annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore radiatori alluminio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di calore radiatori alluminio

    Salve a tutti e grazie in anticipo per i vostri preziosi consigli,dovrei installare a casa mia una pompa di calore aria/acqua Riello modellonex polar potenza 8 KW per il solo riscaldamento su impianto a radiatori inalluminio, per quanto ho potuto ho aumentato la superficie radiante avendo adisposizione i radiatori visto che è una villetta costruita a metà2016. Zona a 4 km dal mare, zona climatica C, chiusa su 3 lati, dotata di infissi in PVCdi ultima generazione, tetto secondo me nonmolto coibentato ( in estate fa caldo sopra) e sull’unica facciata esposta non è presenteil cappotto. Non essendo mai stata abitata,qualche mese fa sono andato a misurare la temperatura ambiente con untermostato SIEMENS, la temperatura esterna era dicirca 8-9 gradi e la temperatura interna il termostato segnava17 °C. La casa è su duelivelli 45 mq a piano circa, cosi composta:
    -SOGGIORNO/CUCINA 32 MQ H. 2,70 MT: 19 ELEMENTI H 600 Fonditalmaster S DT 30K 69.6 WATT/ELEM. DT 50 135 WATT/ELEMENT.
    -BAGNO P.T. 2,5 MQ H 2.70 : 4 ELEMENTI H 600
    -Camera singola 1^ PIANO 13 MQ H: 3.30MT : 13 ELEMENTI H 600
    -Camera matrimoniale 16 MQ H 3.30 MT: 9 Elementi H1.60 MT.
    -WC 1^ PIANO: Termo arredo interasse 50 H. 1.50.

    Io vorrei usare la pompa di calore dalle 16:00 alle 23:00 con una temperatura dimandata nell'impianto pari a 48 gradi.
    IL COP tra 47 gradi e 55 gradi di mandata contemperatura esterna a 7 gradi da schedatecnica è pari a 2.81
    La corrente assorbita allo spunto è pari a 2.60 kWquindi anche vorrei aumentare ilcontatore da 3 a 4.5 kW.
    Zona non servita da metano, non vorrei mettere la stufa a pellet e il GPL costa troppo.

    Consigli?

    Grazie in anticipo

  • #2
    Dovresti/devi avere la legge 10 della casa, da cui si capiscono le dispersioni e quindi la potenza necessaria.
    Non so a che ora ti serve calda la casa, ma metti in conto già da ora di iniziare a scaldare attorno alle 12 (e non alle 16), sfruttando le ore più calde del giorno e abbassando la mandata, magari sui 40° o poco più. Quello che perdi in dispersioni lo recuperi alla grande con il maggior rendimento

    Commenta


    • #3
      Un mio amico termotecnico ha valutato che per riscaldarla necessitano a 7 gradi aria esterna circa 7,50 Kw

      Commenta


      • #4
        Cavolo, è tantissimo
        Ma perché vuoi usare la pdc solo per poche ore?
        Le pdc dovrebbero girare più tempo possibile con mandate basse
        Zona climatica F 3396 gradi/giorno
        Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

        Commenta


        • #5
          Vorrei utilizzarla 9 ore al giorno dalle 14.00 alle 23:00 mandata 45°C

          Commenta


          • #6
            Questo è il peggior modo di usare quella pdc.
            Devi abbassare la mandata , aumentando le ore di accensione

            Commenta


            • #7
              Quantomeno la userei al mattino.... in ogni caso la logica di imporre delle ore di funzionamento è sbagliata con una pdc, bisogna imporre il giusto comfort in casa nelle ore di utilizzo, e poi da lì regolare ore di funzionamento e curva climatica.

              (scritto da uno che ha pdc e termosifoni in alluminio)


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
              PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

              Commenta


              • #8
                Tu quante ore la utilizzi e a che temperatura? Casa mia e’ molto isolata essendo chiusa da 3 lati, volevo sapere anche quanto si spende mediamente al giorno di corrente circa 5€? Grazie

                Commenta


                • #9
                  Casa di 90 mq piu' mansarda e veranda coperta
                  Provincia di Roma
                  Radiatori in ghisa
                  Da novembre ad aprile ho consumato 2000 kw elettrici per riscaldamento e acs
                  2000 kw per 0,26 c euro , prezzo preso dalla media delle bollette totale euro 520.
                  Accesa dalle 8 alle 23 , con mandata di circa 37°
                  Alcuni giorni con temperature sotto zero, accesa h 24
                  Pdc Carrier 8 kw , la riello è un clone

                  Commenta


                  • #10
                    Guardando il COP a 35 gradi e’ 3,97 e guardando il COP a 45 gradi e’ 3,19 sempre considerando 7 gradi aria esterna, secondo me tra 35 e 45 non cambia molto tu che dici?

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da antoniocz Visualizza il messaggio
                      Tu quante ore la utilizzi e a che temperatura?
                      Impianto online..... lo vedi funzionare in diretta se l'interfaccia non fa le bizze.

                      Comunque, avendo sempre qualcuno in casa è accesa 24h/24, con mandata regolata mediante curva climatica (se fuori fa 0 passa a 43° se ben ricordo), di notte abbasso la stessa curva climatica di 6°.

                      Questo l'andamento del consumo elettrico questo inverno, come vedi ci sono grosse variazioni.... difficile dire un costo al giorno.

                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Immagine2.png 
Visite: 1 
Dimensione: 39.2 KB 
ID: 1965616
                      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                      Commenta


                      • #12
                        Io penso di impostare 9/10 ore al giorno consecutive a 45 gradi

                        Commenta


                        • #13
                          Pessima idea secondo me.... come ti ho già scritto pensare prima alle ore di funzionamento ti farà solo stare male in casa e consumare di più quando non serve.


                          Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                          Commenta


                          • #14
                            Ma se la lascio aperta 9-10 ore ed all interno di casa raggiungo il
                            fsbbisogno richiesto modulando non consumo poco?

                            Commenta


                            • #15
                              A 45 gradi sempre non consumi poco.
                              PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                              Commenta


                              • #16
                                Ma Il COP a 45 gradi e’ 3,19, la casa e’ chiusa su tre lati e non è fredda, secondo me con 9/10 ore al gg a 45 gradi spendo circa 4,50€ al giorno. Da scheda tecnica mi porta 3370€ kWh

                                Commenta


                                • #17
                                  3.19 di COP non vuol dire niente.... il COP dipende dalla T esterna, così come le dispersioni dell’edificio.

                                  Stai ragionando come si faceva con caldaie tradizionali.... ma il mondo è evoluto.... già da anni esiste il riscaldamento che si adatta alle condizioni di T esterna.

                                  Poi oh.... fai un po’ come ti pare eh....


                                  Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
                                  PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Io mi fido di voi, la mia domanda era se con i dati sopra descritti, ed usandola per circa 9-10 ore al giorno a 45 gradi di mandata e’ veritiero più o meno che vado a spendere 4-5€ al gg

                                    Commenta


                                    • #19
                                      E ti ho risposto..... guarda il grafico che ho postato e vedi quanto ho speso io ogni giorno, così come vedi che la variazione è enorme tra i giorni freddi in cui si consuma e spende di più e i giorni poco freddi in cui si consuma poco e niente.
                                      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Ciao.. Ho capito, ho guardato attentamente la scheda tecnica della Pdc che andrei a farmi installare, ho visto che ha la sonda climatica di serie, pertanto al variare della temperatura esterna lei stessa varia la temperatura di mandata nell’impianto, quindi non labora a punto fisso, guardando la curva climatica a 7 gradi esterni la temperatura di mandata e’ circa 43 gradi,
                                        mentrre a 0 gradi esterni la temperatura e’ Circa 52 gradi. Ovviamente io la terro accesa almeno 9 ore al giorno .

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Si, tutte hanno sonda climatica di serie. La curva climatica la puoi impostare tu come ti pare, avrai visto una curva di default, ma puoi cambiarla alzandola o abbassandola a piacere. Punta al comfort in casa quando la abiti, le ore e la curva vengono di conseguenza.
                                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                          Commenta


                                          • #22
                                            .... antonio, fidati, segui le indicazioni che ti sono state date:

                                            1- pdc sempre accesa, si autoregola
                                            2- il confort in casa non ha prezzo! dopo qualche tempo riuscirai a trovare la curva climatica migliore!
                                            3- se vuoi risparmiare e non sei freddoloso..... abbassa la T ambiente, ovvero regola la pdc in modo che ti tenga la casa un po' meno calda!

                                            Commenta


                                            • #23
                                              buongiorno a tutti,
                                              avrei una domanda da porvi nel merito della questione:
                                              vorrei installare in serie ad una caldaia a gas una pompa di calore inverter per il riscaldamento dei termosifoni.
                                              stavo pensando di mettere una pdc per riscaldare piscine, ho notato che costano davvero poco rispetto a quelle specifiche per riscaldamento abitazioni.
                                              ho trovato delle macchine con assorbimento minore di 2kw che rendono fino a 10kw...
                                              che ne pensate? potrebbe essere una buona soluzione o butterei solo soldi?
                                              la mia idea è di usarla nei periodi meno freddi e accendere la caldaia a gas solo in quelli più freddi e per l'acqua sanitaria.
                                              grazie per l'attenzione

                                              Commenta


                                              • #24
                                                non sono pensate per fare riscaldamento....Ormai ci sono delle ottime pdc da riscaldamento a prezzi accessibili senza fare forzature
                                                Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Originariamente inviato da simo78 Visualizza il messaggio
                                                  stavo pensando di mettere una pdc per riscaldare piscine, ho notato che costano davvero poco rispetto a quelle specifiche per riscaldamento abitazioni.
                                                  ho trovato delle macchine con assorbimento minore di 2kw che rendono fino a 10kw...
                                                  che ne pensate? potrebbe essere una buona soluzione o butterei solo soldi?
                                                  una domanda, ma a te sembra normale usare una PDC per piscine per una casa? migliaia di metri cubi rispetto a poche centinaia?
                                                  Monti prenestini (RM) - 1885gg
                                                  LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                                                  Fotovoltaico 4.76 kWp

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    ne ho trovate da 9-10kw sui 1000 euri
                                                    non credo che le pdc ad hoc costino così poco...
                                                    cmq la domanda era se potevano funzionare o meno,
                                                    grazie a chi avrà da darmi risposte esaurienti!
                                                    cordiali saluti

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Una 11kw costa €2700 ovviamente è una pdc da riscaldamento con tutte le funzionalità utili a tale scopo.
                                                      Purtroppo dovremmo parlare con un post chilometrico per spiegare le varie differenze...
                                                      Senza offesa se hai pensato ad una soluzione del genere purtroppo non conosci come funziona una pdc da riscaldamento...
                                                      Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                      Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        Originariamente inviato da max.c Visualizza il messaggio
                                                        Una 11kw costa €2700 ovviamente è una pdc da riscaldamento con tutte le funzionalità utili a tale scopo.
                                                        Purtroppo dovremmo parlare con un post chilometrico per spiegare le varie differenze...
                                                        Senza offesa se hai pensato ad una soluzione del genere purtroppo non conosci come funziona una pdc da riscaldamento...
                                                        Ogni volta che mi imbatto in questo forum trovo sempre gente disponibile, cordiale e soprattutto poco saccente! È chiaro che dell'argomento non ne capisco, altrimenti non avrei chiesto consigli a voi eminenti saggi. Tranquilli: cercherò altrove e da altri le risposte ai miei stupidi quesiti.
                                                        Vi saluto cordialmente

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Beh diciamo che qui l'unico che pensa che siamo dei fessi sei tu.....
                                                          Sai siamo così cretini da non aver notato le pdc per piscine e siamo ancora più cretini a spendere 2500-3000€ per comprare una pdc da riscaldamento....
                                                          Spiegarti i motivi sarebbe come riassumere in 1 unico post tutte le nozioni sulle pdc.... dalla teoria alla pratica....

                                                          Magari prima di scrivere prova ad leggere i preziosi contenuti del forum e a farli tuoi se davvero ci tieni ad apprendere qualcosa, il sapere difficilmente è gratuito e per fortuna qui lo è ma se poi non vogliamo nemmeno investire un po' del nostro tempo per leggere beh.... questo dice molto....

                                                          Inoltre se non hai "tempo" da dedicare alla TUA cultura ti DEVI fidare di quello che ti viene detto e soprattutto senza offendere nessuno!

                                                          Saluti a te....
                                                          Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                          Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                          Commenta


                                                          • #30
                                                            Originariamente inviato da simo78 Visualizza il messaggio
                                                            Tranquilli: cercherò altrove e da altri le risposte ai miei stupidi quesiti.
                                                            Vi saluto cordialmente
                                                            eh vabbè ma l'hai scritto tu, non è questione di saccenza, si tratta di una domanda stupida...
                                                            c'è una sezione del forum per le PDC con centinaia di post e decine di thread, nessuno (dico nessuno) parla di pompe di calore per piscine da usare come riscaldamento per una casa/appartamento, ti sei chiesto perché? o pensi di essere quello speciale? (cit. film delle lego)

                                                            Oppure molto marzullianamente fatti una domanda e datti una risposta.

                                                            cordialità ok, ma mettici pure un pizzico di logica
                                                            Monti prenestini (RM) - 1885gg
                                                            LG Therma V Split R32 9kW + ECO COMBI1 500lt (impianto a termosifoni)
                                                            Fotovoltaico 4.76 kWp

                                                            Commenta

                                                            Attendi un attimo...
                                                            X
                                                            TOP100-SOLAR