kW del contatore per una PDC - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

kW del contatore per una PDC

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • richiurci
    ha risposto

    Note di Moderazione:


    Il caso proposto in questo 3d è già trattato nella sezione biomasse:
    dubbio caldaia a pellet e pavimento riscaldato

    l'apertura di questo 3d mi sembra grottesco, visto che l'autore ha chiesto lumi nella sezione biomasse e qui non è intervenuto....probabilmente l'avete demoralizzato coi battibecchi.

    Chiudo questo 3d, eventualmente la moderazione valuterà se unirlo all'originale, la sezione biomasse non è "sacra" e se richiesto da chi apre il 3d si può parlare anche di PdC per fare confronti, senza moltiplicare 3d e litigi.


    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    Originariamente inviato da federico2 Visualizza il messaggio
    non tutti hanno chiaro come funziona un radiante con una pdc , grossa o piccola che sia.
    Si puo' capire un utente inesperto del forum, ma leggere certe discussioni è imbarazzante
    io ho chiara una cosa: se un'involucro disperde 250 kW al giorno, e la PDC produce 200 kW al giorno, tu puoi suonare e cantare, la casa non si scalda.
    altro discorso con abitazioni di classe energetica alta, dove i fabbisogni sono ben diversi.
    bisogna leggere bene i dati che l'utente richiedente scrive, prima di dare sentenze, grazie.
    stop

    altro punto più volte ripetuto: nessuno ha il fabbisogno energetico reale. Si può solo ipotizzare, ma non è detto che sia giusto.
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 12-09-2018, 21:08.

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lore_ Visualizza il messaggio
    Quindi tu stai dicendo che un puffer per caldaia a biomassa, dimensionato per caldaia e acs, che quindi fa anche acs con il sistema che vuoi (PIT, scambiatori o quello che vuoi), compreso di questo sistema ovviamente, costa meno di un boiler per pdc adeguato per la sola acs sempre x 5 persone ? (sempre senza i fantomatici sconti che ogni venditore promette ovviamente).
    si esattamente.
    un boiler specifico per PDC, a parità di prestazioni, costa molto di più di un puffer riscaldamento/acs a parità.

    Lascia un commento:


  • federico2
    ha risposto
    Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
    Ce' chi lo fa...su 250mq con radiante +120 a fancoil...
    Sui contatori abbiamo visto il problema non sussiste altro che utopia

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    Manfre non tutti hanno chiaro come funziona un radiante con una pdc , grossa o piccola che sia.
    Si puo' capire un utente inesperto del forum, ma leggere certe discussioni è imbarazzante

    Lascia un commento:


  • richiurci
    ha risposto

    Note di Moderazione:

    Attenzione...

    Mi sembra inaccettabile che si pretenda di non parlare di PdC nella sezione biomasse e poi si venga ad aprire una discussione nella sezione PdC...per attizzare gli animi lontano dalla propria "zona di interesse"

    Dott Nord Est, se pretendi che le PdC non vengano neanche citate nella sezione biomasse, perchè non scrivi solo in quella visto che, se ho capito bene, tratti solo caldaie a pellet?


    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    non è detto che un boiler adatto a PDC costi meno di un puffer per caldaia......
    Io sto parlando di consumo normale di acs per una famiglia normale di 4/5 persone, non un albergo.
    Quindi tu stai dicendo che un puffer per caldaia a biomassa, dimensionato per caldaia e acs, che quindi fa anche acs con il sistema che vuoi (PIT, scambiatori o quello che vuoi), compreso di questo sistema ovviamente, costa meno di un boiler per pdc adeguato per la sola acs sempre x 5 persone ? (sempre senza i fantomatici sconti che ogni venditore promette ovviamente).
    Perchè a me non risulta che un buon PIT da 1000 litri che ha 500 litri in alto riservati x acs costa come un PIT da 500 litri che serve solo acs, entrambi di qualità ovviamente.
    Allora la soluzione migliore per te con biomassa sono i 2 accumuli (da 500 litri l'uno ? ), di cui uno solare x fare acs estiva, quindi 2 puffer da installare, che disperdono (poco o tanto) e che occupano spazio, + un circolatore per caricarlo ovviamente.
    Con pdc puoi mettere un PIT semplice senza solare, disperde meno occupa meno e se consideri il tutto per installarlo costa meno sicuramente.

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    non è detto che un boiler adatto a PDC costi meno di un puffer per caldaia......

    nel caso tu non lo sapessi (evidentemente) un boiler specifico per PDC non è uguale agli altri, ma ha una superficie diversa e molto maggiore degli scambiatori interni (appunto, perchè deve lavorare nello scambio a T° più basse che la PDC raggiunge).

    cmnq questa tua non conoscenza delle cose è giustificabile, non essendo del settore......

    ecco un'esempio della differenza:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ScreenShot001.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 18.6 KB 
ID: 1966645 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ScreenShot002.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 16.8 KB 
ID: 1966646

    magari tu e molti altri li vedranno uguali, perchè non del settore, ma sono completamente diversi.
    poi, se uno vuole fare l'impianto "alla carlona", allora alzo le mani...... non fa per me.

    anzi, ti ringrazio per darmi modo di spiegare alle persone che leggono e non sono esperti, delle differenze delle cose...
    sai, spesso molte persone pensano di essere "tuttologhe", mentre invece..... beh......
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 12-09-2018, 17:36.

    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    Quindi con caldaia a biomassa ho caldaia + puffer adeguato a caldaia e all'acs se si usa stesso puffer + eventuale sistema per produrre acs (o boiler a parte), mentre con pdc c'è pdc + boiler o puffer dedicato/adeguato solo per produrre acs (quindi sicuramente molto più piccolo e meno costoso, senza considerare gli eventuali regali che tutti i venditori vogliono far credere di dare) ed eventuale aumento di potenza.

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    mica ho fatto io il tuo lavoro, chiedi al tuo installatore
    può essere che io la regali ai miei clienti..... chi me lo vieta?
    P.S.: con 500 euro di differenza tra puffer normale e puffer che fa anche acs, ci sguazzo alla grande........anzi, se ne avanza.....

    certo, sempre info complete........

    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    tramite puffer (in vari modi)
    quindi.......

    ripeto, info complete, sempre.....
    ah bene, anche io ho puffer, vieni a mettermi qualsiasi cosa tu voglia per produrre acs, ti accontenti solo dell'installazione ? o ti devo pagare anche qualcosa d'altro ? Arrivo massimo a 500 euro cosa mi metti ?

    Meno male che dici a me info complete.

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lore_ Visualizza il messaggio


    perchè con biomassa l'acs come la fai ?

    da anni, il 90% e più degli impianti che faccio, l'acs viene prodotta tramite puffer (in vari modi)
    quindi.......

    ripeto, info complete, sempre.....

    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    anche alla PDC serve un boiler per acs...... (quindi non solo ul puffer per la caldaia)
    perchè con biomassa l'acs come la fai ?

    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    io mi chiedo una cosa: perchè non si danno mai le info complete agli utenti che chiedono?
    infatti quoto in pieno

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    Originariamente inviato da manfre73 Visualizza il messaggio
    Ce' chi lo fa...su 250mq con radiante +120 a fancoil...
    con - 18° esterni e casa uguale ?
    sicuro ? pure mio nonno è andato sulla Luna.... sai, lo dico io.....

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    ripeto......
    leggi le caratteristiche dell'abitazione....... e dimmi a spanne quanti kw servono..... (di potenza finale, non di PDC....)
    ah, dimenticavo, anche alla PDC serve un boiler per acs...... (quindi non solo ul puffer per la caldaia)
    io mi chiedo una cosa: perchè non si danno mai le info complete agli utenti che chiedono?

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Dott hai scritto tu pdc almeno 8-10 kw...io dico che con 12 kw ci potrebbe stare
    Ce' chi lo fa...su 250mq con radiante +120 a fancoil...
    Sui contatori abbiamo visto il problema non sussiste altro che utopia

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    Originariamente inviato da Dott Nord Est Visualizza il messaggio
    e con un costo ai allaccio
    ovviamente, ma lo si considera nell'investimento iniziale del generatore, con la biomassa devi aggiungere un puffer compresa di installazione, con pdc un aumento del contatore.
    Comunque passare da un 3 kW a un 6 kW, se sei in maggior tutela ti costa 225 euro (installazione o allaccio come lo vuoi chiamare), mentre da 3 kW a 10 kW costa 500 euro sempre IVA compresa, sempre meno di un puffer installato

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    in alcuni casi ti danno anche la 10 kW mono
    appunto...."alcuni"..... e con un costo ai allaccio oltre che annuale.....


    Comunque senza neppure un idea dei consumi e dispersioni sono tutti ragionamenti inutili nel caso specifico.
    parole non potevano essere più.....GIUSTE

    Lascia un commento:


  • Lore_
    ha risposto
    Ciao Dott Nord Est,

    in alcuni casi ti danno anche la 10 kW mono (e c'era nell'aria anche l'aumento della mono).
    Comunque eventualmente un contatore con prelievo da 10 kW costa meno di 100 euro all'anno IVA compresa in più di un 6 kW e così mette anche piano a induzione senza nessuna limitazione e abbandona del tutto qualsiasi gas e non si spacca la schiena con la biomassa.
    Comunque senza neppure un idea dei consumi e dispersioni sono tutti ragionamenti inutili nel caso specifico.

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha risposto
    già, peccato che si debba riscaldare 200 mt con queste caratteristiche:

    - zona montagna Abruzzo provincia AQ classe zona climatica E notoriamente gelida per 8 mesi l'anno, casa sta a 750 slm. anno scorso anche -18, media +5/-5 gornaliero inverno. .ben soleggiata

    - immobile villetta del 98 classe energetica E, 200 mq su due livelli, piano t1 4 camere 4 bagni, piano 1, 100mq open space con tetto legno discretamente coibentato, alto 6 metri a 45 gradi. esposizione sud sud-est. impianto radiante a pavimento piu 4 scalda salviette, una per ogni bagno.villetta aperta su 4 lati, ma la parte delle camere è seminterrata nella sola parte nord( costruita su dislivello) e distaccata dal perimetro esterno dei muri( intercapedine) muri in forati interno ed esterno, nel mezzo cappottino polistirene blu 6 cm. consumi precedenti e fabbisogno energetico non ho idea. metri cubi circa 650. finestre grandi doppio vetro da 0.6 credo non il massimo... serbatoio gpl 1000 lt, era casa vacanza vecchio propri. accendeva a palla 4 giorni poi andava via per mesi.


    quindi........ auguri...... con quelle potenze

    Lascia un commento:


  • manfre73
    ha risposto
    Ci sono pdc da 12 kw che restano monofase e stanno dentro un contatore da 6 kw.... una kita M ad esempio, con assorbimento max di 3,5kw...
    Un 6 kw ti fa arrivare a 6,6 kw sempre..e anche oltre per un paio d'ore...
    Ma puoi chiedere anche 7-8 -9-10 kw...

    Lascia un commento:


  • Dott Nord Est
    ha iniziato la discussione kW del contatore per una PDC

    kW del contatore per una PDC

    rispondo nella sezione esatta a Lore che scrive:

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ScreenShot001.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 69.8 KB 
ID: 1985588

    peccato che la mono domestica arrivi a un max di 6 kW, se non hanno cambiato qualcosa.... (e abbia sia un costo di allacciamento che di contratto annuo)
    Ultima modifica di Dott Nord Est; 12-09-2018, 15:37.
Attendi un attimo...
X