annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Termistori e sonde: problemi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • illupus
    ha risposto
    Non ci hai ancora detto se lo spurgo dell'aria e' stato fatto: valvoline delle valvole di sfogo aperte (sia sui collettori che su quella interna all'hydrobox) e in menu servizio tecnico, funzionamento manuale, attivare tutte le pompe per almeno mezz'ora o un'ora.
    Dopo scarica anche i dati della schedina SD e mandameli e vediamo se ci si cava qualcosa.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Ah, scusami...avevo scritto che la pressione dell'impianto data dal manometro sull'unità interna è 1,15
    Ora vado a controllare se nelle impostazioni c'è una schermata inerente i parametri della pressione.

    Lascia un commento:


  • fcattaneo
    ha risposto
    Ci riprovo a chiederlo...

    .. ma una lettura della pressione dell'acqua ce l'hai ?

    F.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Non so se ho capito cosa intendi per circolatore: intendi la pompa di rilancio?
    Mi pare proprio di sì, quando è in funzione ha il led acceso di segnalazione, mi sembra anche che faccia rumore, ma un controllo in più non guasta. Vado!
    In casa invece, nei due collettori, i rispettivi servomotori delle valvole miscelatrici (Emmeti) funzionano: classico rumore all'accenzione e spegnimento, alberino interno che si muove su ON e OFF regolarmente.

    Posso integrare il messaggio precedente anche con le immagini delle letture dei termistori, non so se può essere utile.

    Edit: sono proprio fuori di testa ormai: intendevi ovviamente la pompa interna all'unità interna, ora vado ad origliare...facendo un altro tentativo. Il tecnico comunque l'ha provata l'altro giorno, temeva potesse essere rotta proprio quella, ma l'ha anche aperta, pultita, era a posto. Comunque controllo, "a orecchio", se parte.

    Lascia un commento:


  • Jolly71
    ha risposto
    Giottina non so se l'hai fatto, ma in questa operazione hai controllato le temperature acqua e gas che ti segna la macchina mentre cerca di funzionare? Hai sentito il rumore della deviatrice, ma il rumore del circolatore interno si sente?

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Stamani ho fatto i due test su ACS e radiante.
    Ieri sera ho impostato tutto su OFF, sia radiante sia ACS. Stamani sul display dell'unità interna, di nuovo errore L9. Come mai non lo so, visto che alla macchina non si chiedeva nulla, nè di fare ACS, nè riscaldamento.
    Comunque ho fatto il reset e:
    - ore 8.00 impostato SOLO ACS (radiante OFF) ovviamente spento anche circolazione radiante in casa, pompa di rilancio quindi ferma.
    801.jpg
    - 8.02 si avvia la pompa di calore (unità esterna)
    - 8.04 cerca di commutare e l'unità esterna si ferma (fin quici può stare: la pompa di rilancio è spenta!) non si capisce perchè cerchi di commutare se la temperatura ACS è ancora ben al di sotto della soglia (è infatti a 12°C) e il radiante è impostato su OFF.
    - 8.07 riparte unità esterna per fare ACS (senza nessun intervento da parte mia, che mi limito ad osservare il comportamento)
    - 8.08 nuovo tentativo di commutare su radiante (si sente proprio il tipico rumore nella valvola deviatrice, scusate se sottolineo l'ovvio) mentre dai termistori si evince che ACS è amentata di appena un grado e quindi comunque non dovrebbe commutare nemmeno se fosse ON il radiante, che tuttavia è ancora OFF.
    807.jpg

    - 8.10 codice errore L9

    Faccio di nuovo il reset come richiesto dalla macchina nel messaggio di errore.
    Stavolta escludo ACS e attivo SOLO RADIANTE. Ovviamente ho aperto i circolatori in casa - entrambi i collettori - e la pompa di rilancio è attiva.
    - 8.20 riparte unità esterna, per qualche secondo, poi si ferma. Pompa di rilancio correttamente in funzione.
    821.jpg
    - 8.28 Errore L9.

    Il tecnico del centro assistenza di Perugia aveva già provato a far lavorare in modalità manuale la valvola deviatrice. Pare che però funzioni, e non sia lì il problema.

    Lascia un commento:


  • Jolly71
    ha risposto
    L9 come errore è indicato come scarsa circolazione. Quindi dovrebbe essere collegato a componenti tipo flussimetro, circolatore, filtro, valvola deviatrice oppure come ultima possibilità da scongiurare elettronica difettosa. Non ho ancora capito se mitsubishi rilascia aggiornamenti firmware. Escludendo alcune di queste possibili cause tipo il filtro pulito da poco e la d eviatrice che sembra essere stata provata (col beneficio del dubbio io fare un test di deviazione a mano) il cerchio si dovrebbe restringere. Rimane da verificare la presenza di aria nell'impianto riferita come rumore nelle tubazioni e quello che resta. Non ho avuto modo di controllare se esiste una funzione preimpostata di manutenzione che prevede lo sfiato aria impianto.

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Io darei priorità al riscaldamento

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Forse un ciclo di recupero olio?

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • illupus
    ha risposto
    Forse cerca di fare uno sbrinamento (almeno non riporti che dia l'errore di blocco L9), in quel caso e' normale, lascia fare e non essere impaziente...

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Prova solo riscaldamento allora

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    niente da fare, anche attivando solo ACS, la PDC parte spedita ma dopo qualche minuto ecco che il commutatore cerca di spostare su radiante e la macchina si ferma.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Le ho attivate entrambe per vedere se anche dopo il reset alla configurazione di fabbrica, si ripresentava il problema della commutazione dopo qualche minuto, prima di avere scaldato correttamente ACS.
    Ma ora provo a fare ACS e basta, escludendo riscaldamento. Vediamo se cerca di commutare anche a radiante disattivato.

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Non puoi scegliere solo acs o solo Riscaldamento?
    forse qualche scheda è andata ko

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Ho appena provato, e attivato subito dopo sia produzione ACS che radiante. La pdc è regolarmente partita per fare ACS - che al momento è 16°C....- ma dopo un paio di minuti ha cercato di commutare su radiante e l'unità esterna di è spenta. Due i problemi insomma: ha cercato di commutare ben prima di avere portato a temperatura l'ACS. E inoltre appena entrata in funzione la modalità riscaldamento, l'unità esterna si è spenta.

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Visto che sei al freddo io proverei...al massimo non succede nulla...
    A volte chi fa da sé...

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    La cosa che mi lascia perplessa sull'ipotesi settaggi, è il crescendo nel manifestarsi del problema. Prima una volta isolata. Poi una volta ogni giorno, solo con il radiante...poi di continuo solo radiante, poi sia con radiante che con ACS.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Ho pensato la stessa cosa! Non so se lo abbia fatto, ma temo di no perchè per il poco che ho visto era tutto impostato come lo avevo lasciato, ACS con timer e acqua radiante a ben 35°C quindi sarà la prima cosa da fare.

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    non basta un reset ai parametri di fabbrica e reimpostazione in questi casi? so che è banale e lo avranno certo fatto... si sa mai però...

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Il tecnico ha chiamato ora. Ha parlato con Mitsubishi, gli hanno detto che nemmeno a loro è mai capitato un caso del genere! A loro dire potrebbe trattarsi di un problema dovuto a qualche impostazione. Ma quale?! Il tecnico anche ieri ha ricontrollato tutto, senza trovare nulla di strano. Forse riuscirà a tornare domani pomeriggio e, al telefono con un tecnico della Mitsubishi, proverà a rivedere impianto e impostazioni. Sembra funzionare tutto, che la macchina sia a posto, e invece siamo qui.

    Non mi resta che il mago Otelma o Harry Potter.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Prova già fatta ieri...pare funzionare.

    Lascia un commento:


  • Jolly71
    ha risposto
    Se hai conservato il foglio istruzioni della valvola io sgancerei il corpo motore, farei la deviazione in manuale seguendo le istruzioni e poi test di avvio. Ancora meglio una volta sganciato il corpo motore analizzare la posizione per capire se è bloccata e in quale posizione.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Infatti era fra i "sospettati" messi ieri sotto accusa...però sembrerebbe funzionare. Il condizionale è severamente d'obbligo.
    Dovrebbe essere questa, una Caleffi serie 644:
    IMG_20181220_115356.jpg

    Lascia un commento:


  • illupus
    ha risposto
    Fai controllare il modello della valvola a tre vie che commuta tra acs e radiante. Deve commutare entro 15 secondi, alcuni installano valvole piu' lente. Anche il collegamento elettrico della stessa (il manuale non e' chiarissimo su questo punto e gli elettricisti facilmente sbagliano).

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Altra prova che è stata fatta per oservare il comportamento dell'impianto: con ACS e radiante in modalità ON, la macchina parte per fare ACS - e fin qui tutto bene, ACS ha priorità su radiante se è sotto il limite della temperatura impostato, ossia 45°C - ma già quando ha raggiunto i 38°C cerca di commutare e cominciare a scaldare il radiante, che abbiamo impostato a 35°C.
    Non vorrei che il problema fosse legato alle sonde o a come sono collegate...del resto ho aperto il thread ben prima dell'intervento di ottobre, che doveva risolvere il problema di strani blocchi della macchina quando doveva commutare e passare da ACS a radiante. Insomma il problema si è manifestato in maniera massiccia in questi giorni, e segnalando un errore specifico, ma c'è sempre stato fin dall'installazione.

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    Sì e no...
    Sono stata preceduta nei miei tentativi dall'arrivo del tecnico del centro assistenza di zona. Come dicevo, ce ne sono solo due nella mia regione, quello cui ho chiesto l'intervento è l'altro, non quello cui mi sono rivolta per l'installazione e che mi ha seguito fino a poche settimane fa. Non mi fido più di quelli là, visto che i problemi la macchina li ha sempre dati, ma soprattutto li sta dando dopo l'intervento del loro elettricista in ottobre. Per farla breve, questo tecnico, che sembra ben più preparato, ha cercato di individuare il problema andando per esclusione. Il filtro era pulito. Esclusa anche la presenza di aria oltre che di sporco, ha circoscritto il problema ad un mancato scambio fra ACS e radiante. Il flussostato era a posto. Ha controllato i collegamenti elettrici ma il precedente "tecnico" ha creato un intreccio di fili e collegamenti che risulta labirintico e il risultato è che la macchina parte, fa ACS ma poi non commuta sul radiante quando è attivo (play) mentre se è disattivato (off) la macchina cerca di commutare lo stesso e non riuscendo a mandare acqua al radiante, che è disattivato, si ferma. Insomma, il poveretto ha per ore cercato di capire che diamine possa essere a creare il malfunzionamento, e ha risolto di contattare Mitsubishi domani mattina per chiedere supporto.
    Insomma, siamo al freddo in casa. Almeno c'è acqua calda nell'accumulo...speriamo bene! Non ci sono apparentemente componenti danneggiate o rotte. Ma il problema pare essere elettrico, relativo a qualche collegamento "fantasioso" del CAT precedente. Uff...

    Lascia un commento:


  • Jolly71
    ha risposto
    Giottina ci sono novità/aggiornamenti?

    Lascia un commento:


  • illupus
    ha risposto
    E' importante che la pompa interna sia attiva la velocita' non conta.

    Lascia un commento:


  • Jolly71
    ha risposto
    Originariamente inviato da Giottina Visualizza il messaggio
    ... Domani proverò con la circolazione manuale. Se non erro quindi, devo prima impostare alla massima velocità sia la pompa di rilancio, sia la pompa della PDC dal menu servizio dell'unità interna, velocità 5.
    Prima di avviare Ricordati di aprire tutte le valvole aria dei collettori e se va tutto bene lasciale aperte per un pò di giorni

    Lascia un commento:


  • Giottina
    ha risposto
    @Jolly71
    La PDC si avvia per pochi secondi e poi si ferma.

    @illupus
    Ho fatto il test con la pompa di rilancio attiva, ossia facendo circolare acqua nel circuito radiante. Domani proverò con la circolazione manuale. Se non erro quindi, devo prima impostare alla massima velocità sia la pompa di rilancio, sia la pompa della PDC dal menu servizio dell'unità interna, velocità 5.

    Lascia un commento:

Sto operando...
X
TOP100-SOLAR