Consiglio posizione unità esterna PDC - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio posizione unità esterna PDC

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio posizione unità esterna PDC

    Ciao a tutti, tra i vari post non ne trovo uno dove si discute sul miglior posizionamento dell'unità esterna di una pdc split.
    So che nel manuale(es.Aquarea ) è indicato un max di 7m tra unità interna ed esterna, ma secondo voi posizionare l'esterna su un prato antistante la casa con 4 lati liberi magari facendo una piccola copertura sopra e orientando l'evaporatore a sud andrebbe bene?
    In allegato la posizione della centrale termica e a circa 6 mt (punto verde)la possibile posizione dell'unità esterna.
    Sono ben accetti tutti consigli.
    Grazie
    Casa ind. 4 lati 35mq pt +100mq p1 - classe A2 - Eph 68 kWh/mq
    Zona E 2600 gg / T progetto - 8 (prov. TO)
    Pompa di calore Aquarea gen.H 9kW - PIT Hybridcube 343/19/0 DB
    VMC Wavin REK160L - Monosplit Fujitsu 12 serie KM - DualSplit Fujitsu 7+7

  • #2
    Si, va bene a mio parere. Anche l'orientamento a sud, se possibile e' una mossa ben fatta.
    Ovviamente fagli una base in cemento.
    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

    Commenta


    • #3
      Grazie Federico, ovviamente devo predisporre anche lo scarico condensa, ma essendo in giardino da qualche parte la scarico.
      Mi sa che è l'unica alternativa questa perchè, tra centrale termica e muro esterno della casa, altra alternativa di installazione, ci sono appena i 3 m che il manuale consiglia, non vorrei rischiare. Ma quali effettivi vantaggi/svantaggi ci sono ad aumentare la lunghezza della tubazione gas (ovviamente rimanendo sul max dei 7 m)?
      Casa ind. 4 lati 35mq pt +100mq p1 - classe A2 - Eph 68 kWh/mq
      Zona E 2600 gg / T progetto - 8 (prov. TO)
      Pompa di calore Aquarea gen.H 9kW - PIT Hybridcube 343/19/0 DB
      VMC Wavin REK160L - Monosplit Fujitsu 12 serie KM - DualSplit Fujitsu 7+7

      Commenta


      • #4
        La lunghezza e' quella indicata dal costruttore per rimanere nel range di funzionamento regolare della macchina. Si puo' ovviare aggiungendo gas ovviamente, nel caso di tubazioni piu' lunghe di quanto indicato, ma se si riesce a restare nelle specifiche, e' meglio.
        All'interno del range consigliato, non hai vantaggi o svantaggi apprezzabili.
        [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

        Commenta


        • #5
          Vado in attimo ot ...
          Cosa succede allungando le tubazioni e aggiungerei il gas?

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da dlrowolleh Visualizza il messaggio
            Vado in attimo ot ...
            Cosa succede allungando le tubazioni e aggiungerei il gas?
            Nulla di particolare, poi dipende da quanto allunghi. Un metro non e' un problema, 10 lo sono. Ti conviene sentire il costruttore.
            [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

            Commenta


            • #7
              Grazie, ma in generale nel caso esagerato di 10 metri o più a cosa porta? Consumo maggiore? Perdita di resa? Usura del compressore?

              Commenta


              • #8
                La resa calerebbe.
                [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                Commenta


                • #9
                  Invece nessun problema se si lascia libera sui 4 lati laterali giusto? In fondo più gli circola l'aria intorno meglio è...
                  Casa ind. 4 lati 35mq pt +100mq p1 - classe A2 - Eph 68 kWh/mq
                  Zona E 2600 gg / T progetto - 8 (prov. TO)
                  Pompa di calore Aquarea gen.H 9kW - PIT Hybridcube 343/19/0 DB
                  VMC Wavin REK160L - Monosplit Fujitsu 12 serie KM - DualSplit Fujitsu 7+7

                  Commenta


                  • #10
                    Nessun problema infatti.
                    [SIZE=3][FONT=book antiqua]Non e' la specie piu' forte o la piu' intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento.[/FONT][/SIZE]

                    Commenta


                    • #11
                      Mi aggancio a questa discussione per non aprirne una nuova sul medesimo argomento: anche io sto valutando dove mettere l'unità esterna della PDC.
                      Appurato che le specifiche della macchina parlano di una distanza possibile di 50 metri (è davvero possibile???)
                      Ho due opzioni, in entrambi i casi in giardino ma nel primo si troverebbe in un punto coperto dall'ombra della casa fino a mezzogiorno passato (più le 13 che mezzodì) ma più vicina all'unità interna (diciamo intorno ai 10 metri), nell'altro in un punto più esposto fin dall'alba al sole ma distante ulteriori 10 metri.
                      La mia domanda è: guadagno di più dall'esposizione dal sole di quanto perda (se perdo qualcosa) ad aggiungere ulteriori 10 metri di tubi o è meglio in una posizione più fredda e ombreggiata ma più vicina all'unità esterna?
                      Ovviamente lo chiederò anche all'installatore, ma due opinioni sono meglio di una sola.

                      Commenta


                      • #12
                        La mia è posizionata a sud ovest e la ventola spara nella stessa direzione. è l'unica posizione possibile. ho qualche dubbio ma spero di non avere problemi
                        Fotovoltaico 4Kw - 15 Pannelli Coenergia 270w con ottimizzatori e inverter Solaredge
                        Riscaldamento: PDC 8Kw Mitsubishi PUHZ-SHW80VAA + Hydrotank ERST20C-VM2C

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da erry121 Visualizza il messaggio
                          Ciao a tutti, tra i vari post non ne trovo uno dove si discute sul miglior posizionamento dell'unità esterna di una pdc split.
                          So che nel manuale(es.Aquarea ) è indicato un max di 7m tra unità interna ed esterna, ma secondo voi posizionare l'esterna su un prato antistante la casa con 4 lati liberi magari facendo una piccola copertura sopra e orientando l'evaporatore a sud andrebbe bene?
                          In allegato la posizione della centrale termica e a circa 6 mt (punto verde)la possibile posizione dell'unità esterna.
                          Sono ben accetti tutti consigli.
                          Grazie
                          Ciao, come ti trovi con la pdc Panasonic.?...avevo in mente di mettere anch’io stessa macchina

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da vonklausen Visualizza il messaggio
                            [...] Ho due opzioni, in entrambi i casi in giardino ma nel primo si troverebbe in un punto coperto dall'ombra della casa fino a mezzogiorno passato (più le 13 che mezzodì) [...] nell'altro in un punto più esposto fin dall'alba al sole [...]
                            riesumo questo vecchio thread solo perché mi sto chiedendo anch'io dove posizionare la PdC, e in occasione di sopralluoghi mi è stato consigliato di metterla al sole per avere un maggior rendimento... però secondo me è una palla: è vero che se sto al sole sento molto più caldo, ma ciò è dovuto all'energia radiante che mi colpisce. La temperatura dell'aria è praticamente la stessa in tutta la zona, al sole e all'ombra... e la pompa il calore lo prende dall'aria, non dal sole. Forse un piccolo vantaggio di un posto al sole si potrebbe riscontrare in occasione di sbrinamenti, se i raggi solari colpiscono la brina...
                            ...

                            Commenta


                            • #15
                              Se metti qualunque cosa al sole si scalderà, e nel caso della pdc questo falserà parecchio la lettura della T esterna. Se possibile meglio in ombra, altrimenti la sonda di T esterna va remotata.
                              PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                              Commenta


                              • #16
                                non vanno messe in giardino in mezzo al nulla
                                la collocazione ottimale è staffata a un muro così che la batteria è protetta
                                queste installazioni in mezzo al giardino con tubi che vanno sotto terra a mio parere è meglio evitare

                                Commenta


                                • #17
                                  Sergio la sonda infatti va messa a nord proprio per evitare che falsi il risultato, e' chiaro che piu' sole prende e meglio e', sbrinamenti in primis, se si fa una nottata a -5 con svariati sbrinamenti e' sicuramente buona cosa se trova il sole alle 8/9 o alle 12/13, poi dipende anche da quanto tragitto deve fare per entrare dentro, cioe' se hai il locale a nord e con 4/5 metri sei dentro e mettendola a sud ne deve fare 15/20 o piu' va considerato, cosi' come su cosa deve scaldare, cioe' se e' un pavimento/soffitto alla fine opterei per la soluzione dove ammatisco meno anche se imperfetta tanto lavora in bassa temperatura e se l'impianto gira 1/2° in piu' a me importa poco, su termosifoni il discorso cambia un po' lavorando a temperature piu' alte anche se non altissime quel 1/2° possono fare comodo.

                                  Commenta


                                  • #18
                                    Originariamente inviato da Giuly81 Visualizza il messaggio
                                    Sergio la sonda infatti va messa a nord proprio per evitare che falsi il risultato, e' chiaro che piu' sole prende e meglio e'...
                                    La sonda è montata sull’unità esterna, non è come in una caldaia che la metti dove vuoi. Per cui va capito di remotarla e come.

                                    Più sole prende è meglio è dipende se hai più esigenze di riscaldamento o di raffrescamento.
                                    PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                    Commenta


                                    • #19
                                      Scusa Sergio ma la sonda con cui gestisci l'interno e' sicuro che e' consigliata metterla a nord proprio per tenerla piu' mitigata possibile, poi anche la pdc a una sua sonda sicuro ma di fondo penso gia' schermata in qualche maniera, poi bo, si certo da vedere come si utilizza principalmente questo vero va tenuto in considerazione

                                      Commenta


                                      • #20
                                        Non so se hai la pdc, comunque la sonda di default è sull’unità esterna. Io per metterla a nord ho dovuto aggiungerne una, la mia lo permetteva. Se non si mette l’unita esterna a nord e/o la si mette al sole bisogna sapere cosa fare o far fare.
                                        PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                        Commenta


                                        • #21
                                          Certo che ho la pdc, a me era in dotazione credo che sia cosi' per tutte, unita' esterna, pannello di comando interno e sonda da mettere a nord fuori, se non e' cosi' per tutti non ci capivamo per quello, ma comunque non capisco come possa essere dentro l'unita' esterna al limite da comprare a parte

                                          Commenta


                                          • #22
                                            Invece per quanto riguarda la rumorosità e il distanziamento di legge del motore da edifici vicini? Quali sono le distanze da rispettare? Io lo installerei a diversi metri dalle abitazioni (almeno 5 metri) però comunque vicino al confine delle proprietà e ai giardini delle stesse abitazioni confinanti... va bene o no? Grazie...

                                            Commenta


                                            • #23
                                              Secondo voi è consigliabile posizionare una copertura intorno ad una unità esterna di una pdc? Sia in termini di efficienza sia per evitare che possa funzionar male e quindi danneggiarsi prima. Scusate la domanda magari banale, era per capire dove posizionare l'unità esterna. Preferirei posizionarla sul balcone a ridosso di una parete (lasciando le opportune distanze intorno e tra la pdc e il muro), così da posizionarla al riparo dalla luce diretta e al tempo stesso per non averla tra i piedi sul balcone. Per questioni visive immaginavo di coprirla con una roba simile, che ne pensate? Grazie come sempre.

                                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   images.jpg 
Visite: 2538 
Dimensione: 12.0 KB 
ID: 2162617

                                              Commenta


                                              • #24
                                                No io lascerei l'aria libera di circolare senza restrizioni
                                                PDC Ibrida Daikin HPU 8/35 kW . FV: 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°. Solare Termico 9.6 mq Tilt 54°. Auto Volvo XC40 T5 Recharge Plug-In Hybrid

                                                Commenta


                                                • #25
                                                  Fa più rumore un'unità esterna di una monoblocco o di una splittata? Oppure la differenza è trascurabile?

                                                  Grazie!

                                                  Commenta


                                                  • #26
                                                    Non credo ci siano differenze visto che i componenti più rumorosi (ventola e compressore) si trovano in entrambi i casi all'estero.

                                                    Commenta


                                                    • #27
                                                      Originariamente inviato da Felix80 Visualizza il messaggio
                                                      Non credo ci siano differenze visto che i componenti più rumorosi (ventola e compressore) si trovano in entrambi i casi all'estero.
                                                      Quello che immaginavo anch'io... invece per la distanza in termini di legge dal confine del vicinato? Esiste qualche distanza regolamentare minima?

                                                      Commenta


                                                      • #28
                                                        La legge prescrive i dB massimi. Si è fuori limite se si superano di oltre 5 decibel i rumori di fondo dalle 06:00 del mattino alle 22:00 o di oltre 3 decibel nelle ore notturne.
                                                        A 10 m una pdc di media potenza con buon isolamento acustico emette 15-30 dB, ma non è un problema perché va considerato che il rumore di fondo di una città di giorno si aggira sui 75 dB.
                                                        I problemi ci possono essere di notte in edifici plurifamiliari (unità vicine) in zone quiete/silenziose (lontane dal traffico), specialmente per pdc attaccate ai muri. Se possibile è preferibile unità esterne poggiate a terra.
                                                        Ultima modifica di Mark VI; 20-07-2021, 19:05.
                                                        Codice amico Octopus --> disponibile con messaggio privato

                                                        Commenta


                                                        • #29
                                                          Mi accodo anch'io...
                                                          Pdc monoblocco, meglio all'interno di un garage isolato non coibentato con tetto in lamiera (bollino blu) o all'esterno praticamente sempre in ombra (bollino arancio)?

                                                          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Casa.png 
Visite: 2580 
Dimensione: 547.0 KB 
ID: 2165139

                                                          La foto è messa secondo i punti cardinali, ovvero Nord in alto Est a destra e così via

                                                          Grazie
                                                          Filippo

                                                          Commenta

                                                          Attendi un attimo...
                                                          X