annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Quasi quasi anche io nimbus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Quasi quasi anche io nimbus

    Sono possessore di una Rotex Gsu 530 in una villetta del 2007 su 3 piani circa 65mq a piano in zona E , e visto che la Gsu ha sempre avuto problemi con il riscaldamento a pavimento, in quanto anche al minimo pendolava, continue accensione e spegnimenti, ora con isteresi di 5 gradi va .... ma non è un bel lavoro....in quanto se la curva climatica fissa set point a 35 , fino a 40 non si spegne
    Pensavo quasi quasi di fare le basse potenze (gsu non scende sotto 8-10kw ) con una nimbus 70,se poi va bene tengo solo quella è la gsu farà solo ACS
    che ne pensate
    Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
    Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
    Automazione : casa gestita da PLC Omron


  • #2
    Per fare 2 conti servirebbe sapere:
    I consumi di metano
    Se la casa ha cappotto o altro isolamento
    Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

    Commenta


    • #3
      Primo Grazie per risposta, poi passò a descriverti i muri così composti interno verso esterno. intonaco > forato > pannelli isolanti (credo 2 cm)>camera d’aria > mattoni faccia a vista, inoltre serramenti alluminio con doppi vetri, consumo gas media due ultimi anni 1440 mc3 ,considera che per Acs ho solare termico 3 pannelli rotex 7,5mq è da primavera fine mese scorso fanno Acs gratis.
      Vorrei inoltre ingrandire il fotovoltaico, attualmente 2,3kw e portarlo a 5kw questa è una motivazione in più che mi spinge verso PDC, nonostante siamo a 3000kwh elettrici di consumo oltre il fotovoltaico , e forse pensandoci dovrei investire li.
      Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
      Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
      Automazione : casa gestita da PLC Omron

      Commenta


      • #4
        Con la nimbus 70 e questi dati per me sei ben coperto.
        Avendo già solare termico ben corazzato e caldaia in aiuto acs non credo che la nimbus avrà difficoltà è sempre una 10kw quindi sei con un margine operativo e non dovrebbe aver bisogno di aiuti
        Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
        Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

        Commenta


        • #5
          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   16F7B344-6378-4F41-B0C3-4C27E36B4068.jpeg 
Visite: 1 
Dimensione: 1.37 MB 
ID: 1967055Pensavo nimbus 70 monoblocco da collegare con due T davanti al compensatore (in alto a sinistra)
          che ne pensate ?. un paio ore lavoro tutto fatto?
          Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
          Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
          Automazione : casa gestita da PLC Omron

          Commenta


          • #6
            Forse meglio scambiatore di calore tra impianto e pdc?
            Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
            Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
            Automazione : casa gestita da PLC Omron

            Commenta


            • #7
              Forse sarebbe meglio sistemare tutto...

              3 piani da 65 Mq. e ti hanno messo una 530 ?.. che se non sbaglio è da 30 Kw?
              ..Poi 3 pompe + quella della caldaia ?.. e poi magari anche quella della PDC ?

              L'idea di passare da caldaia metano a PDC nel tuo caso è ancora più buona del solito, perche una caldaia cosi potente non garantisce il giusto comfort. ( come hai osservato giustamente ).. ma non far fare il lavoro a chi ti ha progettato l'impianto cosi come lo hai oggi.

              Io sto facendo esattamente la tua stessa scelta ; 2 piani da 60 Mq. + taverna da 18 Mq. scaldate oggi da una GSU 320 , ed ho appena acquistato una Compact nuova in R32 da interfacciare ad essa.

              La mia GSU fara' ACS all'occorrenza con la Compact in preriscaldo ed interverrà in bivalenza sulla PDC nel caso faccia molto freddo ( ho i termosifoni anche se funzionano in BT ).

              Saluti,
              F.
              Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
              Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

              Commenta


              • #8
                ciao, uno dei primi impianti a cui ho consigliato la 70M era una villetta identica alla tua come conformazione (se vuoi ti metto in contatto con l'utente che ha fatto il lavoro, in funzione ormai da mesi e mesi), e aveva un impianto identico al tuo.
                Ovviamente non ho consigliato nessuna caldaia aggiuntiva, ma gliel'ho fatta buttare via, e ha già fatto il conto termico e si è preso buona parte dei soldi che ha pagato la 70M.
                E soprattutto gli sono avanzati tanti di quei pezzi che se se li vendesse, recupererebbe tutto il resto dell'investimento.
                Me la sono presa io all'epoca la responsabilità di fargli fare le modifiche all'impianto per farlo funzionare in pdc, dopo che mi ha fatto avere il progettino del radiante, da dove ho potuto valutare le perdite di carico dell'impianto e capire se la 70M da sola, senza nessun circolatore aggiuntivo potesse andare bene.

                Ovviamente è andato tutto ok, oggi la 70M gli serve esattamente senza alcun problema tutti i 3 piani con il proprio circolatore, e in estate ha usato l'impianto in raffrescamento e si è trovato più che bene, è entusiasta oltre ogni aspettativa.

                Per fare acs invece, si è voluto prendere lui la responsabilità della scelta, perchè per me era "a rischio", perchè aveva un normale boiler con serpetina bassa non maggiorata che usava con il solare. Ha voluto collegarla li e fare la prova, e oltre ogni (MIA) aspettativa, sta facendo acs in questo modo senza mai un problema...quindi figurati se hai hai il giusto boiler.

                Dunque per me sei nella situazione ideale per fare un passaggio totale a pompa di calore, buttando via gas, caldaia, tutti quei circolatori, il separatore idraulico (che venderai su ebay), e con un lavoro che fatto da un "amico" ti può costare un 500 euro, e che fai in un giorno senza problemi.

                Quando vuoi ti dico chi è e ci parli comunque.

                ciao

                Commenta


                • #9
                  Grazie ragazzi
                  mi state sempre più convincendo a fare il passo Pdc, ideale (secondo le mie poche conoscenze) sarebbe togliere tutto aggiungere un sanicube 300lt per Acs, ma quest’ultimo costicchia (certo li vale tutti),ed io ho un accumulo Gsu 500lt già presente quindi pensavo di scollegare Gsu (dopo inverno di prova)dal gas, utilizzarlo solo come accumulo,e all’ingresso acqua tecnica del solare attaccare una pompa in parallelo ( se tolgo tutto ne avrò qualcuna in avanzo) andare su uno scambiatore scaldato da Pdc e fare ACS quando non c’e Il solare termico in funzione. Secondo voi sta in piedi?

                  Domani viene un Cat ariston per preventivo, martedì Vaillant
                  Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                  Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                  Automazione : casa gestita da PLC Omron

                  Commenta


                  • #10
                    Mha... se vuoi eliminare la GSU puoi semplicemente trasformarla in un accumulo ( e che accumulo.... )

                    Togli la parte caldaia e ti ritrovi un buco rotorndo che potrai chiudere con del poliuretano opportunamente sagomato.

                    Poi cerchi di utilizzare gli attacchi fredda/calda della serpentina ACS e mandata e ritorno della serpentina di carico ( che ovviamente la GSU ha ).

                    F.
                    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                    Commenta


                    • #11
                      Ragionando sui lavori alcuni dubbi
                      1) cavolo devo svuotare tutto impianto le pompe sono sopra le saracinesche
                      2) al posto delle tre pompe (una per piano) tre valvole motorizzate o niente?
                      3) ho un termostatato per stanza (7) che agiscono su numerose testine elettriche dei collettori di piano ,totale una ventina, (solo i bagni non le hanno) queste sono tutte scollegate in quanto con la Gsu 530 quando va la caldaia vanno tutte le zone in contemporanea se no la Gsu si accende e si spegne, le rimetto in funzione o le metto su ebay
                      che mi suggerite ?
                      Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                      Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                      Automazione : casa gestita da PLC Omron

                      Commenta


                      • #12
                        Ops grazie Cattaneo mentre scrivevo tu avevi già soluzione , altro che scambiatore di calore, attacchi Gsu della serpentina di carico, non ci avevo pensato
                        Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                        Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                        Automazione : casa gestita da PLC Omron

                        Commenta


                        • #13
                          Grazie ragazzi
                          per Nominativo non posso che dirti grazie , confrontarsi con chi ha già fatto qualcosa di simile non può che essere utile
                          Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                          Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                          Automazione : casa gestita da PLC Omron

                          Commenta


                          • #14
                            ma il conto termico non vuoi farlo? se devi farlo, e ti conviene, devi per forza eliminarla la caldaia.
                            Non conosco il tuo accumulo, ma credo che fcattaneo abbia già individuato la soluzione per collegarlo, senza scambiatori e senza niente.

                            Comunque svuotare l'impianto sarà l'ultimo dei tuoi problemi credo, e poi non devi svuotarlo tutto, perchè se chiudi le saracinesche ai collettori, svuoti solo il tubo da li fino al collettore.
                            Per rifare il lavoro poi, non devi far altro che da quel collettore rosso che già hai, staccare le tre pompe, ti porti i tubi piegandoli un pò verso avanti, e ci colleghi un altro collettore, che vista la situazione e i costi, non ti conviene neanche comprare già pronto, ma fartelo da te, con delle tee in ottone, e dei barilotti.
                            Poi tappi il buco dove entra il tubo della mandata sul rosso, e colleghi mandata e ritorno pdc ai 2 collettori.
                            E' proprio un gioco da ragazzi.

                            Vedi che vaillant ancora ha i modelli vecchi come monoblocco, e li stanno per eliminare dalla produzione. I nuovi dovrebbero uscire l'anno entrante, non ti fare rifilare qualche pacco ;-)

                            ps: hai o no il progetto del radiante? se si, giramelo, così ti dò conferma che questo lavoro si può fare così come stiamo dicendo.

                            Commenta


                            • #15
                              Scusa Cattaneo ma per capire, se utilizzi Gsu solo per Acs, mentre riscaldamento primario la fai con Pdc, il conto termico per acquisto Pdc è fattibile ? Questo anche senza alienare la Gsu ?
                              Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                              Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                              Automazione : casa gestita da PLC Omron

                              Commenta


                              • #16
                                no, non è fattibile.
                                Ma non ha neanche senso economico fare acs con una caldaia se hai quella pdc...lo dicono i numeri.

                                Commenta


                                • #18
                                  ma la domanda era sensata, nel senso che si chiedeva come molti, se può sostituire solo il riscaldamento, e tenere la caldaia per fare acs. Però il gse ha già risposto di no a una serie di persone.
                                  Però per follia burocratica, si può eliminare la caldaia, prendere l'incentivo, e mettere una schifezza di scaldino a gas da 200 euro per fare acs...che tanto valeva tenere la caldaia.
                                  Benvenuti in italia :-)

                                  Commenta


                                  • #19
                                    Originariamente inviato da fnucera Visualizza il messaggio
                                    Ma non ha neanche senso economico fare acs con una caldaia se hai quella pdc...
                                    Ma lui mica la tiene SOLO per acs, la tiene per fare riscaldamento ibrido.... e già che c’è ci fa l’acs.
                                    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                    Commenta


                                    • #20
                                      Originariamente inviato da Albyg66 Visualizza il messaggio
                                      Scusa Cattaneo ma per capire, se utilizzi Gsu solo per Acs, mentre riscaldamento primario la fai con Pdc...
                                      si, ma la domanda di alby era più specifica...ed è una domanda che si fanno in molti, perchè se la pdc è incentivata, poi l'accumulo non lo è, e non tutti vogliono spendere soldi per comprarlo, e preferirebbero l'acs farla con caldaia.

                                      Commenta


                                      • #21
                                        Quasi quasi anche io nimbus

                                        Infatti io ho risposto anche a lui: NON tiene la caldaia SOLO per acs, la tiene per il riscaldamento. Non accede al conto termico, pace.

                                        L’ultimo dei problemi di fcattaneo è l’accumulo.... visto che ne avrebbe ben due (uno della gsu e uno della Compact).
                                        PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                        Commenta


                                        • #22
                                          Ma infatti il suo problema è averne troppi, non non averne :-D
                                          Si sta comprando una Tesla, dopo aver camminato con una panda diesel per anni, però ha paura di consumarla, e allora si tiene pure la panda.
                                          E pensa tu che per farlo rinuncia pure all'incentivo per la rottamazione...!

                                          Contento lui...!

                                          Commenta


                                          • #23
                                            Quelli sono fatti suoi, che non c’entrano con la discussione. Per la discussione sono stati dati consigli diversi. Rimaniamo in tema.
                                            PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                            Commenta


                                            • #24
                                              il tema è sempre lo stesso: evitare di dare consigli sbagliati alla gente solo per colpa delle proprie convinzioni (sbagliate).

                                              Commenta


                                              • #25
                                                Rileggiti la discussione. È stata fatta una domanda sul conto termico, è stata data la risposta. Fcattaneo NON ha consigliato di tenere la caldaia a chi ha aperto la discussione. Se lui la tiene sono fatti suoi.
                                                PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                                Commenta


                                                • #26
                                                  Alby mi sono letto un po' tutto e tu hai radiante e consumi contenuti.
                                                  Togli tutto e lascia per un primo momento aperte tutte le valvole e altri termostati di zona, poi li potrai regolare a piacimento avendo l'accortezza di garantire una zona sempre aperta.
                                                  PDC che lavora in diretta sempre dopo aver analizzato impianto e calcolato le perdite di carico.
                                                  Prenditi al volo i soldi del conto termico che da te sono tanti e della caldaia non te ne fai nulla.
                                                  Un buon pit che non è per forza il sanicube che costa uno sproposito.
                                                  Non fare altre cose strane che al freddo non ci rimani non aver paura. Non ragioniamo come l'idraulico Mario che dice metti una 16kw che è meglio e stai sicuro quando magari basta la 8kw
                                                  Sono stato abbastanza stringato ma comunque il lavoro da fare non è certo colossale anzi, abbastanza semplice e lineare.
                                                  Casa NO GAS FV: 6.0KWp - 20 QCELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) ABB UNO 6.0 https://pvoutput.org/list.jsp?userid=69502
                                                  Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

                                                  Commenta


                                                  • #27
                                                    Ragazzi calma , io ha chiesto a Cattaneo solo perché situazione simile , non uguale , la mia richiesta era tengo la caldaia solo x Acs, mentre uso la Pdc per climatizzazione invernale (riscaldamento) e da come è scritta la “norma” a me lasciava qualche dubbio su cosa si può o non si può per avere incentivo
                                                    Impianto Fotovoltaico: 2.3 KWp composto da 10 pannelli Sunrise 230W + PowerOne Aurora PVI 3.0
                                                    Climatizzazione : Rotex GSU 530 con 3 pannelli Rotex Solaris per ACS , impianto a pavimento
                                                    Automazione : casa gestita da PLC Omron

                                                    Commenta


                                                    • #28
                                                      Infatti ti hanno risposto correttamente, l’incentivo così non l’avresti. Fcattaneo ti ha spiegato però come tenere l’accumulo della gsu, tutto qua.
                                                      PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                                      Commenta


                                                      • #29
                                                        Originariamente inviato da Albyg66 Visualizza il messaggio
                                                        Scusa Cattaneo ma per capire, se utilizzi Gsu solo per Acs, mentre riscaldamento primario la fai con Pdc, il conto termico per acquisto Pdc è fattibile ? Questo anche senza alienare la Gsu ?
                                                        Io non faro' il conto termico perciò non mi pongo il problema che sia o meno compatibile con la GSU.
                                                        La GSU nel mio caso la tengo e la collego al riscaldamento in mandata alla PDC ( come lo schema on-line di Maurizio ) Pompa Di Calore On-Line, dati in tempo reale di una PDC areoterma, installata in Italia. ... e per ACS in serie alla serpentina della COmpact. ( di fatto avro 2 accumuli )

                                                        Dato che compro la Compact modello BIV , potrei usare quella serpentina per caricare l'accumulo della Compact all'occorrenza con la GSU, ma preferisco usare lo schema di Maurizio e lasciare libera la BIV per un eventuale altro uso.

                                                        Non credo che userò molto la GSU ma non voglo buttarla perche è del 2009 ed è praticamente nuova... quindi sulla bilancia tra il conto termico e la caldaia, propendo per tenermi quest'ultima ( con tutti i dubbi che questa sia una scelta giusta ).

                                                        Per quanto riguarda le tue numerose testine...... io non avrei dubbi.. smonta tutto e rivendi .... è tutta roba che serve a ridurre l'efficienza dell'impianto e aumentarne i costi.

                                                        Ciao,
                                                        F.
                                                        Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
                                                        Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

                                                        Commenta


                                                        • #30
                                                          Quasi quasi anche io nimbus

                                                          2) gli è già stato scritto di tenersi l’accumulo che ha
                                                          PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

                                                          Commenta

                                                          Attendi un attimo...
                                                          X
                                                          TOP100-SOLAR