nuova abitazione / pdc + chiller? - EnergeticAmbiente.it

annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nuova abitazione / pdc + chiller?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • mb2017
    ha risposto
    ciao in realtà il termotecnico propone pdc per riscaldamento a pavimento/ raffrescamento più pdc e accumulo per ACS; sono io che gli ho chiesto di valutare ipotesi di raffrescare con una macchina dedicata per gli split non tanto per resa dell'impianto ma per non sovraccaricare le macchine ma sopratutto per avere una durata maggiore nel tempo...

    Lascia un commento:


  • PID_Block
    ha risposto
    Originariamente inviato da mb2017 Visualizza il messaggio
    E la soluzione che mi propongono un po’ tutti effettivamente. Boh magari sono io che son troppo cautelativo ...
    Con mio grande stupore scopro che c'è chi propone riscaldamento a pavimento e raffrescamento a split.
    Se l'involucro si avvicina alle nZeb la soluzione a tutt'aria sarebbe la più economica (compresa produzione di ACS.
    Se la scelta cade sul radiante non c'è nemmeno da discutere: raffrescamento radiante + VMC deumidificatrice.
    Le rese di una PDC aria/acqua per la produzione di acqua fredda a 15/16 °C sono irraggiungibili da una soluzione a split.

    Lascia un commento:


  • mb2017
    ha risposto
    Originariamente inviato da Xbeppex87 Visualizza il messaggio
    Io tra un mese ristrutturo casa.. Farò impianto pompa di calore caldo freddo a espansione diretta a gas... Quindi ci farò si caldo che freddo... E per l acs installerò un boiler a pompa di calore...
    E la soluzione che mi propongono un po’ tutti effettivamente. Boh magari sono io che son troppo cautelativo ...

    Lascia un commento:


  • Xbeppex87
    ha risposto
    Originariamente inviato da mb2017 Visualizza il messaggio
    Ho scritto una stupidaggine nel titolo: il mio interessa e pdc per riscaldamento e acs e sistema espansione gas per raffreddamento .
    Scusate l’errore
    Ciao
    Io tra un mese ristrutturo casa.. Farò impianto pompa di calore caldo freddo a espansione diretta a gas... Quindi ci farò si caldo che freddo... E per l acs installerò un boiler a pompa di calore...

    Lascia un commento:


  • mb2017
    ha risposto
    Originariamente inviato da mb2017 Visualizza il messaggio
    ciao a tutti
    sto seguendo il forum da varie settimane perchè mi sto approcciando alla costruzione della mia nuova casa singola.
    pianura veneta tra padova e vicenza
    casa in muratura tradizionale, 250 mq di cui 50 di garage, piano terra + primo piano

    allora la casa sarà no gas, pdc + riscaldamento a pavimento, fv.
    il dubbio grosso che ho è usare la pdc solo per riscaldamento + acs e dedicare invece un chiller a espansione di gas con split per il raffrescamento...la paura mia che usare la pdc per fare sia ciclo caldo che freddo si corra il rischio di stressare troppo la macchina e quindi pregiudicarne la durata ma soprattutto l'affidabilità.
    ora al di la dei costi la domanda è: è preferibile una soluzione come quella da ma preferita (pdc dedicata a riscaldamento a pavimento + acs) e chiller per raffrescamento estivo oppure è comunque tecnicamente preferibile una soluzione con pdc che faccia caldo e freddo?

    grazie mille per i consigli
    Ho scritto una stupidaggine nel titolo: il mio interessa e pdc per riscaldamento e acs e sistema espansione gas per raffreddamento .
    Scusate l’errore
    Ciao

    Lascia un commento:


  • mb2017
    ha risposto
    il raffrescamento non lo faccio a pavimento ma comunque con split...
    ma al di là che la macchina può lavorare in continuo senza problemi secondo te la soluzione da me proposta è migliore tecnicamente?

    Lascia un commento:


  • Panoramix89
    ha risposto
    Sono macchine progettate per lavorare in continuo, quindi per quei tre mesi all'anno dove dovrai raffrescare la pdc problemi non ne avrà.
    L'unico problema del raffrescamento a pavimento è l'umidità, che devi rimuovere (VMC) altrimenti avrai condensa sul pavimento.

    Lascia un commento:


  • mb2017
    ha iniziato la discussione nuova abitazione / pdc + chiller?

    nuova abitazione / pdc + chiller?

    ciao a tutti
    sto seguendo il forum da varie settimane perchè mi sto approcciando alla costruzione della mia nuova casa singola.
    pianura veneta tra padova e vicenza
    casa in muratura tradizionale, 250 mq di cui 50 di garage, piano terra + primo piano

    allora la casa sarà no gas, pdc + riscaldamento a pavimento, fv.
    il dubbio grosso che ho è usare la pdc solo per riscaldamento + acs e dedicare invece un chiller a espansione di gas con split per il raffrescamento...la paura mia che usare la pdc per fare sia ciclo caldo che freddo si corra il rischio di stressare troppo la macchina e quindi pregiudicarne la durata ma soprattutto l'affidabilità.
    ora al di la dei costi la domanda è: è preferibile una soluzione come quella da ma preferita (pdc dedicata a riscaldamento a pavimento + acs) e chiller per raffrescamento estivo oppure è comunque tecnicamente preferibile una soluzione con pdc che faccia caldo e freddo?

    grazie mille per i consigli
Attendi un attimo...
X