.

                      Per quanto riguarda la pompa di calore quando raggiungi la temperatura desiderata è anche possibile spegnere la PDC riducendo ancora i costi? O non ha senso? Hai anche Acqua calda sanitaria?

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da alesh Visualizza il messaggio
                        Ciao, io ho Edison e mi trovo molto bene e costa meno di enel però ho trovato un offerta sul sito casarinnovabile .it con un altra società che sembra molto più conveniente.

                        Per quanto riguarda la pompa di calore quando raggiungi la temperatura desiderata è anche possibile spegnere la PDC riducendo ancora i costi? O non ha senso? Hai anche Acqua calda sanitaria?
                        Non sono cosi esperto da poterti rispondere alle domande della pompa di calore, ad ogni modo a quanto ho capito è lei stessa che regola i consumi in funzione della temperatura ed anche le persone che me l'hanno installata mi dicono "non la spegnere, falla andare perché altrimenti ad accendere/spegnere consumi di più". Devo dirti che potrei tranquillamente farla accendere e spegnere mettendomi un pò a lavorarci, ma se un installatore autorizzato ti dice che fa peggio perché provarci?

                        Riguardo l'acqua sanitaria, ho i pannelli solari che fanno il loro lavoro egregiamente.

                        Bene per EDISON; non vedo l'ora sia Attiva!

                        Commenta


                        • #13
                          Per chi fosse interessato ai miei dati:

                          Consumo pompa di calore aria-acqua reale e sorprese

                          Commenta

                          Attendi un attimo...
                          X
                          TOP100-SOLAR