Ciao a tutti,
sono settimane che osservo e leggo su questo forum apprezzandone davvero tanto lo spirito e soprattutto l'enorme competenza e disponibilità delle persone che vi contribuiscono attivamente.

Ho letto un bel pò di thread prima di scrivere e lo faccio oggi perché mi sto accingendo ad avviare un progetto di ristrutturazione di una villa monofamiliare in Puglia.
I gradi-giorno del mio comune sono 1648 ed il mio intento è quello di realizzare un progetto che preveda:
- installazione di un cappotto termico
- sostituzione vecchi infissi con nuovi in alluminio taglio termico o alluminio-legno
- installazione impianto fotovoltaico
- riscaldamento a pavimento
- pompa di calore
- solare termico

insomma un bel lavoretto che mi permetta di staccarmi quanto meno dal gas e che sicuramente avrà un costo non banale e prima di farmi spennare o proporre soluzioni più disparate mi piacerebbe davvero poter capire cosa è realmente necessario e cosa no.

Inizialmente avevo pensato di installare un accumulo fotovoltaico ma grazie a quanto ho potuto leggere in questo forum ho scoperto che con lo scambio sul posto del GSE non è posi così conveniente acquistare un accumulo.
Solo per questo già devo ringraziare il forum!

Prima di avviare le varie richieste di preventivi sto cercando di farmi un'idea di quelli che saranno i giusti dimensionamenti degli impianti FV e PdC e per questo mi piacerebbe davvero tanto avere un vostro parere che siete sicuramente più tecnici di me.

Ho girato parecchi siti in cui vi sono calcolatori per i kW e BTU necessari e ho fatto uno studio sui consumi energetici e sulla produzione di elettricità con FV sul mio tetto.

Considerando che la mia è una casa su un unico livello, circa 180mq di estensione e tetto piano, ho pensato di installare un impianto FV di 6 KWh di picco che mi dovrebbe produrre circa 8500 kWh all'anno.

Siamo una famiglia di 3 persone ma se tutto va come deve potremmo essere in 4 quindi ho stimato un consumo elettrico di circa 4000 kWh senza considerare la PdC.

Per quanto riguarda la PdC sono un pò confuso perchè ho girato parecchi siti che offrono calcolatori per kW e BTU ed ho ottenuto risultati un pò diversi. Diciamo che siamo nella forbice di fabbisogno termico in riscaldamento che va dai 10 ai 25 kWh.
Visto che la differenza non è affatto poca sono qui a chiedere il vostro super aiuto!
Se può aiutarvi questa è la piantina della casa con l'esposizione indicata.
Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Pianta.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 398.8 KB 
ID: 1985510

Come potete vedere le 3 camere da letto sono esposte rispettivamente a sud/sud-est, est, nord-est.
I bagni sono 2 a nord-est e uno a sud anche se la sua esposizione è davvero minima.
Non saprei se per la lavanderia che a parte il tetto non ha muri esposti, devo considerare una potenza calorifera come se fosse una stanza con una sola esposizione oppure no.

Vi ringrazio in anticipo per l'aiuto!