Pompa di calore BAXI per casa in costruzione - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di calore BAXI per casa in costruzione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • spider61
    ha risposto
    Della Baxi avevo chiesto qui Pmpa di calore Baxi PBM-I come caratteristiche oggi è inferiore alla Ariston Nimbus (la nuova)

    Lascia un commento:


  • Mo679
    ha risposto
    A me piace la monoblocco, attacchi idraulici, se si rompe cambi l‘unità esterna e i tieni boiler e tutto il resto. La split ti vincola. E per il freddo allunghi con glicole, e poi in germania montano tante panasonic, nibe, vaillant, bosch, buderus, ivt, kronotherm, elco ecc tutte monoblocco, certo a -20 il vantaggio c‘è ma in Italia...

    Lascia un commento:


  • Mo679
    ha risposto
    Mi ero informato anche io sulla baxi, non è malvagia, è potente e credo che abbia un sistema per cui accumula acqua ad alta temperatura così da aumentare i litri miscelati disponibili, stoccare acqua a 70c ha il vantaggio di abbattere la legionella e un accumulo piccolo riduce le dispersioni nonostante la temperatura molto alta.
    è un sistema un po‘ particolare. Le pompe della argo hanno un sistema con due compressori per portare acqua a 75c senza ammazzare il cop. comunque se non si anno problemi di spazio penso un 200/300 l tenuto a 50c dovrebbe essere sufficiente per 4

    Lascia un commento:


  • Marcbar
    ha risposto
    Grazie francy.1095

    Quale capacità suggerite? almeno 200 litri? Inoltre è meglio PDC monoblocco o splittata?

    Lascia un commento:


  • francy.1095
    ha risposto
    Secondo me l'unico problema è l'accumulo, 150lt per 4 persone sono pochi

    Lascia un commento:


  • Marcbar
    ha iniziato la discussione Pompa di calore BAXI per casa in costruzione

    Pompa di calore BAXI per casa in costruzione

    Ciao a tutti,
    Sto per acquistare una casa in costruzione in provincia di Bergamo (zona climatica E), 130 mq tutta su un piano e libera su 3 lati, elevata coibentazione con cappotto 18 cm, da capitolato dovrebbe essere classe A3. La proposta da capitolato è installare una PDC per gestire riscaldamento (a pavimento), ACS e raffrescamento estivo (a scelta tra pavimento o con idrosplit). Non ci sarà il gas. In famiglia siamo in 4, 2 adulti e 2 bambini. La PDC proposta da progetto è BAXI CSI IN Idro E. Qui di seguito le info da capitolato:

    CSI IN Idro E è il sistema “no gas” fornito da Baxi per il comfort domestico.La pompa di calore PBM-i, provvede a soddisfare le richieste di acqua sanitaria efornisce energia per la climatizzazione invernale ed estiva.Il sistema CSI IN Idro E è composto da un serbatoio di accumulo in acciaio inox diacqua sanitaria da 150 litri con serpentina maggiorata posta nella parteinferiore, per assicurare una bassa dispersione l’isolamento è in polistiroloespanso e graffite. Nel bollitore è predisposto l’alloggiamento di una resistenzaelettrica per l’integrazione sanitaria.All’interno del modulo idraulico è alloggiato un puffer da 30 litri predisposto perl’alloggiamento di 2 resistenze elettriche per l’integrazione in riscaldamento, levalvole di gestione precedenza sanitaria o riscaldamento sono gestite ecomandate da elettronica di sistema (Think Easy).Grazie ad una gestione elettronica evoluta ma di facile utilizzo e ad un continuo monitoraggio dei fattori climaticiesterni, il sistema è in grado di verificare puntualmente l’apporto di energia rinnovabile e il rendimento della stessa.Nel caso di avverse condizioni di temperatura esterna dell’aria e di valori di umidità critici, il sistema fa intervenirele resistenze elettriche (accessorio) necessarie per garantire il confort ottimale.Le pompe di calore PBM-i, oltre a soddisfare le richieste di acqua sanitaria fornisce energia per la climatizzazioneinvernale ed estiva

    E' previsto anche pannello solare da 3KWp. Ritenete adeguata la PDC proposta (6KW)? E' disponibile sia in monoblocco che splittata, ma che differenza c'è? quale è meglio? L'accumulo di ACS da 150 litri per 4 persone è adeguato?
    Grazie fin da ora a chi vorrà darmi un parere
Attendi un attimo...
X