annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Samsung EHS con ACS accumulo da 200 lt

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Samsung EHS con ACS accumulo da 200 lt

    Buonasera a tutti,
    mi sono iscritto al sito con la speranza di aver una mano da qualcuno a risolvere uno dei tanti problemi con il mio impianto.
    Ho installato quest'anno un nuovo impianto samsung ehs con modulo idronico che controlla l'impianto di riscaldamento a pavimento, il serbatoio per l'acs e le macchine interne per il raffrescamento.
    Il serbatio di accumolo è della elco con pannello solare da 200 lt.
    Serpentina interna superiore da circa 0.7 mq collegata al modulo idronico samsung.
    La macchina samsung, nonostante le varie specifiche tecniche e le indicazioni date in fase di presentazione da parte dell'ingegnere, non riesce assolutamente a portare l'acqua in temperatura.
    Ho fatto intervenire il tecnico installatore della samsung. Dalle verifiche al computer, sembra che il modulo idronico quando passa alla generazione dell'acs invia acqua a 55 gradi che, poichè la serpentina del serbatoio non scambia, ritorna nel modulo idronico quasi alla stessa temperatura portando praticamente la macchina in stallo. Poichè non c'e' scambio la macchina interpreta questa situazione come lavoro compiuto ed abbassa i giri. Allo stesso tempo vede che la temperatura della sonda non è corretta, rispetto a quella impostata, e continua a girare a vuoto.
    Vorrei sapere se qualcuno ha già vissuto questa esperienza e sa come risolvere il problema.
    Ad oggi sono costretto a farmi la doccia con la temperatura a 29°.
    Grazie a tutti
    Saluti
    Giuseppe

  • #2
    A memoria, credo ci sia stato solo un altro utente che mi pare abbia riportato alti consumi con quella macchina, lo scorso anno. Non mi pare qualcun altro la abbia.
    Non scambia? Il tecnico cosa e' venuto a fare? Solo a fare una diagnosi?
    Ha sempre dato questo problema? E assistenza cosa ha intenzione di fare?
    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

    Commenta


    • #3
      0.7mq di serpentina sono insufficienti per collegarci una pompa di calore. potresti vedere se per la produzione di acs c'è una opzione eco tra le impostazioni della samsung e prova ad attivarla. la sonda di cui stai parlando dov'è posizionata?
      ah, scrivi la potenza (modello) della pdc in questione

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
        0.7mq di serpentina sono insufficienti per collegarci una pompa di calore. potresti vedere se per la produzione di acs c'è una opzione eco tra le impostazioni della samsung e prova ad attivarla. la sonda di cui stai parlando dov'è posizionata?
        ah, scrivi la potenza (modello) della pdc in questione
        Ehs e' un sistema gia preconfezionato. Mi pare strano che non sappia il tecnico che la serpentina di quell'accumulo e' insufficiente....
        Ma in effetti, a rifletterci....ci puo' tranquillamente stare....
        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

        Commenta


        • #5
          In realtà non ho parlato di consumi alti ma di incapacità della
          macchina di portare la temperatura acs ai 45 gradi impostati. Il capitolo consumo non l’ho ancora affrontato visto i problemi più gravi che ho.
          la temperatura del serbatoio la mattina o la sera è inferiore ai 30 gradi.
          il tecnico con il computer ha rilevato che la macchina fornisce 53 gradi in uscita e gli ritornano più o meno gli stessi gradi. Questa situazione viene interpretata come lavoro esaurito e quindi va in uno stato di regime minimo, comunque continua a lavorare perché la sonda di temperatura messa all’interno del serbatoio indica una temperatura bassa. Il tecnico ha aumentato il tempo che la macchina lavora sull’acs Prima di passare al riscaldamento ma questo non ha portato grandi benefici, anzi ha penalizzato l’efficienza del riscaldamento.
          il problema lo sto rilevando ora che ho acceso asc e riscaldamento e che l’apporto del solare è minimo.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da francy.1095 Visualizza il messaggio
            0.7mq di serpentina sono insufficienti per collegarci una pompa di calore. potresti vedere se per la produzione di acs c'è una opzione eco tra le impostazioni della samsung e prova ad attivarla. la sonda di cui stai parlando dov'è posizionata?
            ah, scrivi la potenza (modello) della pdc in questione
            la macchina è una 16kw e la sonda rileva la temperatura all’interno del serbatoio. Non ho trovato impostazioni particolari, l’unica cosa che si può cambiare è il tempo dedicato all’acs.

            Commenta


            • #7
              Nella presentazione del sistema ehs Samsung parla di un sistema integrato unico che fa tutto. Il serbatoio Samsung da 200 o 300 litri ha la stessa serpentina da 0.71 mq. Mi chiedo come possa funzionare?

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da giucel Visualizza il messaggio
                In realtà non ho parlato di consumi alti ma di incapacità della
                .
                Non ho scritto che lamenti alti consumi.
                Tu hai chiesto se qualcuno avesse gia vissuto la questione. Ti ho risposto che un altro utente che possiede una EHS riferiva consumi alti e difficolta (mi pare ad mantenere casa calda). Poi non ho piu' seguito perché non interessato.
                Visto che e' in garanzia (immagino) e avrai un ingegnere che ha fatto i calcoli, un tecnico che la ha montata, una garanzia, che si schiodino bene loro.
                Sono stati pagati , quindi intervengano.(per risolvere non per darti indicazioni)
                Altre prove oltre quelle che hai fatto non saprei consigliarti. Piu' che verificare che acqua venga scaldata, addirittura allungato i tempi di carico, non saprei proprio.
                P.S: certo che e' forte, acqua si va a fare un giro nell'accumulo e poi rientra praticamente alla stessa temperatura?
                Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da giucel Visualizza il messaggio
                  Nella presentazione del sistema ehs Samsung parla di un sistema integrato unico che fa tutto. Il serbatoio Samsung da 200 o 300 litri ha la stessa serpentina da 0.71 mq. Mi chiedo come possa funzionare?
                  Si si, Samsung presenta bene i prodotti.
                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                  Commenta


                  • #10
                    hai il modello del tuo accumulo? può essere che la disposizione della serpentina nel serbatoio samsung sia diversa/migliore della tua, non avendo la serpentina del solare? es. la tua serpentina è disposta solo nella parte alta dell'accumulo mentre nel samsung è distribuita per tutta l'altezza dell'accumulo.
                    potresti vedere se è possibile comandare la pompa di calore a fare più cicli per l'acs durante il giorno, in modo da non avere un blocco del riscaldamento prolungato.
                    potrebbe esserci aria da qualche parte nel serbatoio/impianto? però non conosco il sistema, servirebbe come minimo il manuale utente dell'ehs per avere un'idea

                    Commenta


                    • #11
                      Ma hai controllato bene i collegamenti idraulici ?
                      Da quanto ho capito hai pure il solare termico collegato all'accumulo, ma il fatto che la serpentina della pdc non scambi potrebbe essere che abbiano semplicemente invertito o sbagliato un collegamento idraulico tra pst pdc ed accumulo, controlla il manuale di quest'ultimo e verifica come siano collegati.
                      Regolamento: http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=vsarules

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Elisabetta Meli Visualizza il messaggio
                        Ma hai controllato bene i collegamenti idraulici ?
                        Da quanto ho capito hai pure il solare termico collegato all'accumulo, ma il fatto che la serpentina della pdc non scambi potrebbe essere che abbiano semplicemente invertito o sbagliato un collegamento idraulico tra pst pdc ed accumulo, controlla il manuale di quest'ultimo e verifica come siano collegati.
                        Il modello della ELCO è un FS 200. Ha due resistenze, quella inferiore da 0,5 m2 e qualla superiore da 0.8 m2 circa. Il modulo idronico è collegato alla resistenza superiore. Il modulo idronico ha due attacchi appositi per collegare il serbatoio. I collegamenti sono stati fatti tra questi attacchi e l'attacco della serpentina superiore.
                        Toccando i tubi si sente che arriva acqua calda al serbatoio, credo che i collegamenti siano stati fatti correttamente.
                        Non trovo vice versa nessun manuale tecnico del serbatoio samsung, le uniche informazioni sono presenti nella presentazione del sistema EHS e li il modello NH200WHXES parla di due resistenza da 0,71 m2 e 0,47 m2. La prima dovrebbe essere per il modulo idronico e la seconda per il solare.
                        Normalmente quella per il solare sta sempre sotto.
                        Ieri sera l'acqua calda indicava 27.5 gradi, uno spettacolo.

                        Commenta


                        • #13
                          Ciao giucel,

                          controlla anche dove è posizionata la sonda, perché per scaldare si e no i 100 litri forse della parte alta del boiler una PDC da 16 kW dovrebbe impiegarci un attimo.
                          Dopo quanto tempo va in blocco ?
                          È sempre stato così dall'inizio ?

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Lore_ Visualizza il messaggio
                            Ciao giucel,

                            controlla anche dove è posizionata la sonda, perché per scaldare si e no i 100 litri forse della parte alta del boiler una PDC da 16 kW dovrebbe impiegarci un attimo.
                            Dopo quanto tempo va in blocco ?
                            È sempre stato così dall'inizio ?
                            la sonda è posizionata a metà serbatoio, ho anche un termometro integrato nel. Serbatoio che riporta gli stessi gradi. Comunque i litri sono 200 . Il problema è che così come descritto precedentemente la macchina lavora a una frequenza molto bassa intorno al 20% perché non riscontra una perdita di temperatura nell’acqua di ritorno dal serbatoio. La macchina non va in blocco . In realtà lavora a basso regime sempre senza raggiungere il risultato voluto .

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da giucel Visualizza il messaggio
                              ...
                              Ho installato quest'anno un nuovo impianto samsung ehs con modulo idronico

                              Il serbatio di accumolo è della elco con pannello solare da 200 lt.
                              Serpentina interna superiore da circa 0.7 mq collegata al modulo idronico samsung.
                              ...
                              ...sembra che il modulo idronico quando passa alla generazione dell'acs invia acqua a 55 gradi che, poichè la serpentina del serbatoio non scambia, ritorna nel modulo idronico quasi alla stessa temperatura portando praticamente la macchina in stallo.
                              La diagnosi che hai fatto è corretta.... 0,7 mq. per una serpentina di carico di un accumulo destinato ad essere scaldato da una PDC ( quindi a temperature non molto alte ) è assolutamente insufficiente.
                              Non credo che il tuo sistema integrato sta usando l'accumulo suggerito da Samsung perche è impossibile che sia prevista una serpentina di carico di soli 0.7 mq.

                              Per darti un'idea gli accumuli di Daikin usano serpentine di carico di 3 - 4 mq. a seconda dei modelli... è questo l'ordine di grandezza che devono avere le superfici di scambio degli accumuli ( soprattutto se sono caricati da PDC che hanno una efficienza inversamente proporzionale alla temperatura dell'acqua prodotta. )

                              Credo che si sia un errore tecnico nel tuo impianto... resta da capire se è stato usato un accumulo suggerito dalla Samsung ma connesso ad una serpentina sbagliata, oppure come credo, se è stato usato un accumulo non idoneo.

                              F.
                              Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                              Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                              Commenta


                              • #16
                                Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                                La diagnosi che hai fatto è corretta.... 0,7 mq. per una serpentina di carico di un accumulo destinato ad essere scaldato da una PDC ( quindi a temperature non molto alte ) è assolutamente insufficiente.
                                Non credo che il tuo sistema integrato sta usando l'accumulo suggerito da Samsung perche è impossibile che sia prevista una serpentina di carico di soli 0.7 mq.

                                Per darti un'idea gli accumuli di Daikin usano serpentine di carico di 3 - 4 mq. a seconda dei modelli... è questo l'ordine di grandezza che devono avere se superfici di scambio degli accumuli ( soprattutto se sono caricati da PDC che hanno una efficienza inversamente proporzionale alla temperatura dell'acqua prodotta. )

                                Credo che si sia un errore tecnico nel tuo impianto... resta da capire se è stato usato un accumulo suggerito dalla Samsung ma connesso ad una serpentina sbagliata, oppure come credo, se è stato usato un accumulo non idoneo.

                                F.
                                Grazie per la risposta, sono convinto anche io che c’ è Un grosso errore nella progettazione. Ora i problemi sono due
                                1 come risolvere il problema pratico di avere l’acqua calda decente
                                2 come uscirsene con progettista , Samsung, idraulico
                                il progetto samsung ha un serbatoio che sulla carta è identico se non inferiore a quello da me installato e comunque convalidato dall’ingegnere. Mi chiedo se qualcuno ha mai installato un impianto simile al mio

                                Commenta


                                • #17
                                  Originariamente inviato da giucel Visualizza il messaggio

                                  1 come risolvere il problema pratico di avere l’acqua calda decente

                                  2 il progetto samsung ha un serbatoio che sulla carta è identico se non inferiore a quello da me installato e comunque convalidato dall’ingegnere.
                                  Al punto 1 l'unica risposta è quella di sostituire l'accumulo ...

                                  Al punto 2 Samsung magari usa un accumulo simile esteriormente ma è impossibile che all'interno abbia una serpentina di 0,7 mq.
                                  L'ingegnere ha fatto un grosso errore a validare quell'accumulo perche una superficie di 0,7 mq. puo essere sufficiente per generatori di pochi kw ( per esempio il solare termico ) ma non certamente da una pdc pergiunta da 16kw di potenza.

                                  Questi sono i dati tecnici di 2 accumuli che hanno 2 serpentine ( una a bassa potenza x solare e una ad alta potenza per il generatore... si vedono chiaramente i valori in campo ).

                                  EKHWP-PB | Daikin
                                  Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                  Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                                    Al punto 1 l'unica risposta è quella di sostituire l'accumulo ...

                                    Al punto 2 Samsung magari usa un accumulo simile esteriormente ma è impossibile che all'interno abbia una serpentina di 0,7 mq.
                                    L'ingegnere ha fatto un grosso errore a validare quell'accumulo perche una superficie di 0,7 mq. puo essere sufficiente per generatori di pochi kw ( per esempio il solare termico ) ma non certamente da una pdc pergiunta da 16kw di potenza.

                                    Questi sono i dati tecnici di 2 accumuli che hanno 2 serpentine ( una a bassa potenza x solare e una ad alta potenza per il generatore... si vedono chiaramente i valori in campo ).

                                    EKHWP-PB | Daikin
                                    ho visto le schede da te allegate e non avevo dubbi.
                                    in coda la fot della scheda tecnica di Samsung con i serbatoi previsti con questo sistema .
                                    Dov’è il trucco?
                                    File allegati

                                    Commenta


                                    • #19
                                      ma con poca potenza non è solo un problema di tempo per riuscire a scaldare acqua? Non è che c’è una impostazione sbagliata che lascia la pdc al minimo a prescindere? Perche se è da 16 kw ma poi va al 20% mi vien da pensare che ci sia un anche un problema di impostazione...oltretutto dallo schema indica anche una resistenza elettrica che immagino sia disattivata.
                                      pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                                        L'ingegnere ha fatto un grosso errore a validare quell'accumulo perche una superficie di 0,7 mq. puo essere sufficiente per generatori di pochi kw ( per esempio il solare termico ) ma non certamente da una pdc pergiunta da 16kw di potenza.
                                        E anche dal fatto che scaldare ACS con PDC implica un piccolo deltaT , soprattutto vicino al setpoint avro 50° mandata e 45 dell'ACS ?
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
                                          .. Perche se è da 16 kw ma poi va al 20% mi vien da pensare che ci sia un anche un problema di impostazione...
                                          Se la PDC è a 55 di mandata e la ACS è arrivata a 45, da quel momento la potenza che è in grado di dissipare è di soli 3,5 kw... con ACS a 30 gradi la potenza disssipabile è di circa 8 kw.

                                          Concordo che la serpentina piccola pone problemi di inefficienza ( la PDC deve lavorare sempre a 55 di mandata per immettere un po di energia nell'accumulo ) e di tempi allungati di caricamento... ma non di impossibilita a caricare l'accumulo.

                                          Sono esterefatto che Samsung usi accumuli cosi....


                                          F.
                                          Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                          Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            http://www.elcoitalia.it/manuali/320350

                                            io qui vedo serpentina inferiore 0,8mq. e superiore 0,5mq, quindi il contrario di quel che scrive su giucel ... e ancora peggio aggiungo. Sempre che sia quello l’accumulo

                                            all’ingresso della serpentina superiore riporta “mandata riscaldamento”....mi pare sia accumulo sbagliato...
                                            pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da giucel Visualizza il messaggio
                                              Mi chiedo se qualcuno ha mai installato un impianto simile al mio
                                              E ti avevo risposto.
                                              Un utente solo ha un impianto come il tuo(che scriveva qui almeno) e si lamentava del poco caldo in casa e consumi alti. Ha scritto qualche post e poi piu' nulla.
                                              Di acs mi pare non riportava nulla.
                                              L'unica strada che hai e' un bella raccomandata al progettista impianto. Non lo hai pagato per nulla immagino.A meno che tu non abbia imposto quelle scelte e lui le avesse indicate come errate e ti ha fatto firmare liberatoria.
                                              Se e' un progetto suo, come anche la scelta dei componenti e visto che e' appena installato e presumo in garanzia, che si muova.
                                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Originariamente inviato da fcattaneo Visualizza il messaggio
                                                Se la PDC è a 55 di mandata e la ACS è arrivata a 45, da quel momento la potenza che è in grado di dissipare è di soli 3,5 kw... con ACS a 30 gradi la potenza disssipabile è di circa 8 kw.

                                                Concordo che la serpentina piccola pone problemi di inefficienza ( la PDC deve lavorare sempre a 55 di mandata per immettere un po di energia nell'accumulo ) e di tempi allungati di caricamento... ma non di impossibilita a caricare l'accumulo.

                                                Sono esterefatto che Samsung usi accumuli cosi....


                                                F.
                                                Considera che una pdc da 16kw al minimo darà circa 5kw, quindi è possibile che il compressore stacchi prima di arrivare a 45° nell'accumulo perché non scambia abbastanza. Se e come poi il compressore riattacca dipenderà dalla logica di gestione della macchina. Quindi a mio avviso ci sta che una pdc molto potente (troppo?) associata ad una serpentina eccessivamente piccola e collocata a scaldare metà del serbatoio dia questo problema

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  concordo che il bollitore/serpentino non è adeguato, ma probabilmente hai la sonda bollitore posizionata sbagliata..
                                                  posizionata a metà serbatoio la pompa di calore andrà in stallo dopo 10 min di
                                                  funzionamento non riscontrando aumenti di temperatura nell'accumulo..
                                                  la sonda la devi posizionare in alto su questo tipo di accumulo e quantomeno avrai un po' di acqua calda.
                                                  poi che Samsung faccia bei televisori e che il tuo termotecnico non sia al top qui non ci piove

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Non capisco perche'la pdc debba staccare, l'accumulo non sale ? La pdc deve fare acs fino a setpoint. Ci mette 4 ore? Amen. Perche'stacca? Utente dice che va al minimo ma non va in blocco. Ce' una limitazione sw sul funzionamento in acs? Comunque se ha resistenza bisognerebbe intanto far lavorare quella almeno si lava al caldo...poi per me devle cambiare accumulo.

                                                    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                                                    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
                                                      http://www.elcoitalia.it/manuali/320350

                                                      io qui vedo serpentina inferiore 0,8mq. e superiore 0,5mq, quindi il contrario di quel che scrive su giucel ... e ancora peggio aggiungo. Sempre che sia quello l’accumulo

                                                      all’ingresso della serpentina superiore riporta “mandata riscaldamento”....mi pare sia accumulo sbagliato...
                                                      Hai ragione, è anche peggio

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
                                                        Non capisco perche'la pdc debba staccare, l'accumulo non sale ? La pdc deve fare acs fino a setpoint. Ci mette 4 ore? Amen. Perche'stacca? Utente dice che va al minimo ma non va in blocco. Ce' una limitazione sw sul funzionamento in acs? Comunque se ha resistenza bisognerebbe intanto far lavorare quella almeno si lava al caldo...poi per me devle cambiare accumulo.

                                                        Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                                                        la macchina ha un tempo limite che scatta quando c’è la richiesta del riscaldamento . Di default è 30 minuti, l’abbiamo passato a 60 . Il massimo è 90 minuti

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da climapiù Visualizza il messaggio
                                                          concordo che il bollitore/serpentino non è adeguato, ma probabilmente hai la sonda bollitore posizionata sbagliata..
                                                          posizionata a metà serbatoio la pompa di calore andrà in stallo dopo 10 min di
                                                          funzionamento non riscontrando aumenti di temperatura nell'accumulo..
                                                          la sonda la devi posizionare in alto su questo tipo di accumulo e quantomeno avrai un po' di acqua calda.
                                                          poi che Samsung faccia bei televisori e che il tuo termotecnico non sia al top qui non ci piove
                                                          Proverò a spostare la sonda
                                                          grazie

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Io sposterei a 90 minuti se vuoi che
                                                            Scaldi qualcosa... poi hai di che attaccarti col progettista...samsung prevedeva una serpentina da 0,71.. tu ne hai uno da 0,5 in alto... quindi non proprio uguale...
                                                            Ma la resistenza ce l'hai?

                                                            Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
                                                            pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR