annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Condividiamo i dati di produzione acs con pdc

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Condividiamo i dati di produzione acs con pdc

    Ciao,
    possiamo provare a comdividere i nostri dati di produzione termica giornaliera (kWh) per acs e/o relativo consumo elettrico?
    sto cercando di capire cosa non va col mio boiler da 500lt che sembra che consumo troppo.siamo due adulti e due bambini in zona climatica d - ricircolo inattivo

    ecco i miei dati delle ultime due settimane:
    ACS - Produzione termica: 248.1 kWh - Consumo elettrico: 90.1 kWh - COP: 2.8
    17.7kWh termici al giorno e 6.4kWh elettrici al giorno
    PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

  • #2
    Dovresti misurare T ingresso acquedotto , T uscita e litri usati... da quello che scrivi (ad occhio) useresti circa 500lt circa di ACS al giorno con deltaT 30° 15000Kcal da cui toglere le perdite accumulo ..... io intanto un contatorino da acquedotto sull'ingresso boiler lo metterei , almeno ti fai un idea di quanta acqua calda prelevi costa 20€ ......
    AUTO BANNATO

    Commenta


    • #3
      monterò un contatorino per vedere i litri usati la prossima settimana. Setpoint boiler 46°, per ora la termostatica in uscita è smontata quindi esce acqua sui 45/46. Ingresso acquedotto circa 14°. Diciamo quindi DT=30 per fare conti facili. Le perdite dell'accumulo dovrebbero essere 2.4Kwh termici al giorno. quindi togliendoli dai miei 17.7 di produzione abbiamo 15,3Kwh ovvero 440litri al giorno consumati (penso impossibile). Di solito si considerano sui 40/50lt al giorno a persona

      ho letto gente sul forum che produce 3-4kwh al giorno per acs; non capisco come se è poco più delle perdite di accumulo; non penso ci siano tanti ad avere accumulo acs piccolo :/

      voi che dati avete?
      PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

      Commenta


      • #4
        Tommy, hai una moglie? Se è come la mia, 440 litri in 4 di acqua calda vanno via che è un piacere. Installa quel misuratore e partiamo da lì

        Commenta


        • #5
          ehheh si ammogliato, ma la mattina lavora. Cmq vediamo il misuratore che dice.

          Intanto qualche dato vs? giusto per fare paragoni (che cmq hanno grande grado di variabilità)
          PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

          Commenta


          • #6
            Noi in 2 adulti e 2 bimbi, anzi un adulto, un essere energivoro di sesso femminile e due bimbi, sprechiamo circa 400kWht / anno per ACS. Dati approssimativi perché dedotti dai consumi estivi di metano (caldaia a condensazione con produzione di ACS istantanea).

            Commenta


            • #7
              Intendevo proprio un normale contatore CONTATORE ACQUA POTABILE QUADRANTE ASCIUTTO D. 1/2" 3/4" 1" CON COPERCHIO | eBay
              AUTO BANNATO

              Commenta


              • #8
                400kWht / anno sono pochissimi, poco piu di 1 al giorno; sicuro? il boiler solo con 2.4kWht al giorno ne spreca circa 900l'anno senza prelievi
                PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da tommytek Visualizza il messaggio
                  400kWht / anno sono pochissimi, poco piu di 1 al giorno; sicuro? il boiler solo con 2.4kWht al giorno ne spreca circa 900l'anno senza prelievi
                  L'alto utilizzo di acs è una costante del gentil sesso ....
                  Se può confortare vi allego (cerchiato in rosso) il reintegro fatto dalla PDC dopo doccia della mia signora ...
                  Io ho un tank in tank di 950 lt in cui acs sono 150 a bagno maria nella metà superiore.
                  La pdc scalda direttamente la metà superiore, circa 500 lt

                  Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                  EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da tommytek Visualizza il messaggio
                    400kWht / anno sono pochissimi, poco piu di 1 al giorno; sicuro? il boiler solo con 2.4kWht al giorno ne spreca circa 900l'anno senza prelievi
                    Perdona, mi sono incartato mentre scrivevo, avevo messo i m3 di metano, poi ho deciso di mettere l'equivalente approssimato in energia ma mi sono perso uno zero per strada: 4000 kWh.

                    Commenta


                    • #11
                      Fabioe hai i dati di acs su base settimanale?
                      PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da tommytek Visualizza il messaggio
                        Fabioe hai i dati di acs su base settimanale?
                        Variano dai 3,5 giornalieri ai 5,5 kwh elettrici.
                        Ho 2 donne fisse in casa più una 3 saltuariamente.
                        Cop si aggira tra 2.4/2.5 giorni freddi a 2.8/2.9 giorni più miti ...
                        Si vede dal grafico
                        Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
                        EV - ZOE 41 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

                        Commenta


                        • #13
                          @Top: ok ora torna un po di più. Immagino però che col metano facevi acs istantanea, mentre con pdc hai boiler e hai anche più generose perdite di produzione e impianto. Cmq col metano facevi solo acs?
                          PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                          Commenta


                          • #14
                            Tommy, col metano faccio tutt'ora tutto.. Sto valutando di passare a PDC, ma il problema ACS (cioè moglie) mi frena.

                            Commenta


                            • #15
                              In effetti le caldaie (anche quelle più economiche) di oggi regolate elettronicamente , permettono un prelievo infinito di ACS in instantanea con comfort elevato , gli accumuli specialmente scaldati da PDC con T basse , potrebbero dare qualche problema se il prelievo è notevole , quindi andrebbero installati per almeno il doppio del fabbisogno....

                              Tommytek , secondo i tuoi calcoli usi giornalmente tutti i 500lt di accumulo che hai , quanto ti stà accesa la PDC per reintegrare e comunque lo fà più di una volta al giorno , con quel consumo ?
                              AUTO BANNATO

                              Commenta


                              • #16
                                @Top: se fai tutto col metano come fai a contabilizzare i mc consumati per impianti e quelli per acs?
                                in generale con pdc se si va pari in inverno a fare acs rispetto al metano è un discreto risultato, in fondo basta un COP di 2.2 / 2.3 per essere pari e ci riescono tutte le PDC; il resto dell'anno ci si guadagna. certo c'è cmq meno comfort e più costi per boiler e dispersioni d'impianto. io non ho avuto dubbi a mettere PDC e togliere del tutto il gas.

                                Questi sono i miei dati di riscaldamento delle ultime 2 settimane:
                                Produzione termica: 837.7 kWh - Consumo elettrico: 183.8 kWh - COP: 4.6
                                Praticamente in un mese sono 370 kWh; 92€ praticamente bazzeccole rispetto al metano per una casa da 160mq netti (e in più la stessa macchina ci faccio anche raffrescamento e ci collego anche i fancoil di altri 2 piani). Considera che con la PDC puoi poi metterci anche il fotovoltaico ed aumentare l'indipendenza dal gestore e risparmiarci ancora di più (che col metano non puoi naturalmente fare).

                                @Spider61: la pdc attualmente mi reintegra circa 3 volte al giorno, ma il fw è un po bacato e spesso dopo poco che ha reintegrato riparte per il bug sulle letture sonde.
                                PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                                Commenta


                                • #17
                                  @fabioe: consumi molto meno di me - i COP sono circa i medesimi anche se conto di avere qualche miglioramento col nuovo fw e qualche fix a mano sugli rps del compressore a minimo; devo cmq trovare cosa non va; vediamo il responso del contalitri nei prossimi giorni.
                                  PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

                                  Commenta


                                  • #18
                                    io ero al giorno 25 novembre a 633 kwh elettrici, a questo momento con 749 kwh consumati per accumulo IDM Higienik da 500 lt con separatore. (quindi 116 kwh di consumo)
                                    Dividendo per i 42 giorni intercorrenti tra le due date, viene fuori circa 2.7 giornaliero. Che poi e' quello che osservo quando mi metto a tirare giu' i dati. Per il cop non saprei dirti, ma immagino di essere (a spanne) piu' o meno come Fabioe dato che abbiamo praticamente la stessa macchina.
                                    Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Non faccio acs con la pdc, ma posso farti un paragone con quanto mi succede nella mezza stagione (giugno, settembre), quando siamo tutti e quattro a casa con i soli 500 litri di accumulo serviti dal solo solare termico. Le T medie in accumulo sono sempre molto alte (70-80 gradi), quindi nel "consumo giornaliero" devi considerare una dispersione di almeno 3-4 kWh/giorno.

                                      Giugno 2017: 303 kWh termici consumati, corrispondenti a circa 10 kWh/giorno
                                      Settembre 2017: 255 kWh termici consumati, corrispondenti a circa 9.4 kWh/giorno (calcolati su 27 giorni perchè siamo stati via 3 giorni)
                                      Giugno 2016: 322 kWh
                                      Settembre 2016: 276 kWh

                                      Più o meno il consumo è quello.... per me 17 kWh/giorno è un valore assurdo.
                                      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        S&T però tra inverno ed estate c'è maggior consumo in inverno ....
                                        AUTO BANNATO

                                        Commenta


                                        • #21
                                          perchè? nel mio caso semmai è proprio il contrario.... d'inverno tra palestre e piscine dei ragazzi un bel po' di docce si fan fuori.
                                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            vedo comunque che l'accumulo fa mica poca differenza...
                                            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                              In effetti le caldaie (anche quelle più economiche) di oggi regolate elettronicamente , permettono un prelievo infinito di ACS in instantanea con comfort elevato , gli accumuli specialmente scaldati da PDC con T basse , potrebbero dare qualche problema se il prelievo è notevole , quindi andrebbero installati per almeno il doppio del fabbisogno....
                                              Non la rimpiango proprio. Non si trova alcuna differenza se installi componenti validi. E poi, ste caldaie, ma ancora le fanno?
                                              Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                              Commenta


                                              • #24
                                                Te non la rimpiangi , però è un dato di fatto , visto che (potrei immaginare) i 60-70% oggi fà ACS con caldaia o scaldino a gas il fatto che il comfort è elevato , consumo solo quello che uso e non scaldo l'ambiente con le perdite del boiler.... poi va da se con PDC non c'è altro verso che usare accumulo.....
                                                AUTO BANNATO

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da spider61 Visualizza il messaggio
                                                  consumo solo quello che uso e non scaldo l'ambiente con le perdite del boiler.....
                                                  E perché, io che faccio? Hai letto i miei consumi, non scaldo nulla se non l'acqua che mi serve. Il mio accumulo se oggi lo ho a 47 e non lo uso, domani lo ho alla stessa temperatura. Alla peggio verso sera un grado in meno.
                                                  Siamo sempre li.
                                                  Le caldaie in questa ottica, non hanno piu' ragione di essere.(chiaro che si deve fare i conti con il portafogli)
                                                  Una pdc valida e un valido accumulo, oltre i lavori di messa in opera costano ben di piu' di una caldaia. Ma che mi si dica che questa ultima e' meglio, proprio no...
                                                  Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Originariamente inviato da tommytek Visualizza il messaggio
                                                    @Top: se fai tutto col metano come fai a contabilizzare i mc consumati per impianti e quelli per acs?
                                                    L'ho scritto: stimati a partire dai consumi estivi di metano, ovviamente tutti dedicati all'ACS. Ovviamente, si tratta di una stima molto approssimata, d'inverno serve più energia per scaldare l'acqua, ma d'altro canto d'estate si fanno anche più docce al giorno.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Noi siamo in 4..due adulti e due bambini..consumi ACS di 2 kWh elettrici al giorno circa..trattasi di stima fatta sui consumi pdc di maggio, giugno, settembre e ottobre dove la pdc ha fatto solo ACS..
                                                      Villetta bifamiliare in classe B - zona climatica E 2560 GG - Nimbus pocket 50M con radiante a pavimento su 100 mq per riscaldamento, raffrescamento e ACS (HYC da 300 litri) - cottura ad induzione

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        E in questo periodo? Non hai dati?
                                                        Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Originariamente inviato da fedonis Visualizza il messaggio
                                                          E in questo periodo? Non hai dati?
                                                          Non ho dati per la sola ACS..a dicembre ho consumato 337 kwh ma c’è dentro anche il riscaldamento..non posso scorporare il dato solo ACS..
                                                          Villetta bifamiliare in classe B - zona climatica E 2560 GG - Nimbus pocket 50M con radiante a pavimento su 100 mq per riscaldamento, raffrescamento e ACS (HYC da 300 litri) - cottura ad induzione

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da kurdo Visualizza il messaggio
                                                            Non ho dati per la sola ACS..a dicembre ho consumato 337 kwh ma c’è dentro anche il riscaldamento..non posso scorporare il dato solo ACS..
                                                            Non scorpora i due consumi la 508? Pensavo di si..
                                                            Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR