annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pompa di Calore o classica caldaia a condensazione ? . Dubbio amletico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pompa di Calore o classica caldaia a condensazione ? . Dubbio amletico

    Salve
    Sto costruendo la mia casa , nuova costruzione con cappotto termico, in una zona classe E (Torino) e sono alla fatidica scelta della pompa di calore. Premesso che per ACS il progettista ha previsto pannelli termosolari per soddisfare la legge 10.

    Ora sto raccogliendo un po' di preventivi delle varie pompe di calore , considerando un fabbisogno tra 7Kw e 9Kw considerando che la casa avrà un piano terra di 90mq ed un piano superiore di 60mq . Mi stavo orientando su sistemi inverter tipo Panasonic Acquarea o Mitsubishi per motivi di budget.

    Ora considerando i circa 10K che mi costerà installare la pompa di calore (senza andare su soluzioni tedesche o monoblocco) , gli ulteriori 10K dei pannelli radianti a pavimento e gli ulteriori 6K per un sistema fotovoltaico da 3Kw , arriverò ad una cifra di 30K per un pacchetto di minima.

    Mi chiedo a questo punto se non è più conveniente installare una classica caldaia a condensazione (2K comprenso di installazione) dei classici termosifoni evitando anche il fotovoltaico. Ipotizzo una differenza tra i due tipi di impianti nel mio caso di circa 20/25K.

    Supponiamo di avere anche un risparmio di 1000€ tra il Gas con caldaia a condensazione e l'elettrico con pompa di calore l'anno. Impiegherei 20/25 anni a colmare il gap ed a quel punto la pompa di calore ed il fotovoltaico saranno alla frutta (se ci arrivano).

    Considerando che costruendo una casa nuova come sto facendo io non ci sono incentivi di alcun tipo (nemmeno il 50% di ristrutturazione)

    Amici del forum cosa ne pensate ?

    Gradi giorno (della zona d’insediamento, determinati in base al DPR 412/93) [GG] =2646
    Temperatura minima di progetto [°C] -8
    Temperatura massima estiva di progetto dell’aria esterna secondo norma [°C] 30,5

    Volume delle parti di edificio abitabili al lordo delle strutture che li delimitano (V) [m³] 683,02
    Superficie disperdente che delimita il volume riscaldato (S) [m²] 543,02
    Rapporto S/V [m-1] 0,80
    Superficie utile riscaldata dell’edificio [m²] 164,89
    Valore di progetto della temperatura interna invernale [°C] 20,00
    Valore di progetto dell’umidità relativa interna invernale [%] 65,00

  • #2
    Una pdc di quelle taglie non costa 10keuro, e poi avendo già l'accumulo solare una spesa l'hai già segata. Trovi molti buoni prodotti a metà della cifra che hai detto. Se è una casa nuova pensa al domani..... non a risparmiare 2000 euro oggi (una caldaia da 1000 euro è una ciofeca di caldaia....).
    PDC Ibrida (metano) Daikin HPU 8/35 kW con ACS istantanea. Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500. Impianto Solare Termico 9.6 mq Rotex Solaris V26, Tilt 54°, Rotex Sanicube 536/16/0. Auto ibrida Volvo V60 diesel plug-in.

    Commenta


    • #3
      scusate l'Ot
      e quali sarebbero, secondo te, le caldaie decenti/buone ?
      Winter is coming
      https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

      Commenta

      Attendi un attimo...
      X
      TOP100-SOLAR